Covid 19
2 Marzo 2022
07:24
AGGIORNATO03 Marzo

Le notizie del 2 marzo sul Coronavirus

Le ultime notizie e gli aggiornamenti sul Covid-19 in Italia e nel mondo di mercoledì 2 marzo.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
02 Marzo
23:07

Covid, la regina Elisabetta sta meglio: riprese le udienze virtuali

Dopo il contagio annunciato oltre una settimana fa dalla corte britannica, la Regina è riapparsa in video per due udienze virtuali direttamente dal castello di Windsor, dove sta continuando a svolgere, in isolamento, un'attività ancora limitata

A cura di Chiara Ammendola
02 Marzo
21:09

Covid, Ciccozzi: "Mascherine al chiuso anche dopo il 31 marzo"

Meglio prolungare lo stato di emergenza oltre il 31 marzo e portare ancora le mascherine al chiuso, vista anche l'ondata migratoria di profughi ucraini che ci attende. A dirlo è il prof. Massimo Ciccozzi, epidemiologo del Campus Biomedico di Roma che in un'intervista rilasciata ad askanews ha spiegato: "Togliere la mascherina al chiuso con il tempo incerto, con una ondata di migrazione di ucraini, al 31 marzo non lo trovo buono. Aspetterei ancora un po' – le sue parole – poi verso aprile, fine aprile,
toglierei. Vedremo se i casi continuano a diminuire, e anche i decessi devono diminuire. Perché ancora non diminuiscono. E
adesso non li capisco. Bisognerebbe analizzare il numero dei decessi più attentamente. Poi stiamo andando verso una endemia,
ci sarà verso l'autunno. Però – conclude l'esperto – dovremmo fare il vaccino, o quanto meno sarà consigliato, non questo vaccino, ma un vaccino tarato sulla variante Omicron, che è la prevalente".

A cura di Chiara Ammendola
02 Marzo
20:50

Covid, in Spagna niente più quarantene per i contatti di positivo anche se non vaccinati

Stop alle quarantene dei contatti stretti di un positivo al Covid anche per i non vaccinati: è quanto deciso in Spagna dalle autorità sanitarie. La misura, annunciata in un comunicato, entrerà in vigore il prossimo 5 marzo. La decisione interesserà in particolare i bambini, visto che nella fascia 5-11 anni solo il 18,4% ha completato il ciclo vaccinale. Tra gli over 12, la percentuale di non vaccinati con ciclo completo è invece dell'8,9%.

A cura di Chiara Ammendola
02 Marzo
19:34

Covid, Ricciardi: "Fino a giugno ci saranno ancora regole"

"Sicuramente rimarranno fino a giugno tutta una serie di regole, poi bisognerà vedere come andrà la curva epidemica. Anche se andrà bene nei mesi primaverili ed estivi non bisogna abbassare la guardia, perché ci può esser sempre recrudescenza nel periodo autunnale", a dirlo a Rai Radio1 è Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza. "La pandemia purtroppo non è finita, ci sono altre aree del mondo che in questo momento stanno soffrendo moltissimo – ha detto Ricciardi – e fino a quando il virus non sarà eliminato in tutto il mondo ha sempre la possibilità di tornare con un aereo da un posto dove c'è un focolaio epidemico".

A cura di Chiara Ammendola
02 Marzo
18:16

Covid Sicilia, oggi 3.450 i nuovi positivi e 36 morti

Sono 3.450 i nuovi casi di Covid19 registrati oggi inSicilia a fronte di 34.911 tamponi processati nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività scende al 10%, ieri era al 13,9%. L'Isola è al secondo posto per contagi. Gli attuali positivi sono 232.282 con un incremento di 2.603 casi. I guariti sono 2.344 mentre le vittime covid sono 36 e portano il totale dei decessi a 9.534. Sul fronte ospedaliero sono 1.131 ricoverati, con 20 casi in più rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 65, con sette casi in meno rispetto a ieri.

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
18:04

Bollettino covid: tasso di positività all'8,8%, oltre 500 ricoveri in meno

Il tasso di positività resta invariato all' 8,8% e 500 ricoverati in meno, son questi i dati del bollettino covid di oggi mercoledì 2 marzo. Diminuiscono di 27 unità le terapie intensive. La regione con il maggior numero di casi odierni è la Lombardia,+ 4.713.

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
17:43

Covid Italia, oggi 36.429  contagi e 214 morti: il bollettino

Sono 36.429 i nuovi contagi da Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Italia. Altre 214 vittime. Sono stati effettuati 415.288 tamponi tra molecolari e test antigenici. Tasso di positività al 8,8%. son i dati del bollettino covid di oggi 2 marzo

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
17:27

Covid Lazio, oggi 2312 nuovi casi e 19 morti

Nel Lazio oggi, mercoledì 2 marzo, si registrano 2312 nuovi casi positivi (-2231) totale di oltre 41mila tamponi, dei quali oltre 12mila molecolari e quasi 30mila antigenici. Sono invece 6690 persone guarite e 19 morti registrati nelle ultime 24 ore, 7 in più di ieri. A Roma città i contagi sono 1047, mentre nelle province i nuovi casi sono 665. Il rapporto tra positivi e tamponi è del 5,5%. Lo ha comunicato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
17:10

Covid Campania, oggi 3.650 contagi e 14 morti

Diminuiscono, nelle ultime 24 ore, i contagi da Covid-19 in Campania: i nuovi casi registrati sono 3.650, a fronte di 35.484 tamponi analizzati complessivamente tra molecolari e antigenici, che sono così ripartiti: 12.936 i primi, 22.548 i secondi. Rispetto a ieri diminuisce anche il tasso di positività che si attesta al 10,29%. Calo anche del numero dei decesso, che resta però comunque alto: sono 14 i morti. Come precisa l'Unità di Crisi, però, 9 decessi si sono verificati nelle ultime 48 ore, mentre gli altri 5 si sono verificati in precedenza, ma sono stati registrati soltanto ieri.

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
17:03

Allarme dei medici: "Focolaio covid in ospedale a Crotone"

Un focolaio Covid-19 sarebbe emerso tra alcuni reparti dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Crotone, dove negli ultimi tre giorni sono stati registrati almeno diciotto casi, coinvolgendo in particolare il reparto di Geriatria, ma anche quelli di Medicina, Nefrologia e Medicina d'urgenza. In questo meccanismo, si inserisce anche l'alto numero di ricoveri nel reparto destinato ai pazienti pandemici, mentre il personale medico è decimato dai contagi e dall'isolamento a causa di contatti con positivi.  La situazione di grande difficoltà è stata evidenziata da alcuni medici del nosocomio che hanno sollecitato l’intervento del management aziendale per effettuare il tracciamento attraverso tamponi molecolari.

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
16:51

Covid Emilia Romagna, oggi 2.421 nuovi casi e 21 decessi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.190.085 casi di positività, 2.421 in più rispetto a ieri, su un totale di 19.283 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 10.286 molecolari e 8.997 test antigenici rapidi. Oggi si registrano anche altri 21 decessi covid. I pazienti nelle terapie intensive sono 63 (-2), l'età media è di 61,8 anni, mentre negli altri reparti Covid sono 1.276 (-76), età media 74,9 anni. I casi attivi sono 31.991(-406), il 95,8% in isolamento a casa.

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
16:33

Covid Calabria oggi 1.566 nuovi contagi e 6 morti

Sono 1.566 i nuovi contagi da coronavirus in Calabria nelle ultime 24 ore su su 10.057 tamponi effettuati e 6 i morti covid registrati oggi in regione. Il bollettino sull’emergenza Covid-19 diffuso dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria registra -689 attualmente positivi, -7 ricoveri (per un totale di 277) e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 17).

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
16:19

Covid, la Regina Elisabetta sta meglio: ripresi gli incontri con udienze virtuali

Dopo il contagio annunciato oltre una settimana fa dalla corte britannica, la Regina è riapparsa in video per due udienze virtuali direttamente dal castello di Windsor, dove sta continuando a svolgere le sue attività, in isolamento. In una dichiarazione da palazzo reale informa che la monarca ora stava abbastanza bene da poter tenere impegni in video collegamento, ha già incontrato via web gli ambasciatori di Andorra e Ciad dalla sua casa al Castello di Windsor

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
16:00

Corea del Sud, record di casi: oltre 219 mila in un solo giorno

La Corea del Sud ha registrato un record giornaliero di 219.241 nuovi casi Covid nelle ultime 24 ore, portando il numero totale di infezioni a 3.492.686, come confermato oggi dalle autorità sanitarie. Il preoccupante incremento è legato soprattutto alle infezioni nell'area metropolitana di Seoul nel mezzo di una nuova ondata legata alla variante Omicron.

A cura di Biagio Chiariello
02 Marzo
15:42

Covid Sardegna: 1.172 nuovi positivi e 4 morti

Contagi in calo in Sardegna, dove nelle ultime 24 ore si registrano 1172 casi confermati di positività al Covid (di cui 943 diagnosticati da antigenico), contro i 1480 della precedente rilevazione.   Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 9828 tamponi per un tasso di positività dell'11,9%.   In aumento i ricoveri negli ospedali: i pazienti nei reparti di terapia intensiva sono 29 (+3), mentre i ricoverati in area medica sono 325 (+19); 27393 i casi di isolamento domiciliare (-2092).
Si registrano quattro vittime: un uomo di 76 anni, residente nella Città Metropolitana di Cagliari; una donna di 86 e un uomo di 88, residenti nella provincia di Sassari; una donna di 84 anni residente nella provincia di Oristano.

A cura di Biagio Chiariello
02 Marzo
15:08

Bassetti: "Prima era sbagliata l'ossessione sul Covid come lo è non parlarne adesso"

"Io non ero d'accordo a tutto il clamore mediatico dato in Italia al Covid rispetto ad altri Paesi, secondo me frutto anche di una politica giornalistica televisiva sbagliata. Non c'era nessun altro Paese al mondo dove si parlava così ossessivamente di Covid e trovo perfettamente assurdo oggi non parlarne completamente più come se il problema fosse solo la guerra in Ucraina, che è una tragedia davanti la quale siamo attoniti. Ma non considerare più i rischi legati a Covid la trovo un'idea cervellotica e non la comprendo". Così all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova.

A cura di Biagio Chiariello
02 Marzo
14:54

Covid Puglia, oggi 3.302 nuovi casi e 13 decessi 

Oggi in Puglia sono stati 3.302 nuovi casi di Covid e 13 decessi. Attualmente sono 75.557 le persone positive, di cui 33 in terapia intensiva e 581 ricoverate in altri reparti. Dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 741.847 a fronte di 8.788.148 test eseguiti, 658.600 sono le persone guarite e 7.690 le persone decedute.

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
14:43

Dl Covid, ok alla fiducia: dal Senato via libera all'obbligo vaccinale nei luoghi di lavoro

Il Senato dà il via libera definitivo alla conversione in legge del decreto Covid che disciplina, tra l'altro, l'obbligo vaccinale nei luoghi di lavoro e nelle scuole. Il governo ha ottenuto la fiducia al Senato sul Decreto legge Covid, in particolare sull'obbligo vaccinale nei luoghi di lavoro e nelle scuole. L'Aula di Palazzo Madama ha dato il via libera con 193 sì,35 no, nessun astenuto "Votiamo la fiducia per senso di responsabilità. Ma se non ci fosse stata la fiducia, ci saremmo astenuti", spiega il capogruppo Lega al Senato Romeo. Daniela Santanchè: "FdI è contrario e quindi vota contro un provvedimento che mostra quanto questo governo sia incapace a gestire questa fase pandemica".

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
14:27

Covid Toscana, oggi 2.413 nuovi casi e 18 decessi

In Toscana sono 861.355 i nuovi casi di positività al Coronavirus, 2.413 in piu' rispetto a ieri (821 confermati con tampone molecolare e 1.592 da test rapido antigenico). Oggi si registrano anche 18 nuovi decessi covid: 10 uomini e 8 donne con un'età media di 78,9 anni. I nuovi casi sono lo 0,3% in piu' rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 825.177 (95,8% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.414 tamponi molecolari e 16.974 tamponi antigenici rapidi, di questi il 9,9% è risultato positivo. Sono invece 5.083 le persone sottoposte a test oggi di cui il 47,5% è risultato positivo.

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
14:15

Dl Covid, fiducia al Senato sul decreto che impone obbligo vaccinale nei luoghi di lavoro

Il governo ha chiesto il voto di fiducia al Senato sul Decreto legge Covid, in particolare sull'obbligo vaccinale nei luoghi di lavoro e nelle scuole. A chiederlo in Aula è stato il ministro dei Rapporti con il Parlamento D'Incà. Dopo le dichiarazioni di voto, in corso la chiama per il voto sulla fiducia. "Votiamo la fiducia per senso di responsabilità. Ma se non ci fosse stata la fiducia, ci saremmo astenuti", spiega il capogruppo Lega al Senato Romeo.

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
14:01

Come sta andando la pandemia da Covid 19 di cui nessuno parla più

Secondo l’ultimo report congiunto dell’Istat e dell’Iss sul Covid e la mortalità totale, da marzo 2020 a gennaio 2022 l’eccesso di decessi in Italia è stato di 178mila. Come sta andando la pandemia da Covid 19 di cui nessuno parla più

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
13:24

Quali Regioni torneranno in zona bianca dalla prossima settimana

L’Italia al momento è metà in zona gialla e metà in zona bianca ma dalla prossima settimana diverse Regioni potrebbero cambiare di nuovo colore. Ormai lo sappiamo bene, gli indicatori sono tutti in calo da settimane e gli ospedali si stanno svuotando poco alla volta. Sono sempre meno i malati Covid che occupano le terapie intensive e le aree mediche. Perciò, nelle prossime settimane, l'Italia potrebbe diventare sempre più bianca, nell'attesa che – il 31 marzo – venga cancellato definitivamente l'impianto a colori delle Regioni. Ecco quali Regioni possono cambiare colore da lunedì 7 marzo in base ai dati degli ospedali.

A cura di Antonio Palma
02 Marzo
12:27

Ricciardi: "Il Covid tornerà in autunno con nuove varianti"

Il Covid tornerà in autunno in Italia con nuove varianti che rappresenteranno "più che un rischio, una certezza". È quanto ha detto Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute, Roberto Speranza, intervistato da RaiNews 24. "In questo momento stiamo reggendo molto bene, però il problema" Covid "si riproporrà" e quindi "per l'autunno bisogna continuare a mantenere in atto una campagna vaccinale attiva".

A necessitare di nuove dosi di vaccino contro Sars-CoV-2 in questo momento sono "le persone più fragili, alle quali secondo me andrebbero aggiunti anche gli operatori sanitari", ribadisce il docente di Igiene all'università Cattolica. "Stiamo cominciando a vedere" infatti "che coloro che si sono vaccinati a ottobre – sottolinea – attenuano la loro protezione anche dopo la terza dose. Questi sono soggetti a rischio".

"La pandemia non è finita" e "se andiamo avanti di questo passo non finirà a breve", perché a livello globale la maggior parte della popolazione non è vaccinata contro Covid-19. "Noi Paesi più ricchi ci dobbiamo attrezzare per vaccinare anche quella parte di mondo, altrimenti la pandemia non finisce". L'esperto mette in guardia contro il rischio di nuove varianti che con un virus come Sars-CoV-2, avverte, "più che un rischio sono una certezza".

A cura di Biagio Chiariello
02 Marzo
11:49

Agenas, calo dei reparti occupati al 16%, un anno fa era al 25%

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

In Italia scende al 16% (-1% in 24 ore) la percentuale di posti letto in area non critica occupati da pazienti Covid, valore che esattamente un anno fa toccava il 30%.

L'occupazione delle intensive è invece ferma al 7%, a fronte del 25% che si registrava lo scorso anno.

Lo indicano i dati del monitoraggio dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), aggiornati al 1/o marzo, confrontati con quelli del giorno prima e, grazie alla nuova funzione disponibile sul portale, con quelli del 1/o marzo 2021.

A cura di Biagio Chiariello
02 Marzo
11:01

D'Amato (Lazio): "All'hub Termini da oggi vaccino ai profughi"

"Da questa mattina, grazie alla collaborazione di Asl Roma 1 e Croce Rossa Italiana – Italian Red Cross, l'hub vaccinale di Stazione Termini" a Roma "sarà destinato, ad accesso libero, anche alla vaccinazione dei cittadini provenienti dall'Ucraina. Inoltre, l'hub è anche abilitato al rilascio del codice per Straniero temporaneamente presente (Stp), affinché" i profughi "possano accedere a tutti i servizi sanitari. L'intero sistema sanitario regionale è allertato per supportare eventuali emergenze all'interno del sistema nazionale di Protezione civile". Lo comunica via social l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

A cura di Biagio Chiariello
02 Marzo
10:39

Covid Veneto: oggi 3.434 nuovi casi e 18 morti

Il Veneto scende sotto quota 1.000 nei ricoveri di pazienti Covid in area medica, che oggi sono 995, 31 in meno rispetto a ieri.

Scende anche il dato delle terapie intensive, con 93 pazienti (-6).

Per quanto riguarda i contagi, il bollettino segnala 3.434 nuovi casi, con la curva che torna in discesa; il totale dei malati è a 1.337.488. Vi sono anche 18 vittime, con il totale a 13.857. Scende infine il dato degli attuali positivi, che sono 51.177, -1.203 rispetto alle 24 ore precedenti.

A cura di Biagio Chiariello
02 Marzo
09:52

 Oms, cali in caso: -16% nuovi positivi e -10% morti in 7 giorni 

Continuano a calare i casi e i morti di Covid-19 nel mondo. In 7 giorni, dal 21 al 27 febbraio, i nuovi positivi sono diminuiti del 16% e i nuovi decessi del 10% rispetto al periodo 14-20 febbraio. Lo rileva l'ultimo report settimanale dell'Organizzazione mondiale della sanità, che registra oltre 10 milioni di nuovi casi e oltre 60mila nuove morti, per un totale di oltre 433 milioni di contagi e oltre 5,9 milioni di decessi da inizio pandemia. Nell'ultima settimana, l'unica regione Oms a segnalare un aumento dei nuovi casi è l'area Pacifico occidentale (+32), mentre tutte le altre riportano dati in calo: -34% Mediterraneo orientale, -30% Americhe, -25% regione africana, -24% regione europea, -16% Sud-Est asiatico. Riguardo ai morti, aumentano le nuove segnalazioni nelle regioni Pacifico occidentale (+22%) e Mediterraneo orientale (+4%), mentre scendono nella regione africana (-59%), nel Sud-Est asiatico (-18%), nella regione europea (-13%) e nelle Americhe (-8%).

A cura di Biagio Chiariello
02 Marzo
09:22

Pregliasco preoccupato per l’Ucraina: “Guerra può far ripartire il Covid"

Dalla guerra in Ucraina potrebbe ripartire il Covid “a macchia d’olio”, e non solo nel Paese invaso dai russi, ma anche nei Paesi confinanti. Questa la preoccupazione del virologo della Statale di Milano Fabrizio Pregliasco. Intervenendo a Un Giorno da Pecora su Rai Radio 1, ha sottolineato che “in senso generale in tutte le situazioni di guerra le problematiche infettive si rialzano”. E il rischio in Ucraina “non è solo per per la popolazione direttamente coinvolta nella guerra, ma anche per l’interscambio dei profughi”. Profughi che, secondo Pregliasco, dovranno essere “al centro di un piano di vaccinazione anti-Covid”. "In Ucraina – ha ricordato il virologo – la copertura vaccinale c’è solo per un terzo della popolazione, solo i militari sono tutti vaccinati, e praticamente nessuno ha la dose booster”.

A cura di Biagio Chiariello
02 Marzo
08:39

Vaccino: aggiornamento Italia, 134.235.229 somministrazioni

 Sono 134.235.229 le dosi di vaccino anti-Covid somministrate in Italia, il 97,5% del totale di quelle consegnate pari finora a 137.684.072 (nel dettaglio 91.097.125 Pfizer/BioNtech, 25.443.641 Moderna, 11.544.817 Vaxzevria-AstraZeneca, 6.726.086 Pfizer pediatrico e 1.849.403 Janssen e 1.023.000 Novavax). E' quanto emerge dal report del commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle ore 06.18 di oggi.

A cura di Biagio Chiariello
02 Marzo
07:30

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, 2 marzo 2022

Continuano a calare contagi e ricoveri covid in Italia ma ora anche i decessi sembrano frenare, così come anche la positività ai minimi da dicembre. Nell'ultimo bollettino registrati altri 46.631 casi e 233 morti per Covid. Salgono a 12.829.972 i contagi da inizio pandemia in Italia mentire il totale dei decessi è di 154.767 da inizio pandemia. Nelle ultime 24 ore accertate altre 233 vittime, per un totale di 155.000 morti da inizio pandemia. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 530.858 tamponi tra molecolari e test antigenici. Il tasso di positività all'8,8% (-0,3%). I casi attuali sono 1.073.230 (-26.704), i guariti 11.601.742 (+73.607). Di seguito la tabella con i dati del bollettino odierno suddivisi regione per regione:

  • Lombardia: +5.746
  • Veneto: +4.447
  • Emilia Romagna: +1.495
  • Campania: +4.275
  • Lazio: +4.543
  • Piemonte: +2.099
  • Toscana: + 2.918
  • Sicilia: +4.762
  • Puglia: +4.316
  • Liguria: +1.309
  • Friuli-Venezia Giulia: +709
  • Marche: +1.904
  • Abruzzo: +1.414
  • Calabria: +2.292
  • P.A Bolzano: +614
  • Umbria: +961
  • Sardegna: +1.480
  • P.A Trento: +370
  • Basilicata: +695
  • Molise: +230
  • Valle d'Aosta: +52

Draghi: "Rimane stop a stato emergenza il 31 marzo". Prosegue la compagnia vaccinale con 48.2 milioni di vaccinati completi e 37.5 milioni di terze dosi. Sottosegretario alla Salute Costa: "Si va verso dose annuale come per l'influenza". Il contagio frena anche a livello globale. Secondo i dati dell'Oms, nel mondo ci sono stati oltre 430 milioni di casi confermati di Covid-19 con 5,9 mln di decessi ma la curva del contagio settimanale è in continuo calo. Australia, premier Morrison positivo al Covid.

A cura di Biagio Chiariello
31401 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni