14 Maggio 22:48 Serbia, contagi sotto quota 1000 e decessi che calano: si allentano le restrizioni

Calano i contagi inSerbia: le autorità hanno deciso di allentare le misure restrittive. La quota è scesa sotto i mille nuovi contagi e i decessi quotidiani si sono sensibilmente ridotti. Per questo l'unità di crisi per la lotta al Covid, riunitasi oggi, ha consentito l'allentamento delle misure per le attività commerciali. I parrucchieri potranno ospitare nei saloni un maggior numero di persone sempre mantenendo mascherina e distanziamento. Si potranno inoltre svolgere i congressi con almeno cento persone. Se il trend positivo continuerà e si raggiungerà il 50% di persone vaccinate, dal 21 giugno si potranno organizzare eventi collettivi quali feste di laurea, matrimoni e altre riunioni nel rispetto delle norme di prevenzione. La Serbia ha somministrato per ora 3,8 milioni di dosi con 1,6 milioni di persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

14 Maggio 22:03 Nuovo record in 24 ore in Spagna: 600.000 dosi di vaccino somministrate in un giorno

Superate le 600.000 dosi in un giorno: un nuovo  record di vaccinazioni giornaliere per la Spagna. Secondo i dati diffusi dal Ministero della Sanità, solo nella giornata di ieri sono state somministrate 611.767 dosi. Attualmente il 31,4% della popolazione ha già ricevuto un'inoculazione. Il 14,7% ha completato il ciclo con entrambe le dosi di vaccino.

14 Maggio 21:18 Veneto, 17.271 prenotazioni per i vaccini destinati agli over 40

Sono state 17.271 le prenotazioni per le vaccinazioni anti-Covid destinate alla fascia d'età 40-49 anni registrate in Veneto dalle 16.00 di oggi 14 maggio. Lo rende noto la Regione: un dato che fa ben sperare per le prossime ore. Dal primo aprile le prenotazioni per le somministrazioni sono state in tutto 1.241.860.

14 Maggio 20:41 Figliuolo: “Bene prenotazioni over 40, ma focus restano gli anziani”

"La prossima apertura delle prenotazioni dei vaccini agli over 40 è utile ai fini programmatici, ma il focus nazionale rimane sugli over 80, visto che ne mancano ancora molti all'appello". Lo ha detto il commissario per l'emergenza Covid Francesco Figliuolo, a margine della sua visita in Trentino Alto Adige. In ogni caso, ha aggiunto il generale, "con l'ordinanza numero 6 del 9 aprile, c'è stato un notevole incremento delle percentuali di over 80 e fragili vaccinati in tutte le regioni unitamente a un calo netto e repentino di ricoveri, terapie intensive e decessi".

14 Maggio 20:35 Sicilia, i comuni di Portopalo di Capo Passero e di Santa Teresa di Riva in zona rossa da domenica

Due nuove “zone rosse” in Sicilia. L’aumento dei positivi farà scattare le restrizioni a Portopalo di Capo Passero, in provincia di Siracusa, e Santa Teresa di Riva, nel Messinese. Lo ha disposto il presidente della Regione Nello Musumeci, a seguito delle relazioni delle Asp territoriali e sentiti i rispettivi sindaci, con un’ordinanza che avrà efficacia da domenica 16 a mercoledì 26 maggio. Aumentano, inoltre, i Comuni al di sotto dei mille abitanti, per i quali si sta predisponendo la vaccinazione di massa. Si procederà alla somministrazione di dosi per tutta la popolazione di età superiore ai 18 anni ad Acquaviva Platani, Buscemi, Gratteri, Raccuja e Ucria. Nell'ordinanza, inoltre, sono forniti chiarimenti interpretativi per l’esercizio della attività di ristorazione all’aperto.

14 Maggio 20:33 Vaccini in Calabria, al via domani il “Family Vax day”

"Sensibilizzare i calabresi a vaccinarsi per tornare al più presto alla normalità: è l'obiettivo del ‘Family Vax Day‘ lanciato per domani, sabato 15 maggio, in occasione della Giornata internazionale della Famiglia, dalla Regione Calabria, Commissario ad acta per la sanità, Protezione civile, Difesa, Aziende sanitarie e Croce rossa". Lo riferisce in una nota la Protezione civile della Regione Calabria. I centri vaccinali che sono stati potenziati come numero di prenotazioni e dove verrà somministrato anche il vaccino Johnson&Johnson sono: Catanzaro-Ente Fiera, Reggio-Palazzo Campanella-Gom-Polizia di Stato, Siderno, Crotone-Croce Rossa, Centro di Salute mentale via Nazioni Unite, Cirò Marina, Mesoraca, Vibo-Palaventia, Ricadi, Filadelfia, Serra San Bruno Corigliano-Rossano, Praia, Lattarico, Serra San Bruno. Per accedere è sempre necessario doversi prenotare sulla piattaforma.

14 Maggio 20:21 Vaccini, in Italia immunizzato quasi l’80 per cento degli over 80

Sono 3.476.377 gli over 80 che sono completamente vaccinati in Italia. Si tratta del 76,87% delle persone previste. Lo rivela il report settimanale sui vaccini pubblicato dalla struttura commissariale. Gli over 80 ad aver ricevuto la prima dose sono 4.002.914, pari all'88,51%. Sono ancora in attesa della prima somministrazione, infine, 519.666 ultraottantenni, pari all'11,49% del totale. Sono invece 1.228.783, pari al 20,40%, le persone tra i 70 e i 79 anni ad aver ricevuto il richiamo, mentre 4.526.186 (75,16%) hanno ricevuto la prima dose. In attesa della prima inoculazione 1.495.947 (24,84%).

14 Maggio 20:08 Per gli esperti inglesi la variante indiana del Covid diventerà dominante nel Regno Unito

Secondo Chris Whitty, tra i maggiori esperti di epidemiologia del Regno Unito, oltremanica la variante indiana del Covid diventerà in breve tempo dominante superando quella del Kent, meglio conosciuta come variante inglese, rispetto alla quale sarebbe il doppio più trasmissibile. Lo ha detto nel corso di una conferenza stampa a Downing Street.

14 Maggio 19:55 Vaccini in Calabria, domani il “Family Vax day”

"Sensibilizzare i calabresi a vaccinarsi per tornare al più presto alla normalità": è l'obiettivo del ‘Family Vax Day' lanciato per domani, sabato 15 maggio, in occasione della Giornata internazionale della Famiglia, dalla Regione Calabria, Commissario ad acta per la sanità, Protezione civile, Difesa, Aziende sanitarie e Croce rossa". Lo riferisce in una nota la Protezione civile della Regione Calabria. I centri vaccinali che sono stati potenziati come numero di prenotazioni e dove verrà somministrato anche il vaccino Johnson&Johnson sono: Catanzaro-Ente Fiera, Reggio-Palazzo Campanella-Gom-Polizia di Stato, Siderno, Crotone-Croce Rossa, Centro di Salute mentale via Nazioni Unite, Cirò Marina, Mesoraca, Vibo-Palaventia, Ricadi, Filadelfia, Serra San Bruno Corigliano-Rossano, Praia, Lattarico, Serra San Bruno. Per accedere e' sempre necessario doversi prenotare sulla piattaforma.

14 Maggio 19:44 Puglia, Lopalco: “Da noi 19mila vulnerabili ancora non vaccinati”

In Puglia la campagna vaccinale procede a un ritmo elevato, con oltre il 90 per cento delle dosi somministrate rispetto a quelle consegnate. Stiamo mettendo in sicurezza i target prioritari per fragilità ed età, mantenendoci sopra la media nazionale, come evidenziano i dati. La maggior parte dei pugliesi estremamente vulnerabili sono stati raggiunti, ma da un'analisi aggiornata ad oggi ci sono 19mila persone di questa fascia prioritaria che non risultano ancora vaccinate". Lo dichiara l'assessore alla sanità Pier Luigi Lopalco. "Le ragioni – spiega – possono essere diverse, come è noto le persone più fragili devono ricevere il vaccino o dal loro medico di medicina generale o dal centro specialistico di cura. Il nostro obiettivo adesso è raggiungerle una per una telefonicamente attraverso una ricerca attiva da parte delle Asl e mettere nelle condizioni chi lo desidera di avere subito il vaccino. Come da indicazioni del Commissario Figliuolo, parallelamente alla vaccinazioni per fasce di età, sarà facilitata la vaccinazione della cosiddetta "categoria 4″ del piano vaccini, ovvero le persone di età inferiore ai 60 anni con comorbidità senza quelle particolari connotazioni di gravità riportata per i soggetti estremamente vulnerabili". Ad oggi sono 1.793.593 le dosi di vaccino anticovid somministrate in Puglia, dato aggiornato alle ore 17.30.

14 Maggio 19:30 Toti: “In Liguria vaccineremo anche i turisti”

In Liguria “ho già dato istruzione di vaccinare tutti i residenti temporanei. Vaccineremo anche i turisti”. Lo ha detto il presidente della Regione e assessore alla Sanità Giovanni Toti nel punto stampa sulla pandemia. “Bisogna intendersi: chi fa il fine settimana e pensa di fermarsi il lunedì per vaccinarsi non verrà vaccinato”, ha chiarito Toti. Chi trascorre l'estate o un lungo periodo in Liguria può fare “una cosa già prevista nell'ordinamento sanitario”: iscriversi all'Asl “come residente temporaneo”, ha spiegato, e registrare la propria tessera sanitaria per aver accesso agli stessi sistemi di prenotazione dei residenti.

14 Maggio 19:20 Le regioni che possono passare in zona bianca

Per passare in zona bianca le Regioni devono avere un’incidenza settimanale inferiore ai 50 casi ogni 100mila abitanti per tre settimane di fila: sulla base degli ultimi dati i territori che scendono al di sotto di questa soglia e si avvicinano alla fascia con meno restrizioni sono Friuli-Venezia Giulia, Molise e Sardegna. Ma anche altre Regioni non sono lontane da questo obiettivo.

14 Maggio 19:11 Regno Unito, Johnson: “Accelerazione seconde dosi contro variante indiana”

Boris Johnson ha annunciato un'accelerazione dei richiami dei vaccini anti-Covid e delle prime dosi con l'allargamento della campagna agli over 40 per far fronte alla minaccia della variante indiana. Il premier ha spiegato che focolai di contagi di questa mutazione si sono allargati a Bolton, Blackburn, Derby e altrove, dove vi saranno ora test a tappeto. Ha inoltre ammonito che la variante indiana appare "più trasmissibile, ma non sappiamo ancora quanto." I piani sulle riaperture del 17 maggio sono confermati, ha detto, senza escludere tuttavia possibili conseguenze e rinvii sull'uscita definitiva dal lockdown il 21 giugno.

14 Maggio 19:04 Tre Regioni con meno di 50 casi ogni 100mila abitanti

Sono 3 le regioni italiane con un’incidenza settimanale inferiore a 50 casi ogni 100mila abitanti. Lo ha sottolineato il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro. Si tratta di Friuli Venezia Giulia (44 casi ogni 100mila abitanti), Molise (41) e Sardegna (41). Si tratta di un livello importante perché al di sotto di questo l’attività di tracciamento da parte delle autorità sanitarie può riprendere a pieno regime.

14 Maggio 18:35 Sileri dice che entro fine maggio il coprifuoco sarà spostato alle 23 o alle 24

Secondo il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, “quando verrà spostato il coprifuoco sarà deciso dalla cabina di regia, è imminente però. Probabilmente ci sarò uno spostamento entro la fine del mese, non posso dare una data ma i numeri vanno meglio. Mascherine? Al chiuso le dovremo tenere ancora per un po’”.

14 Maggio 18:16 Rezza: ”Il vaccino ai Paesi poveri è una priorità”

"La distribuzione dei vaccini a livello globale è una priorità. Parlerei di altruismo interessato perché frenare il Covid nel mondo evita lo sviluppo di varianti". Lo dice Gianni Rezza, direttore della prevenzione del ministero della Salute, in conferenza stampa.

14 Maggio 18:05 Bollettino Coronavirus Lombardia: 1.160 nuovi positivi e 23 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Lombardia: sono 1.160 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore, mentre sono stati purtroppo registrati altri 23 decessi, per un totale dall’inizio della pandemia di 33.307 vittime. Diminuiscono i ricoveri in ospedale (in totale sono 2.251) e cala anche il numero di persone ricoverate in terapia intensiva (411 degenti). Ecco il bollettino con i dati di venerdì 14 maggio 2021 sui contagi Covid in Lombardia.

14 Maggio 17:33 Bollettino Coronavirus Lazio: 706 nuovi positivi e 10 decessi

Sono 706 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore. Lo ha comunicato la Regione Lazio con il bollettino di oggi, venerdì 14 maggio. Dieci sono le persone decedute a causa di complicazioni derivanti dalla covid-19. Circa 32mila sono i tamponi processati, mentre il rapporto tra questi e i positivi è al 4%.

14 Maggio 17:25 Il bollettino sul Coronavirus di oggi: 7.567 nuovi positivi e 182 decessi

Sono 7.567 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, in calo rispetto a ieri, secondo quanto emerge dal bollettino di oggi, giovedì 13 maggio, diffuso dal Ministero della Salute. Ieri i casi. I test effettuati nelle ultime 24 ore, tra tamponi antigenici e molecolari, sono stati 298.186. In diminuzione anche i decessi: da ieri sono 182 i morti per Covid.

14 Maggio 17:21 Sardegna e Sicilia in zona gialla. Val d’Aosta resta arancione: a breve l’ordinanza di Speranza

Sardegna e Sicilia in giallo. Val d'Aosta resta arancione Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà in giornata una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire dal 17 maggio. Passano in area gialla le Regioni Sicilia e Sardegna. Resta in area arancione la Valle d’Aosta. Tutte le altre Regioni e Province Autonome sono in area gialla.

14 Maggio 17:15 Brusaferro (ISS): “Continua la progressiva decrescita dei casi”

"In tutti i paesi le curve sono o stabili o in lenta decrescita e anche in Italia la curva indica una progressiva decrescita. Una decrescita lenta ma che continua in queste ultime settimane e si rileva in tutte le regioni. Anche l'incidenza è in decrescita: nel flusso del ministero della Salute è pari a 96 per 100mila abitanti". Lo ha detto il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, alla conferenza stampa al ministero della Salute per illustrare i dati del monitoraggio settimanale della Cabina di regia. "Tre regioni sono scese sotto la soglia dei 50 casi per 100mila, soglia che recupera il tracciamento"

14 Maggio 16:51 Oms: il secondo anno di pandemia sarà più mortale del primo

Il secondo anno di pandemia da Covid-19 è sulla buona strada per diventare "molto più mortale" del primo. Lo ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus che ha poi aggiunto: "Non vaccinate i bambini ma date le dosi a Covax". Lanciato nell'aprile 2020 dalla stessa Organizzazione Mondiale della Sanità, Covax è il programma di collaborazione globale per accelerare lo sviluppo, la produzione e la parità di accesso per tutti i Paesi ai vaccini contro il Covid-19.

14 Maggio 16:41 Quando gli over 40 potranno prenotare la vaccinazione anti-Covid, regione per regione

Da lunedì 17 maggio in Italia partirà la campagna vaccinale anti covid anche per i quarantenni. Si tratta di una indicazione generica che dà il via libera alla regioni per organizzare la somministrazione delle dosi anche agli over 40. La maggior parte delle regioni si è già mossa in questo senso ma ognuna di loro ha scelto una strategia diversa. Ecco quando gli over 40 potranno prenotare la vaccinazione anti-Covid, regione per regione.

14 Maggio 16:34 Covid Brasile, a Rio si teme quarta ondata: “Cosa faremo se fosse peggiore della terza?”

Il governo di Rio de Janeiro ammette la possibilità che lo Stato brasiliano venga colpito da una quarta ondata di Coronavirus. "Non escludiamo una quarta ondata di Covid, oggi abbiamo posti letto sufficienti per soddisfare una domanda simile a quella della terza ondata. Ma cosa faremo se la quarta ondata fosse peggiore della terza?", si è chiesto il segretario statale alla Salute, Alexandre Chieppe. Rio è uno degli Stati più colpiti dalla pandemia, con 43 mila morti e 803 mila contagiati, mentre in tutto il Brasile si registrano fino oltre 430 mila decessi e 15,4 milioni di contagi. "Stiamo sviluppando un piano di emergenza per avere letti prima che i pazienti facciano la fila per il ricovero", ha precisato Chieppe.

14 Maggio 16:27 La Campania resta in zona gialla anche la prossima settimana

La Campania conferma la zona gialla Covid. È quanto emerge dai dati del monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di Sanità: la regione si presenta con un indice di contagio Rt in calo pari a 0,82 (0,8-0,84). La classificazione di rischio continua ad essere ‘bassa’. Preoccupa il numero di contagi settimanali: la regione è seconda solo alla Lombardia.

14 Maggio 16:05 Da lunedì la Sicilia in zona gialla, il presidente Musumeci: “Raggiunta intesa con Speranza”

La Sicilia da lunedì passa in zona gialla. Lo comunica il presidente della Regione Nello Musumeci, dopo aver sentito il ministro della Salute Roberto Speranza, che sta per firmare il relativo decreto. "Dopo tante sofferenze si torna finalmente a respirare – commenta il governatore – e provo gioia soprattutto per gli operatori economici, coloro cioè che più hanno finora sofferto. Teniamoci caro questo risultato, con senso di responsabilità e con il rispetto verso le norme di prevenzione. La battaglia finale si vince solo quando tutti i siciliani si saranno accostati al vaccino".

14 Maggio 16:01 Appello Oms: ” Non date vaccini ai ragazzi ma donateli ai paesi poveri”

"Capisco perché alcuni Paesi vogliono vaccinare i bambini e gli adolescenti, ma in questo momento li esorto a riconsiderare la scelta e a donare invece i vaccini al programma Covax", il programma che che si occupa di ridistubuire i vaccini ai Paesi a rischio". È l’appello del direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, durante la conferenza stampa dell’Oms a Ginevra sulla situazione epidemiologica a livello mondiale.

14 Maggio 15:58 Ciciliano (Cts): “Pensare all’apertura dei ristoranti anche al chiuso”

Ciciliano, medico e membro del Comitato tecnico scientifico, spiega che, con i dati positivi del monitoraggio Iss di oggi, si può “ripensare alla durata del coprifuoco fino all’eliminazione”. Stessa cosa per quanto riguarda “la ripresa dell’attività dei ristoranti al chiuso”. In ogni caso la chiave è il vaccino: bisogna somministrarlo a tutti, anche ai giovani, altrimenti si rischia di non raggiungere l’immunità di gregge.

14 Maggio 15:46 Il ministro Garavaglia su stop quarantena: “Scelta attesa da tempo”

Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia condivide la decisione del ministro della Salute Roberto Speranza di aver eliminato la quarantena per i turisti europei, inglesi ed israeliani in arrivo in Italia. "Una scelta attesa da tempo e che, nella sostanza, anticipa di fatto il lasciapassare europeo" ha detto. Garavaglia ha anche espresso soddisfazione per l'estensione della sperimentazione dei voli "Covid tested" ai turisti extra Ue, definendola "una iniziativa che apre le porte dell'Italia ai turisti provenienti da Stati Uniti, Canada, Giappone ed Emirati arabi uniti".

14 Maggio 15:35 Vaccini, l’annuncio di Bertolaso: “Il 2 giugno la Lombardia apre a 16-29enni”

"Il 2 giugno, non causalmente il giorno della Festa Repubblica, apriremo le vaccinazioni all'ultima categoria, ovvero i ragazzi dai 16 ai 29 anni, in modo di ricevere la prima dose prima di andarsene in vacanza. Il 27 maggio, potremmo aprire le vaccinazioni alla fascia 30-39". Lo ha detto il coordinatore della campagna vaccinale lombarda, Guido Bertolaso, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Lombardia.

14 Maggio 15:34 Zaia (Veneto): “Le regioni chiedono la zona bianca con incidenza sotto i 50 casi”

Per la rimodulazione dei parametri sul rischio di contagio la proposta delle Regioni, spiega Luca Zaia, presidente del Veneto, per quanto riguarda l'incidenza "è che sotto i 50 casi ogni 100.000 sia prevista la zona bianca, dai 50 ai 149 la zona gialla, dai 150 ai 250 la zona arancione, sopra i 250 a rossa. Dopodiché – ha aggiunto – c'è un altro parametro: se si è sopra al 30% delle terapie intensive e del 40% delle aree non critiche si va in rosso. Oppure si va in arancione al 20% e al 30% delle terapie intensive". "Questa – ha aggiunto – è la proposta delle Regioni. Il fine settimana sarà foriero di una soluzione. Noi non vogliamo avere una posizione da irresponsabili. Però dobbiamo far presente che le vaccinazioni ci danno un contesto epidemiologico e sanitario diverso da un anno fa. Trovo ancora qualcuno che ragiona come fossimo al 21 febbraio del 2020".

14 Maggio 15:27 Vaccino Covid, in Lombardia al via le prenotazioni per gli over 50 dal 20 maggio

"Apriremo il 20 di maggio le prenotazioni alla fascia 40-49 anni". Lo ha annunciato il coordinatore della campagna vaccinale in Lombardia, Guido Bertolaso, durante una conferenza stampa per fare il punto sulla campagna vaccinale in regione. Bertolaso ha spiegato che per quella data ci darà la fornitura di vaccini necessaria e ci sarà spazio nelle agende che al momento sono piene per le prenotazioni degli Over 50. "Sappiamo – ha aggiunto – che potremo garantire ai 40enni di vaccinarsi ai primi di giugno".

14 Maggio 15:17 Coronavirus in Friuli Venezia Giulia, oggi 36 casi e 5 decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 6.158 test sono state riscontrate 36 positività al Covid 19, pari allo 0,58%. I decessi registrati sono 2, a cui si aggiungono altre 3 morti pregresse. I ricoveri nelle terapie intensive scendono a 17 (-1), così come calano anche quelli in altri reparti che risultano essere 89 (-9). Lo comunica in una nota il vicegovernatore del Fvg con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

14 Maggio 15:07 L’infettivologo Bassetti: “Mascherine? Via dopo 20 giorni dalla prima dose”

"Dopo 20 giorni dalla prima dose del vaccino anti-Covid leviamo l'obbligo di indossare la mascherina per chi è vaccinato". Lo chiede al Governo l'infettivologo genovese Matteo Bassetti "per dare un segnale di ritorno alla normalità in sicurezza". "Allunghiamo anche la durata del green pass per i vaccinati a 12 mesi. – aggiunge – Perché deve durare solo 6 mesi? Quali studi dimostrano con certezza che la protezione da vaccino dura solo 6 mesi? La burocrazia italica e la poca reattività di alcune istituzioni rischiano di uccidere la ripartenza".

14 Maggio 15:00 Vaccino, nel Lazio dalla mezzanotte prenotazioni per 53/52enni 

"Dalla mezzanotte di oggi sono aperte le prenotazioni per le classi di età 52 e 53 anni, ovvero per i nati nel 1969 e 1968. Le cittadine e i cittadini possono prenotarsi tramite il sito SaluteLazio". Lo comunica in una nota l'assessorato alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio.

14 Maggio 14:43 Covid Puglia, 591 nuovi contagi e 23 morti nelle ultime 24 ore

Oggi in Puglia su 9.827 test effettuati, sono stati registrati 591 casi positivi, con una incidenza del 6% (stesso tasso di ieri). Sono stati anche registrati 23 decessi (ieri 31). I ricoverati sono 1.321 (62 in meno di ieri). I nuovi contagi sono 131 in provincia di Bari, 79 in provincia di Brindisi, 109 nella provincia BAT, 49 in provincia di Foggia, 138 in provincia di Lecce, 86 in provincia di Taranto, 1 caso di residente fuori regione, 2 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. I decessi sono 7 in provincia di Bari, 2 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BAT, 3 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 7 in provincia di Taranto. Complessivamente i pugliesi morti per Covid dall'inizio della pandemia sono 6.243.

14 Maggio 14:35 Vaccini in Toscana, agende aperte da oggi per i nati nel 1968 e 1969

Nuova apertura delle agende per la categoria dei cinquantenni con prenotazione del vaccino Covid cadenzata per biennio anagrafico in Toscana. Dalle ore 16 di oggi, venerdì 14 maggio, si apre il portale per i nati nel 1968 e nel 1969. I 53 e i 52enni potranno prenotare nei centri vaccinali prescelti sul portale online regionale. Domani, sabato 15 maggio, sarà, invece, il turno dei nati negli anni 1970 e 1971 (dei 51 e 50enni), che potranno richiedere la somministrazione del vaccino, prenotandola, come sempre, sul portale regionale. Con quest'ultimo biennio anagrafico (1970 e 1971) in prenotazione da domani, l'intera fascia anagrafica degli over 50 sarà a pieno regime di vaccinazione anti Covid.

14 Maggio 14:26 Mappa Ue delle zone a rischio Covid: tre regioni diventano arancioni

Nuovo aggiornamento della mappa Ue realizzata dall’Ecdc sul rischio Covid nei paesi europei: la maggior parte delle regioni italiane sono colorate di rosso, mentre tre sono diventate arancioni: si tratta di Abruzzo, Molise e Sardegna, dove si registra una minore incidenza di casi di Coronavirus. Migliora la situazione epidemiologica anche nel resto del Vecchio Continente.

14 Maggio 14:20 In Gran Bretagna i contagi Covid calano ancora: solo 0,07% popolazione

Continua a calare drasticamente il tasso complessivo di contagi da Covid nel Regno Unito, malgrado le preoccupazione per l'incremento di qualche focolaio di casi di variante indiana. Lo confermano i dati settimanali elaborati dall'Ons, equivalente britannico dell'Istat, e aggiornati all'8 maggio, indicando a quella data un numero totale d'infezioni pari a circa una persona ogni 1400 abitanti in tutto Regno (contro uno ogni 1180 della settimana precedente): ossia non più dello 0,07% della popolazione. Un dato che si accompagna alla riduzione dei morti giornalieri e della somma dei ricoverati negli ospedali ai minimi europei, grazie al successo della campagna vaccinale arrivata ieri a quasi 36 milioni di prime dosi e a quasi 19 milioni di richiami.

14 Maggio 13:57 In Veneto da oggi i 40enni possono prenotare il vaccino Covid

Il Veneto apre da oggi pomeriggio, alle ore 16 – in anticipo rispetto alla giornata di lunedì indicata da Figliuolo – la prenotazione per i 40enni del vaccino anti-Covid. Lo ha annunciato il presidente Zaia, invitando la classe d'età precedente (50-59 anni), ad affrettarsi perché dal pomeriggio entreranno nel sito altre 742.000 persone. "Ci sono da questo momento – ha detto Zaia – 200.000 posti liberi". Finite le prenotazioni per le vaccinazioni della fascia 40-49enni, poi "sia andrà ad un via libera tutti, cioè non si procederà più per target d'età, che finora è stato il sistema migliore. E non servirà presentarsi ai centri con la carta d'identità", ha detto Zaia.

14 Maggio 13:44 In Basilicata 116 positivi al Coronavirus e un morto

In Basilicata ieri sono stati analizzati 1.384 tamponi molecolari: 116 sono risultati positivi al coronavirus e di questi 113 appartengono a persone residenti in regione. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che nelle ultime 24 ore è stato registrato un decesso con il totale delle vittime lucane salito quindi a 541. Sono 125 (sei in meno di ieri) le persone ricoverate negli ospedali, delle quali però solo nove (una in meno di ieri) in terapia intensiva, cinque all'ospedale San Carlo di Potenza e quattro al Madonna delle Grazie di Matera. Con 132 nuove guarigioni (in totale 19.148), il numero dei lucani attualmente positivi è di 5.142 (5.017 in isolamento domiciliare). Dall'inizio dell'epidemia in Basilicata sono stati analizzati 340.939 tamponi molecolari, 312.911 dei quali sono risultati negativi e sono state testate 196.305 persone.

14 Maggio 13:32 Brasile, il bilancio dei morti per Covid supera quota 430mila

Il Brasile ha registrato 2.383 morti e 74.592 casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, portando il numero dei decessi e dei contagi, dall'inizio della pandemia, rispettivamente a 430.417 e 15.433.989: lo ha riferito il Consiglio nazionale dei segretari della salute (Conass). Sebbene la media giornaliera dei decessi sia diminuita dal 29 aprile – ora è pari a 1.924 – la media dei contagi degli ultimi sette giorni è nuovamente aumentata ed è di 61.489. Lo Stato di San Paolo è ancora leader in termini di casi e decessi in tutto il Paese, se si considerano i numeri assoluti: sono rispettivamente 3.053.889 e 102.934. Il tasso di letalità più elevato si registra sempre a Rio de Janeiro, con il 5,9%, più del doppio della media nazionale, al 2,8%.

14 Maggio 13:17 Il nuovo calendario delle riaperture allo studio del governo

Nell’ultimo decreto Covid del governo era stato tracciato un calendario per la ripartenza delle diverse attività ancora limitate dalle restrizioni anti-Covid. Una road map che partirà già da domani con il via libera alle piscine all’aperto e gli stabilimenti balneari. In generale il programma del governo potrebbe essere rivisto e le riaperture anticipate, visto il miglioramento della situazione epidemiologica e le pressioni di diverse forze politiche. Qui tutte le novità sulle riaperture.

14 Maggio 12:58 In Veneto 453 nuovi positivi Covid-19 e 6 decessi 

Sono 453 i nuovi positivi al Covid-19 trovati in Veneto nelle ultime 24 ore, l'1,55% dei 29mila tamponi. Continua a scendere il numero dei positivi ad oggi in isolamento (16mila), come anche il totale dei posti letto occupati (1.046, 35 in meno rispetto a ieri). Sei i decessi conteggiati nelle ultime 24 ore.

14 Maggio 12:45 L’OMS testerà altri tre farmaci contro il Covid: quali sono e come agiscono

La lotta alla pandemia non è ancora conclusa e abbiamo ancora bisogno di farmaci sicuri ed efficaci in grado di curare i pazienti ricoverati in ospedale. Il desametasone e altri medicinali adottati nelle terapie standard per alcuni non bastano, pertanto l’Organizzazione Mondiale della Sanità sta avviando nuovi trial clinici con altri tre farmaci. Qui spieghiamo quali sono e come agiscono.

14 Maggio 12:31 Vaccini Astrazeneca per tutti per 24 ore, Caserta organizza il secondo AstraDay il 18 maggio

L’Asl di Caserta ha annunciato il secondo "AstraDay", 24 ore con somministrazione a libero accesso per i vaccini anti Covid AstraZeneca: partirà alle 6 del 18 maggio e durerà fino alla stessa ora del giorno successivo. L’iniziativa, già tenutasi nei giorni scorsi, ha avuto grande successo. Tutti i dettagli sull'AstraDay di Caserta.

14 Maggio 12:16 Lazio, da luglio probabile stop all’obbligo di mascherina all’aperto

Da luglio nel Lazio potrebbe finire l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. In una intervista l'assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato ha dichiarato che, qualora vengano rispettati i tempi delle consegne delle dosi e la tabella di marcia sulle vaccinazioni, a luglio non sarà più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto. Nel Lazio sono 2 milioni e mezzo i vaccinati.

14 Maggio 12:00 Giappone estende lo stato di emergenza a 10 settimane dai Giochi olimpici

Il Giappone estende lo stato d'emergenza per la pandemia ad altre tre prefetture, a 10 settimane dall'inizio dei Giochi olimpici di Tokyo 2020. Il premier Yoshihide Suga ha detto: "Oggi, abbiamo deciso di aggiungere Hokkaido, Okayama e Hiroshima alle aree in cui vige lo stato d'emergenza dal 16 al 31 maggio". La situazione nel Paese asiatico.

14 Maggio 11:43 Stop quarantena dai Paesi Ue e dell’area Shengen, Speranza firma ordinanza

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un’ordinanza che prevede l’ingresso dai Paesi dell’Unione Europea e dell’area Shengen, oltre che da Gran Bretagna e Israele, con tampone negativo, superando il vigente sistema di mini quarantena. Nella stessa ordinanza sono prorogate le misure restrittive relative al Brasile. Con altra ordinanza si rafforzano i voli Covid tested, estendendone la sperimentazione agli aeroporti di Venezia e Napoli, oltre a Milano e Roma e ampliando i Paesi di provenienza a Canada, Giappone, Emirati Arabi Uniti, oltre agli Stati Uniti. Le ordinanze sono vigenti da domenica 16 maggio.

14 Maggio 11:35 Il piano inglese contro la variante indiana del Covid: vaccinare subito gli over 18 con Pfizer

La variante indiana del Covid preoccupa sempre più il Regno Unito tanto da mettere a rischio le riaperture. A Blackburn e Bolton le autorità sanitarie puntano a far vaccinare subito, con Pfizer, tutti i ragazzi di età pari o superiore ai 18 anni e anche molti sedicenni più vulnerabili. 

14 Maggio 11:21 In Toscana 529 nuovi contagi Covid-19 su 23.293 test

Sono 529 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Toscana nelle ultime 24 ore su 23.293 test di cui 11.444 tamponi molecolari e 11.849 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 2,27% (6,7% sulle prime diagnosi). Lo ha reso noto il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani sui social. Rispetto al giorno precedente si registra una diminuzione dei casi (ieri erano 651) a fronte di un numero dei test sostanzialmente uguale.

14 Maggio 11:06 Terzo giorno senza decessi in Alto Adige, 76 nuovi contagi

Per il terzo giorno consecutivo non si registrano, in Alto Adige, decessi dovuti alle conseguenze del Covid-19. Il totale delle vittime dall'inizio dell'emergenza sanitaria resta fermo a 1.168. Sono, invece, 76 i nuovi casi positivi accertati dai laboratori dell'Azienda sanitaria provinciale nelle ultime 24: 56 sono stati rilevati sulla base di 747 tamponi pcr (174 dei quali nuovi test, mentre 20 sono stati rilevati sulla base di 6.426 test antigenici.

14 Maggio 10:50 Marche, 252 nuovi casi di Coronavirus e incidenza al 10% 

Nelle ultime 24 ore nelle Marche sono stati individuati 252 nuovi casi di Covid-19, il 10% rispetto ai 2.519 tamponi, molecolari e antigenici, processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è cresciuto: il giorno precedente era stato dell'8,7%. Il totale dei positivi individuati dall'inizio della crisi pandemica è salito a 100.660. Lo si apprende dal primo aggiornamento del servizio sanitario regionale. I nuovi casi sono stati individuati 53 in provincia di Macerata, 29 in provincia di Ancona, 65 in quella di Pesaro-Urbino, 30 nel Fermano, 62 nel Piceno e 13 fuori regione. Questi casi comprendono 44 soggetti sintomatici, 56 casi rilevati in ambiente domestico, 79 contatti stretti con positivi, 6 contatti rilevati in ambienti di lavoro, 1 in ambito assistenziale, 15 contatti con il coinvolgimento di studenti e 1 attraverso lo screening percorso sanitario; per altri 50 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

14 Maggio 10:31 Monitoraggio Iss, nessuna regione a rischio alto. Molise e Umbria con Rt superiore a 1

Dalla cabina di regia emergono i primi dati del monitoraggio Iss di questa settimana: l’indice Rt cala leggermente dopo tre settimane di crescita, passando da 0,89 a 0,86. Cala anche l’incidenza a livello nazionale con 96 casi ogni 100mila abitanti contro i 123 della scorsa settimana. Nessuna Regione è a rischio alto, quattro a rischio moderato. Molise e Umbria hanno l’Rt superiore a 1.

14 Maggio 10:15 Bozza Iss, solo 3 regioni sopra la soglia critica di occupazione in terapia intensiva

Scende il numero di Regioni che hanno un tasso di occupazione in terapia intensiva e/o aree mediche sopra la soglia critica (3 Regioni contro 5 della settimana precedente) secondo quanto emerge dalla bozza del report settimanale di monitoraggio di ministero della Salute e Iss. Il tasso di occupazione in terapia intensiva a livello nazionale è sotto la soglia critica (23%), con una diminuzione nel numero di persone ricoverate che passa da 2.423 (04/05/2021) a 2.056 (11/05/2021). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale scende ulteriormente (24%). Il numero di persone ricoverate in queste aree passa da 18.176 (04/05/2021) a 14.937 (11/05/2021). Le Province Autonome (Bolzano e Trento) e la Regione Veneto riportano una allerta di resilienza, nessuna riporta molteplici allerte.

14 Maggio 10:01 Perché la campagna vaccini Covid in India è un disastro

Una scarsa pianificazione, acquisti frammentari e prezzi non regolamentati sono alcuni dei motivi che hanno reso la campagna vaccinale in India un disastro. Bassissima la percentuale della popolazione vaccinata finora, mentre il governo guidato da Narendra Modi che ha aperto le vaccinazioni all’intera popolazione senza avere le dosi necessarie a coprire la richiesta, ha dato il via alla produzione interna del vaccino a quattro aziende statali.

14 Maggio 09:50 Nuovi parametri per le Regioni, cosa cambia per il sistema a colori

Le Regioni italiane chiedono nuovi parametri semplificati per determinare le diverse fasce di rischio, a partire dal superamento dell’indice Rt. In sostanza si chiede considerare, nell’attribuzione dei colori alle Regioni, l’incidenza settimanale e la percentuale di posti letto occupati dai pazienti Covid negli ospedali (ragion per cui si parla di Rt ospedaliero). L’idea è quella di adottare i nuovi indicatori semplificati a partire da metà giugno. Qui tutte le novità.

14 Maggio 09:37 Covid Germania, 11.336 nuovi casi e 190 vittime

La Germania ha registrato 11.336 nuovi contagi di Coronavirus e altri 190 morti a causa della pandemia. I dati riportati dall'Istituto Robet Koch, che monitora l'andamento della pandemia nel Paese, parlano di un totale di 3.577.040 contagi dall'inizio dell'emergenza sanitaria con 85.848 decessi. I casi attivi sono circa 232.200.

14 Maggio 09:26 L’epidemiologa Salmaso: “Via le mascherine? Si rischia anche col 50% di vaccinati”

Negli Stati Uniti tolgono le mascherine e ci sono esperti italiani secondo i quali per poterlo fare anche nel nostro Paese ci vuole il 50% della popolazione vaccinata. È così? Di fronte a questa domanda, esprime dubbi l'epidemiologa Stefania Salmaso, ospite ad ‘Agorà' su Rai3. Sarebbe vero se fosse vaccinato "il 50% che devi incontrare, e qua il 50% non è diffuso dappertutto – ha detto Salmaso – O incontriamo tutti vaccinati perché siamo in mezzo a un gruppo di 80enni, oppure siamo in mezzo ai ragazzi e allora nessuno è vaccinato. Statisticamente, quando poi incontri l'infetto", il rischio rimane anche con metà popolazione immunizzata.

14 Maggio 09:17 Indice Rt Italia in lieve calo a 0,86, giù anche incidenza

Dopo tre settimane di aumento torna a calare leggermente l'indice Rt in Italia. Nell'ultima settimana di monitoraggio si attesta a 0,86, la scorsa settimana era a 0,89. È quanto emerge dalla riunione della cabina di regia ministero-Iss-Regioni per la valutazione dei dati. Anche l'incidenza risulta in calo, tornata sotto quota 100 casi per centomila abitanti per la prima volta dallo scorso ottobre.

14 Maggio 09:10 La Grecia riapre oggi la stagione turistica: attesi 40 voli

La Grecia ha ufficialmente lanciato oggi la sua stagione turistica. "Ci lasciamo alle spalle le nuvole scure della paura e dell'insicurezza", ha commentato il ministro del Turismo Harry Theoharis dall'antico tempio greco di Poseidone a Capo Sunio, vicino ad Atene. Gli introiti derivati dal turismo in Grecia sono crollati a 4,28 miliardi di euro nel 2020 dai 18 miliardi del 2019. Secondo i regolamenti governativi, chiunque si metta in viaggio verso le isole greche via mare o in aereo deve esibire un certificato di vaccinazione o un risultato negativo del test Covid-19. Oggi sono previsti circa 40 voli internazionali in arrivo in 14 aeroporti regionali greci e altri 110 sabato.

14 Maggio 08:58 I vaccini Covid abbattono casi, ricoveri e morti negli Usa

“Oggi è un grande giorno per l'America nella nostra lunga battaglia contro il Coronavirus”: così il presidente statunitense Joe Biden ha salutato, in un discorso nel Rose Garden, la decisione dei Centers for Disease Control and Prevention (Cdc) secondo cui chi è completamente vaccinato contro il Covid può non indossare più la mascherina. Grazie ai vaccini Covid negli Stati Uniti contagi, ricoveri e vittime sono in calo. 

14 Maggio 08:48 In Argentina registrati 26.531 nuovi casi e 448 morti in 24 ore

In Argentina sono stati registrati 26.531 nuovi casi di Covid e 448 morti in 24 ore. Il totale dei casi attivi nel Paese ha raggiunto il nuovo record di 281.414 persone positive.

14 Maggio 08:30 Coprifuoco e riaperture, bocciata la mozione di Fratelli d’Italia

La mozione presentata in Senato da Fratelli d'Italia per chiedere di abolire il coprifuoco e anticipare le riaperture è stata bocciata. Hanno votato a favore in 24, a fronte di 78 contrari e 48 astenuti. "Bocciata a Senato la mozione di Fratelli d'Italia con la quale chiedevamo, tramite quattro punti di buonsenso, di poter far ripartire la nostra nazione. Ancora una volta i proclami del governo su coprifuoco e riaperture vengono smentiti in Aula. La loro volontà di riaprire è solo a parole", così Giorgia Meloni, che accusa i partiti di maggioranza di non essere veramente intenzionati a valutare una revisione delle misure anti-contagio.

14 Maggio 08:16 Quanti vaccini arriveranno a giugno e perché sarà un mese decisivo per la campagna vaccinale

L’annuncio dell’apertura delle prenotazioni per gli over 40 già da lunedì fatto dal generale Figliuolo è un segnale chiaro: da giugno – con ogni probabilità – chiunque potrà fare il vaccino contro il Coronavirus. Le fasce d’età che mancano all’appello sono ormai poche, a giugno è previsto l’arrivo di 25 milioni di dosi (tante quante ne abbiamo somministrate fino a ora) e cominceranno anche le vaccinazioni sul posto di lavoro. Qui spieghiamo quindi perché questo mese sarà decisivi per la campagna vaccinale italiana.

14 Maggio 07:59 In Italia fatte finora 25.912.621 dosi di vaccino anti-Covid 19

Sono 25.912.621 le dosi di vaccino contro il Covid-19 somministrate in Italia, l'87,6% del totale di quelle consegnate, che sono finora 29.583.060. Il report del governo è aggiornato a questa mattina. Nel dettaglio sono state effettuate 19.988.280 dosi Pfizer/BioNTech, 2.583.100 Moderna, 6.668.880 Vaxzevria (AstraZeneca) e 342.800 Janssen (J&J). Sono state vaccinate 14.572.322 donne e 11.340.299 uomini. Le persone immunizzate con entrambe le dosi sono 8.070.376 (13,62% della popolazione).

14 Maggio 07:44 Quali sono le Regioni che possono cambiare colore dopo il monitoraggio di oggi

Arriva oggi il nuovo monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità, sulla base del quale le Regioni potrebbero poi cambiare colori a partire da lunedì. Secondo le previsioni, dalla prossima settimana l’Italia sarà quasi tutta in zona gialla con l’unica eccezione della Valle d’Aosta, ancora in bilico. Intanto le Regioni chiedono di rivedere i parametri con i quali vengono assegnati i colori.

14 Maggio 07:31 Covid in India, per il terzo giorno consecutivo raggiunte le 4.000 vittime

Nelle ultime 24 ore, l'India ha registrato 343.144 nuovi contagi da Covid (ieri erano stati 362.727) e 4.000 ulteriori decessi per un totale ormai giunto a 24.046.809 positivi e 262.317 morti. Si tratta del terzo giorno consecutivo che il Paese tocca la soglia delle quattromila vittime: l'alto ieri è stato registrato il record assoluto con 4.205 decessi mentre ieri se ne sono contati 4.120. I cinque stati che hanno registrato il numero massimo di casi sono il Maharashtra con 42.582 contagi, seguito dal Kerala con 39.955, dal Karnataka con 35.297, dal Tamil Nadu con 30.621 casi e dall'Andhra Pradesh con 22.399. Il 49,79% dei nuovi casi viene segnalato da questi cinque stati, con il solo Maharashtra responsabile del 12,41% dei nuovi casi.

14 Maggio 07:20 Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, venerdì 14 maggio

Sono 8.085 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Sono invece 201 le vittime in un giorno, in calo rispetto alle 262 del giorno prima. Cala la pressione sugli ospedali. Il tasso di positività è del 2,8%, stabile rispetto al 2,5% del giorno prima. Il dettaglio dei contagi regione per regione:

Lombardia: +1.396
Veneto: +468
Campania: +1.110
Emilia Romagna: +618
Piemonte: +706
Lazio: +654
Puglia: +554
Toscana: +651
Sicilia: +603
Friuli Venezia Giulia: +100
Liguria: +115
Marche: +233
Abruzzo: +89
P.A. Bolzano: +42
Calabria: +327
Sardegna: +72
Umbria: +139
P.A. Trento: +53
Basilicata: +91
Molise: +12
Valle d'Aosta: +29

Oggi il nuovo monitoraggio Iss-ministero della Salute: l'Italia potrebbe tornare tutta in zona gialla a partire da lunedì prossimo. A rischio arancione c'è solo la Valle d’Aosta. Vaccini Covid, da lunedì prenotazioni per over 40. Figliuolo: “Puntiamo all’immunità di gregge per fine settembre”. Effettuate finora 25.912.621 dosi, più di 8 milioni hanno fatto anche il richiamo. Alle Regioni che ne usano di più andranno più dosi di AstraZeneca. Negli Usa cade l'obbligo di mascherina anche al chiuso per i vaccinati. Nel mondo più di 160 milioni di contagi. India per il terzo giorno sulla soglia dei 4.000 morti.