219 CONDIVISIONI
14 Maggio 2021
15:45

Lombardia, Bertolaso: “Vaccini ai 40enni dal 20 maggio e ai 16-29enni dal 2 giugno”

Nella giornata di oggi, venerdì 14 maggio, il consulente della campagna vaccinale di regione Lombardia Guido Bertolaso ha annunciato che le prenotazioni per gli over 40 dovrebbero aprire il 20 maggio. Per quanto riguarda gli over 30 invece bisognerà aspettare il 27 maggio. I giovani dai 16 ai 29 anni invece potranno prenotarsi il 2 giugno.
A cura di Ilaria Quattrone
219 CONDIVISIONI

Nuovo calendario per le prenotazioni dei vaccini anti-Covid in Lombardia: stando a quanto annunciato dal consulente per la campagna di vaccinazione della Lombardia Guido Bertolaso, durante una conferenza stampa, le prenotazioni degli over 40 si apriranno il 20 maggio. Subito dopo toccherà agli over 30 che potrebbero accedere al portale il 27 maggio. Infine toccherà agli over 20 e ai giovani tra i 16 e i 19 anni che invece potranno prenotarsi il 2 giugno.

La campagna di vaccinazione di massa potrebbe finire a inizio luglio

Durante la conferenza Bertolaso ha inoltre ribadito la possibilità per la Lombardia di somministrare la prima dose a tutti i cittadini lombardi agli inizi di luglio: "Se dovessimo ancora mantenere il target delle 85mila dosi giornaliere finiremo la campagna a fine agosto. Qualora ci fosse consentito di somministrare centomila vaccinazioni al giorno potremmo finire a fine luglio. Se l'Europa invece si sveglia e ci consentirà di somministrare 120mila dosi, si potrebbe finire il 10 luglio". Il nodo cruciale rimane infatti la questione dosi di vaccini. Il consulente per la Regione ha infatti più volte ribadito che la Lombardia ha dimostrato di essere in grado di somministrare oltre le centomila dosi al giorno.

Bertolaso: Se avessimo dosi disponibili, faremmo già 140mila vaccinazioni al giorno

Dal 26 aprile al 12 maggio infatti la Lombardia ha superato il target ministeriale di oltre 160mila somministrazioni: "Se la Lombardia non avesse lavorato con questi ritmi, il target dei sette milioni di vaccinazioni inoculati non sarebbe stato conseguito a livello nazionale". Nonostante l'accelerazione data alla campagna, dopo i problemi e i disguidi evidenziati durante la campagna degli over 80, la regione ha dovuto rallentare la sua corsa: "Se noi avessimo vaccini disponibili ad oltranza, noi staremo già navigando su 140mila vaccinazioni al giorno". E proprio per questo motivo, Regione ha deciso di aspettare ancora qualche giorno per l'apertura delle prenotazioni per gli over 40: "A noi aprire ai 40enni lunedì non costa nulla, ma ci crea un problema. Noi al momento abbiamo le agende piene, non abbiamo buchi. Per questo abbiamo deciso di aspettare. Vorremmo anche vaccinare i dipendenti delle aziende, siamo già con la siringa pronta. Ma non abbiamo un vaccino in più. Quando li avremo partiremo anche con loro".

Moratti: Modello degli hub è un modello che funziona

Dello stesso avviso l'assessora e vicepresidente di Regione Letizia Moratti che ha voluto ribadire come "Il modello degli hub massivi funziona. È un modello efficace e sicuro e rispetto al quale tocchiamo con mano il grado di soddisfazione di chi lavora in questi centri e di chi viene vaccinato. La nostra priorità è stata e sarà mettere in sicurezza le categorie più fragili. Rinnoviamo l'idea di poter allungare ancora i tempi del green pass".

219 CONDIVISIONI
Bertolaso: "Terza dose del vaccino per dare la spallata al virus, il tempo per decidere è oggi"
Bertolaso: "Terza dose del vaccino per dare la spallata al virus, il tempo per decidere è oggi"
Vaccini, Fontana: "In Lombardia dal 20 settembre al via le somministrazioni della terza dose"
Vaccini, Fontana: "In Lombardia dal 20 settembre al via le somministrazioni della terza dose"
Vaccini, in Lombardia raggiunte 14 milioni di somministrazioni
Vaccini, in Lombardia raggiunte 14 milioni di somministrazioni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni