Covid 19
1 Febbraio 2022
07:10
AGGIORNATO01 Febbraio

Le notizie dell’1 febbraio sul Coronavirus

Le ultime notizie e gli aggiornamenti sul Covid in Italia e nel mondo di martedì 01 febbraio 2022.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
01 Febbraio
23:04

Regno Unito, nuovo record di contagi: 112.458 casi in un giorno

Il Regno Unito ha fatto registrare un nuovo record di contagi da Covid-19. Nelle ultime 24 ore sono stati infatti 112.458 i nuovi casi con un netto aumento rispetto ai 92,367 registrati invece lunedì

A cura di Chiara Ammendola
01 Febbraio
22:54

Vaccino Usa, Pfizer chiede ok per somministrazione a bambini sotto i 5 anni

Pfizer ha presentato quest'oggi i dati oggi alle autorità di regolamentazione statunitensi per l'autorizzazione alla somministrazione dei vaccini ai bambini sotto i cinque anni. A rivelarlo è Bloomberg.

A cura di Chiara Ammendola
01 Febbraio
22:47

La Norvegia rimuove la maggior parte delle restrizioni anti Covid-19

Anche la Norvegia ha deciso di rimuovere le restrizioni per evitare la diffusione del Covid. Secondo il primo ministro infatti un aumento dei casi non metterebbe comunque in crisi il sistema sanitario: "I ristoranti potranno nuovamente servire alcolici dopo le 23, lavorare da casa non sarà più obbligatorio e l'attuale limite di 10 persone in una casa è stato rimosso", ha detto Jonas Gahr Stoere in una conferenza stampa aggiungendo che le restrizioni potrebbero essere ripristinate in futuro e ha affermato che il distanziamento sociale è ancora raccomandato.

A cura di Chiara Ammendola
01 Febbraio
21:49

Piemonte, tracce di Omicron 2 nelle acque del Piemonte

Nelle acque reflue del Piemonte ci sono tracce anche delle ultime sottovarianti del Covid, la BA.2 ribattezzata Omicron 2, e la BA.3. Lo rivelano le analisi condotte nel Centro di biologia molecolare di Arpa Piemonte che, come ogni settimana, continua il monitoraggio della diffusione del Covid nella popolazione piemontese. Gli esiti riferiti ai prelievi del 24 gennaio scorso, nei depuratori di Castiglione Torinese, Alessandria, Cuneo, Novara, evidenziano la dominanza della variante Omicron e delle due sottovarianti.

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Febbraio
21:22

Piemonte, aumentano focolai e quarantene nelle scuole

Scuola
Scuola

In Piemonte nella settimana dal 24 al 30 gennaio, la situazione del contagio nelle scuole ha registrato un aumento dei focolai e delle quarantene. Emerge da un monitoraggio condotto dalla Regione: i focolai passano a 1897 da 1486: 33 nei nidi, 174 nelle scuole dell'infanzia, 740 in quelle primarie, 428 in quelle secondarie di primo grado e 522 alle superiori. Le quarantene arrivano invece a 3797: 116 nei nidi, 803 nelle scuole dell'infanzia, 1750 classi nelle scuole primarie, 516 classi nelle scuole secondarie di 1 grado, 612 classi nelle scuole superiori.

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Febbraio
20:51

Norme anti Covid a scuola, Berlusconi: "Servono mascherine Ffp2 gratis in classe"

"Nuove regole per quarantene e didattica a distanza: bisogna distribuire gratuitamente nelle scuole le mascherine ffp2 gratuitamente". Lo scrive Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia, su Instagram. "Con Forza Italia abbiamo proposto al governo nuove regole. Siamo al lavoro sui problemi degli italiani"

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Febbraio
20:11

Pfizer chiede a Usa autorizzazione per vaccino sotto i 5 anni

Pfizer ha iniziato a fornire alle autorità americane i dati necessari per richiedere l'autorizzazione all'uso del vaccino sui bimbi sotto i 5 anni. Lo hanno rivelato fonti informate a Bloomberg.

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Febbraio
19:54

Il vicepresidente della Camera Fabio Rampelli positivo al Covid-19

"Il virus ha trovato un buco tra i miei anticorpi ed è entrato: sono positivo". Inizia così il post Facebook pubblicato dal deputato di FdI e vicepresidente della Camera, Fabio Rampelli. "I sette giorni trascorsi a Montecitorio per le elezioni del Presidente della Repubblica mi sono stati probabilmente fatali. La concentrazione di un numero enorme di persone, nonostante tutti gli accorgimenti puntualmente presi dalla Camera, deve avermi messo in contatto con qualche positivo inconsapevole e così…". Il deputato ha poi aggiunto. "Confido nella protezione del vaccino. Ho solo qualche sintomo ma spero di non contagiare le persone che mi sono vicino"

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Febbraio
19:35

Vaccino per bimbi under 5, Crisanti: "In quel caso serve screening sierologico"

"Ormai con la variante Omicron di Sars-CoV-2 i bambini si sono infettati tutti o quasi tutti. Per parlare di vaccino agli underr 5 bisogna avere un quadro chiaro. Se vogliamo considerare quest'opzione, facciamo un'analisi sierologica in questa fascia d'età e vediamo quanti hanno gli anticorpi". Lo ha detto il virologo Andrea Crisanti a proposito della possibilità di introdurre un vaccino per i piccoli sotto i 5 anni. Negli Usa si prospetta un'imminente richiestta di via libera per il vaccino Pfizer BioNTech e lo stesso quadro potrebbe prospettarsi anche in Europa e in Italia. L'esperto invita prima a una verifica della situazione sulla popolazione. "Inutile fare le cose a caso. Non possiamo svegliarci al mattino e decidere per un vaccino a bimbi che sono stati in larga parte infettati dopo la variante Omicron. Tra circa un mese si fa un bel sierologico e si vede se vale la pena di vaccinarli. Proporrei un'indagine nazionale da fare anche su 5-11 enni ora, alla luce dell'elevata circolazione che si sta avendo della variante".

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Febbraio
19:15

Scuola, domani riunione Cts su gestione casi in classe

Scuola
Scuola

Nella giornata di domani 2 febbraio il Comitato tecnico scientifico si riunirà alle 12 in vista del Consiglio dei ministri che si dovrebbe tenere nel pomeriggio e che dovrebbe varare le modifiche delle regole sulla scuola. All'ordine del giorno, la gestione dei positivi in ambito scolastico.

A cura di Gabriella Mazzeo
01 Febbraio
19:01

Villani (ospedale Bambin Gesù Roma): "Da settimane aumento dei ricoveri di bambini"

"Da settimane stiamo verificando un aumento progressivo dei pazienti ricoverati con Covid-19. Speriamo, da questo punto di vista, di essere arrivati al plateau ed anzi confidiamo che nei prossimi giorni, con l'aumento della percentuale di vaccinati nella fascia pediatrica, possa verificarsi l'attesa diminuzione del numero dei bambini ricoverati, come sta succedendo per gli adulti". Lo ha detto all'ANSA Alberto Villani, Direttore Emergenza, Accettazione e Pediatria Generale dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma commentando i dati a livello nazionale forniti dall'Associazione degli ospedali pediatrici (Aopi). "Nel frattempo – ha aggiunto – è confermato che la maggior parte dei ricoveri riguarda pazienti non protetti dal vaccino o comunque non proteggibili, perché troppo piccoli. Ed è confermato anche che le forme più impegnative possono riguardare i soggetti con fragilità. Il vaccino, come abbiamo detto più volte, è l'arma più efficace a disposizione per proteggere tutti i bambini e consentire di svolgere il più possibile una vita normale".

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
18:40

Spagna, in Catalogna dall’11 locali notturni aperti

Torna la movida in Catalogna: locali notturni come discoteche o sale da concerti potranno riaprire a partire dall’11 febbraio, dopo esser rimasti chiusi per circa un mese e mezzo causa ondata di Covid. Lo ha deciso il governo di questa regione spagnola in virtù del miglioramento dei dati epidemiologici. Con la riapertura dei locali, verrà anche eliminato il requisito di dover presentare un Green pass valido per accedervi. Secondo la stampa iberica, l’obbligo del green pass viene anche meno per la maggior parte dei locali nei Paesi Baschi, comunità autonoma del nord dove il Tribunale regionale ha stabilito di non prolungare l’autorizzazione per questa misura. Alcuni media affermano che dovrebbe rimanere in vigore solo per i locali notturni o per i ristoranti con più di 50 clienti.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
18:30

Regno Unito, superati i 180mila morti

 Sono più di 180mila le persone che hanno perso la vita dopo aver contratto l'infezione da Sars-CoV-2 in Gran Bretagna dallo scoppio della pandemia. E' quanto riferisce l'Office for National Statistics, spiegando che nell'ultima settimana sono 1.264 le persone nel cui certificato di morte viene menzionato Covid-19. Il totale, quindi, è stato aggiornato a 180.622 decessi per complicanze.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
17:49

Tasso positività al 10,1%, -35 terapie intensive

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Sono 1.246.987 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 478.314. Il tasso di positività è al 10,1%, in calo rispetto al 12% di ieri. Sono invece 1.549 le terapie intensive, 35 in meno di ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 107. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 19.873, ovvero 40 in meno rispetto a ieri.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
17:31

Bollettino Covid Italia: oggi 133.142 nuovi positivi e 427 decessi

Sono 133.142 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore su 1.246.987 tamponi effettuati tra molecolari e test rapidi, secondo il bollettino di oggi 1° febbraio. Il tasso di positività si attesta al 10,7%. Altri 427 deceduti.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
17:26

Pfizer chiederà ok vaccino per bimbi sotto i 5 anni

La Pfizer potrebbe depositare oggi la richiesta alla Food and drug administration per una autorizzazione di emergenza alla formulazione del suo vaccino contro il covid-19 per i bambini dai 6 mesi ai 5 anni. Lo riportano i media Usa. Si tratterebbe del primo vaccino approvato negli Stati Uniti per questa fascia di eta'. L'immunizzazione – con dosi pari ad un decimo di quelle usate per gli adulti – e' stata sperimentata in un trial condotto dall'azienda stessa: il regime per i bambini piccoli consisterebbe in due dosi. La Pfizer continuera' intanto a studiare l'efficacia di tre dosi dello stesso vaccino.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
17:08

Covid Campania: oggi oggi 13.857 nuovi casi e 63 decessi

Questi i dati relativi all’andamento della pandemia di Covid-19 in Campania nelle ultime 24 ore, aggiornati oggi, martedì 1 febbraio 2022.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
16:56

Premier Portogallo positivo 2 giorni dopo vittoria in elezioni

Il primo ministro del Portogallo, Antonio Costa, leader del partito socialista portoghese, è risultato positivo al Covid-19. La notizia giunge due giorni dopo la sua vittoria schiacciante alle elezioni e mentre avvia la formazione del nuovo governo. Costa ha dichiarato che si auto-isolerà per 7 giorni, come previsto dalle regole del Paese sulla pandemia. Primo ministro del Portogallo dal 2015, ed eletto per i prossimi quattro anni, Costa avrebbe dovuto incontrare domani il presidente Marcelo Rebelo de Sousa, primo passo verso l’insediamento.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
16:35

Bassetti: "Avere coraggio di chiudere guerra il 31 marzo"

Via subito le mascherine all'aperto e, nel giro di poco, anche all'interno di locali e supermercati. E "non rinnovare lo stato di emergenza, in scadenza il 31 marzo, perché in un Paese con 60 milioni di abitanti, se ci sono meno di 1500 persone in terapia intensiva per Covid non si può parlare di emergenza". E' l'opinione dell'infettivologo Matteo Bassetti, direttore della clinica malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova che in un'intervista all'AGI spiega: "Dovremo avere il coraggio di dire il 31 marzo che la guerra è finita. Ok al mantenimento di qualche misura, non certo la mascherina all'aperto,  ma basta ‘terrore', anche perché questo stato di continua insicurezza non giova alla salute degli italiani. Oltre che all'economia".

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
16:03

Covid Emilia Romagna: oggi 7.105 nuovi casi e 40 morti

Quaranta decessi e 7.105 positivi in piu' rispetto a ieri, su un totale di 76.889 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 20.574 molecolari e 56.315 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti e' del 9,2%, l'eta' media 34,2 anni. Questi i principali dati sul covid nelle ultime 24 ore in Emilia Romagna. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive della regione sono 154 (+5 rispetto a ieri, pari a +3,4%), l'eta' media e' di 62,2 anni. Sul totale, 91 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, eta' media 60,8 anni), il 59,1%; 63 sono vaccinati con ciclo completo (eta' media 64,2 anni). Un dato che va rapportato al fatto che le persone over 12 vaccinate con ciclo completo in Emilia-Romagna sono oltre 3,7 milioni, circa 300mila quelle vaccinabili che ancora non lo hanno fatto.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
15:49

Oms: "90 milioni di casi Covid in 10 settimane, più di tutto il 2020"

Da quando la variante Omicron è stata identificata per la prima volta solo 10 settimane fa, quasi 90 milioni di casi sono stati segnalati all'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), più di quelli registrati nell'intero 2020. Ora stiamo iniziando a vedere un aumento molto preoccupante dei decessi, nella maggior parte delle regioni del mondo". E' il monito lanciato dal direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Tedros Adhanom Ghebreyesus, durante il consueto briefing sulla situazione Covid nel mondo. "Più trasmissione di Covid-19 significa più morti – ha avvertito – Non chiediamo a nessun Paese di tornare al cosiddetto lockdown. Ma chiediamo a tutti i Paesi di proteggere la propria popolazione utilizzando tutti gli strumenti, non solo i vaccini". Il Dg Tedros si è anche detto "preoccupato per il fatto che in alcuni Paesi abbia preso piede una narrativa secondo cui, a causa dell'elevata trasmissibilità e della minore gravità di Omicron, prevenire la trasmissione non è più possibile e non è più necessario. Niente potrebbe essere più lontano dalla verità", assicura.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
15:36

Sileri ribadisce: "Realisticamente il 31 marzo stop stato emergenza"

"Realisticamente" il prossimo 31 marzo terminerà lo stato di emergenza. Lo ha annunciato il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, intervenendo a SkyTg24. "Non vedo perchè non dovrebbe essere cosi'", ha aggiunto.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
15:25

Troppe mascherine, Oms denuncia eccesso rifiuti sanitari

L’Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che l’uso eccessivo di guanti, tute anticontagio, e di miliardi di mascherine e siringhe per aiutare a prevenire la diffusione del coronavirus, ha prodotto un’enorme quantità di rifiuti sanitari in tutto il mondo. L’agenzia Onu ha riferito che decine di migliaia di tonnellate di rifiuti sanitari extra hanno messo a dura prova i sistemi di smaltimento e stanno minacciando sia la salute che l’ambiente. C’è un “bisogno disperato” di migliorare questi sistemi e di ottenere una risposta sia dai governi che dalle persone.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
14:55

Francia, migliora situazione, domani via restrizioni

Alla vigilia dell'allentamento delle restrizioni contro la pandemia in Francia – tra l'altro la fine dei limiti di accesso nei siti aperti al pubblico, lo stop al telelavoro obbligatorio e alle mascherine all'aperto – il governo conferma "segnali incoraggianti" sul fronte del Covid-19, anche se – ha detto il portavoce Gabriel Attal – "è meglio rimanere prudenti". Tre mesi dopo l'inizio della salita dei contagi, il numero quotidiano dei casi positivi sembra aver passato una settimana fa il suo picco ed ha cominciato la discesa. Contemporaneamente, continuano a calare da un paio di settimane i pazienti in rianimazione.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
14:14

Costa (Salute): "Riservare tamponi solo per chi ha sintomi"

“Non c'è dubbio che vi è stato un incremento sicuramente eccessivo per quanto riguarda l'utilizzo dei tamponi. In parte credo che sia anche derivato dal fatto che uno dei criteri per ottenere il Green pass base era quello di avere il tampone negativo”. Così a Start, su Sky TG24, il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, rispondendo alla domanda se in Italia, in questo momento, si fanno troppi tamponi.

A cura di Biagio Chiariello
01 Febbraio
13:50

In Sudafrica niente isolamento per i positivi asintomatici 

Il Sudafrica non imporrà più l'isolamento alle persone asintomatiche ma risultate positive al Covid: lo ha annunciato il governo nelle sue nuove direttive sul coronavirus. Secondo quanto riporta la Bbc, il Paese ha anche ridotto da 10 a sette il numero di giorni di isolamento previsto per i pazienti chi mostrano i sintomi della malattia. Le misure, secondo una dichiarazione diffusa dopo una riunione speciale di Gabinetto tenuta ieri, seguono un aumento "sostanziale" della percentuale di persone immunizzate contro il coronavirus.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
13:47

Green pass illimitato, zone colorate e regole scuola: cosa deciderà il governo domani

Domani il governo è chiamato a decidere sulle nuove regole a scuola, sull’estensione della durata del green pass e sulla revisione dell’impianto a zone colorate per le Regioni. Ecco tutte le misure al vaglio dell'Esecutivo. 

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
13:33

Scuola, quarantene uguali per tutti e Dad solo per i non vaccinati: pronto il decreto del governo

Domani il Consiglio dei ministri potrebbe varare la semplificazione delle regole anti-Covid, equiparando la quarantena per elementari, medie e superiori.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
13:11

Medici di famiglia, stato di agitazione proclamato da 4 sigle sindacali

"Da oggi proclamiamo lo stato di agitazione perché vogliamo lavorare meglio per la cittadinanza", lo dichiarano le organizzazioni sindacali dei medici di base Fp Cgil Medici e Dirigenti Ssn, Smi, Simet, Federazione C.I.Pe – S.I.S.Pe – S.I.N.S.Pe. "Gli insostenibili carichi di lavoro, aggravati da procedure amministrative che sottraggono tempo prezioso all'assistenza, l'organizzazione frammentata, lo scarso sostegno dei sistemi sanitari e la mancanza di tutele contrattuali, impediscono ai medici di medicina generale ed ai pediatri di libera scelta, di garantire un'offerta di salute integrata", scrivono in una nota congiunta.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
12:47

Quanto dura il Green Pass per vaccinati, guariti e tamponi: cosa cambia dal 1° febbraio

Da oggi, 1° febbraio 2022, il certificato verde dura 6 mesi invece di 9, ma il governo ragiona sul pass illimitato per i vaccinati con terza dose. Scatta l’obbligo nei negozi.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
12:38

Vaccini: nella prima settimana di febbraio in arrivo 3,3 milioni di dosi

Il flusso delle consegne di vaccini mRNA contro il Covid verso le regioni "è costante e nella settimana 1-7 febbraio saranno distribuite oltre 3,3 milioni di dosi, che si aggiungono ai quasi 8 milioni in giacenza alle Regioni/Province autonome, includendo sia le dosi per adulti che quelle pediatriche". Lo fa sapere la struttura del commissario Francesco Figliuolo.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
12:32

Figliuolo: "A gennaio somministrate 17,7 milioni dosi di vaccino, 548mila al giorno"

Nel mese di gennaio sono stati somministrati, in totale, oltre 17 milioni di dosi di vaccino anti-Covid, con una media di 548 mila al giorno. Lo fa sapere la struttura del commissario Francesco Figliuolo. Il numero aggiornato di persone destinatarie della dose booster è pari a 42,52 milioni, di cui il 78,82% è già stato raggiunto (33,5 milioni). Con riferimento alla popolazione over 12, l'87,7% ha effettuato la doppia dose, mentre il 92,62% è stato raggiunto da almeno una dose o è guarito da al massimo 6 mesi. In ambito pediatrico (fascia di età 5-11 anni), il numero di bambini raggiunti da prima dose è pari al 32,52%.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
12:23

Covid in Alto Adige, oggi 2.700 nuovi contagi e una vittima

Sono 2.700 i nuovi contagi da covid evidenziati nel bollettino quotidiano diramato dall’Azienda sanitaria dell’Alto Adige. Nel dettaglio, 256 sono i casi risultati positivi su 1.169 tamponi pcr, mentre altri 2.444 casi sono stati individuati da 19.388 test antigenici. Nell’ultimo aggiornamento c’è anche una vittima: si tratta di una donna ultraottantenne, che porta il totale dei morti dall’inizio della pandemia a 1.358. In lieve calo la pressione sugli ospedali: sono 119 i pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri (erano 126 ieri), 11 quelli in terapia intensiva (uno in meno).

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
12:09

Agenas: occupazione intensive al 16%, in calo in 5 regioni ma sale l'occupazione reparti

Resta al 16% la percentuale di terapie intensive occupate dai pazienti Covid in Italia ma, in 24 ore, cala in 5 regioni: Calabria (con -3% torna al 12%), Friuli Venezia Giulia (24%), Liguria (15%), PA Trento (27%), Sardegna (16%). Cresce, invece, in Basilicata (6%), Marche (24%), PA Bolzano (con +3% raggiunge il 13%), Toscana (20%). E' stabile in Abruzzo (20%), Campania (11%), Emilia Romagna (17%), Lazio (22%), Lombardia (14%), Molise (8%), Piemonte (20%), Puglia (12%), Sicilia (17%), Umbria (13%), Val d'Aosta (21%), Veneto(16%). Questi i dati Agenas del 31 gennaio. Sono oltre il 20%: FVG, Lazio, Marche, Trento e Valle d'Aosta. Stabile invece al 30%, in Italia, la percentuale di posti occupati da pazienti Covid nei reparti di area non critica ma, in 24 ore, cresce in 11 regioni: Abruzzo (32%), Calabria (37%), Emilia Romagna (30%), Friuli Venezia Giulia (41%), Liguria (40%), Marche (31%), Molise (21%), PA Bolzano (con +3% arriva a 25%), PA Trento (29%), Sicilia (39%), Toscana (27%), Umbria (32%). Cala solo in Val d'Aosta (al 39%). E' stabile in Basilicata (27%), Campania(31%), Lazio(33%), Lombardia (29%), Piemonte(31%), Puglia (25%), Sardegna (23%),Veneto (25%).

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
11:51

Vaia (Spallanzani) d'accordo con fine stato di emergenza: "Verso primavera di rinascita"

"Una cosa mi sembra chiara: andiamo verso una primavera di rinascita. Se i dati continuano a confermarsi, sia quelli osservazionali sulla popolazione che quelli derivanti dai sempre più numerosi studi su Omicron in particolare, dovremo mitigare le misure, semplificare tutto, riappropriarci sempre di più degli spazi di socialità. La società civile è pronta e matura per continuare a mantenere le misure di salvaguardia che ancora sono necessarie. Il Governo mi sembra assolutamente disponibile”. Lo sottolinea all’Adnkronos Salute il direttore dell’Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, commentando la possibilità che il 31 marzo finisca lo stato di emergenza. "Sono fiducioso che anche stavolta si prenderanno le decisioni più giuste per ridare voglia di vivere alle persone e un grande impulso alla ripresa dell'economia", ha concluso.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
11:42

Gelmini: "No quarantene per studenti vaccinati e rivedere sistema colori"

"Con l’altissimo numero di vaccinati che abbiamo e con una variante, la Omicron, molto contagiosa ma meno aggressiva, credo sia giusto ragionare su nuove misure meno restrittive". Così Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le autonomie, in un'intervista a Il Giornale. "Stiamo lavorando per la scuola: abbiamo tanti ragazzi immunizzati e che a mio avviso dovrebbero essere esentati dalle quarantene. E poi c’è una riflessione in atto sull’opportunità di rivedere i colori: giallo e arancione, con le limitazioni esistenti per i no-vax, sono meno utili che in passato, io lascerei la sola zona rossa per le situazioni più gravi".

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
11:38

Salmaso: "-2% casi Covid al giorno ma pericoloso sbilanciarsi su fine pandemia"

"In questo momento, secondo gli epidemiologi, i contagi stanno un po’ diminuendo, ma sono sotto gli occhi di tutti anche il numero dei decessi che ancora abbiamo ogni giorno, e intanto il virus continua a cambiare e evolversi e dobbiamo stare attenti a quale combinazione viene fuori. Abbiamo oggi un calo stimato del 2% di contagi ogni giorno, ma visti gli alti numeri che abbiamo ci metteremo ancora parecchio a tornare alla normalità”. Così l’epidemiologa Stefania Salmaso, intervenendo ad Agorà su Rai Tre, precisando che rispetto all’ipotesi di una fine della pandemia "è pericoloso sbilanciarsi in affermazioni troppo categoriche”.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
11:35

Migliore (Fiaso) a Fanpage.it: "Un neonato ricoverato su 3 ha entrambi i genitori no vax"

Giovanni Migliore, presidente di Fiaso, a Fanpage.it su bambini e ospedalizzazioni per Covid: "Dopo due mesi di crescita, frenano i ricoveri dei minori. Attenzione alla fascia d'età 0-4 anni che non può essere vaccinata. Il 6% dei casi nei nostri ospedali finisce in terapia intensiva: proteggiamoli vaccinandoci".

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
11:07

Covid in Toscana, oggi 9.877 nuovi casi: tasso positivi al'11,60%

Aumenta di oltre il doppio, rispetto al giorno precedente, il numero dei contagi di Covid-19 registrati in Toscana nelle ultime 24 ore, ma a fronte di un numero di test molto più elevato, tanto che la percentuale di positività cala di oltre un punto. Infatti, dai dati forniti su Telegram dal presidente della Regione Eugenio Giani emerge che i nuovi casi registrati in Toscana sono 9.877 su 85.181 test di cui 15.552 tamponi molecolari e 69.629 test rapidi, con Il tasso dei nuovi positivi a 11,60% (73,0% sulle prime diagnosi).

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
11:04

Covid in Veneto, 16.045 nuovi casi e 40 morti nelle ultime 24 ore

I dati del report quotidiano della Regione Veneto confermano anche oggi una sostanziale diminuzione delle nuove infezioni da Covid19. Nelle ultime 24 ore sono infatti 16.045 i nuovi casi con un calo anche degli attualmente positivi, passati in pochi giorni da oltre 260mila a 216mila. Leggera crescita per i ricoveri, con 19 nuovi ingressi nelle aree mediche e sette dismissioni dalle
terapie intensive. Altri quaranta i decessi.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
10:59

Costa: "Tra qualche settimana via le mascherine all’aperto"

"Credo che le mascherine all’aperto si potranno togliere prima di fine marzo. Già nelle prossime settimane lo si potrà fare nelle zone bianche, non si andrà dopo la proroga del 10 febbraio. Credo che ci possano essere le condizioni, sarebbe un segnale di fiducia nei confronti degli italiani, che dopo 2 anni di restrizioni e sacrifici e dopo essersi vaccinati, abbiano bisogno di segnali positivi". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, ospite di Start su SkyTg24.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
10:47

Pechino 2022, Malagò positivo: isolato in covid hotel

Il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, è stato trovato positivo al Covid ad un test effettuato nel suo albergo a Pechino dove è arrivato ieri per i Giochi olimpici. Lo apprende l’Ansa. Malagò, che è totalmente asintomatico, è stato isolato sotto osservazione medica in una struttura dedicata, dove già ci sono altri membri del Cio, in base alle regole. Malagò ha ricevuto la telefonata del Presidente del Cio, Thomas Bach, che si è detto dispiaciuto di questo inconveniente e gli ha augurato una pronta guarigione.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
10:41

Lavoro, per l'Istat l'occupazione torna a livelli pre-covid

Il lieve calo dell'occupazione neI mese di novembre e la sostanziale stabilità registrata a dicembre rallentano la crescita dell'occupazione osservata a partire dal mese di febbraio 2021 (con l'unica eccezione del mese di agosto). Lo rileva l’Istat a commento dei dati diffusi oggi. Rispetto a gennaio, infatti, il numero di occupati è cresciuto di oltre 650 mila unità e il tasso di occupazione è più elevato di 2,2 punti percentuali. Rispetto al periodo pre-pandemia (febbraio 2020), il tasso di occupazione è tornato allo stesso livello (59,0%) mentre il tasso di disoccupazione, al 9,0%, è ancora inferiore di 0,6 punti e quello di inattività è salito dal 34,6% al 35,1%.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
10:29

Carabinieri fermano cena No Vax in un locale di Alessandria, insulti e grida "libertà"

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Già sanzionato tre volte per il mancato rispetto delle norme anti-Covid, un ristorante della provincia di Alessandria è stato chiuso dai carabinieri, che all'interno hanno sorpreso una cinquantina di avventori per la maggior parte senza Green pass e senza mascherina. Una vera e propria "cena No Vax", come la definisce il Comando provinciale dell'Arma, che riferisce di insulti nei confronti dei militari intervenuti, irrisi per lo stipendio percepito e accusati di violare la Costituzione. "Libertà, libertà" è il coro che hanno intonato i commensali durante il controllo, che si è concluso con 66 sanzioni per un totale di 26.400 euro.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
10:23

Covid in Repubblica Ceca, oltre 139mila morti nel 2021: è il massimo dal dopoguerra

Nel 2021 nella Repubblica Ceca sono morte 139.600 persone, il massimo dal dopoguerra. Lo ha rivelato l'Ufficio ceco di statistica (Csu). "Dopo un aumento del 15 per cento nel numero dei morti nel 2020, c'è stato un ulteriore aumento dell'8 per cento anno su anno nel 2021", ha spiegato il direttore del Csu, Marek Rojicek. L'aspettativa di vita è calata di 0,8 anni per le donne
(80,6 anni) e di 1,1 anni per gli uomini (74,2 anni). La situazione è tornata indietro a quella del 2009-2010. Il Csu non ha specificato le varie cause di morte coinvolte nel dato del 2021, ma secondo le statistiche del ministero della Sanità i decessi attribuibili al coronavirus l'anno scorso sono stati 24.249.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
10:15

In Gran Bretagna il governo valuta revoca obbligo vaccino per addetti sanitari

Il governo britannico valuta la revoca dell'obbligo vaccinale per addetti sanitari e assistenti sociali, misura considera "non più proporzionata" alla situazione della pandemia. Lo ha detto il ministro della Sanità, Sajid Javid, annunciando ieri ai Comuni che è stato richiesto un parere degli esperti scientifici e sanitari. "Sulla base di questa risposta ed alla volontà di questa Camera, il governo revocherà questa misura" ha detto ricordando che era stata varata quando era dominante la più severa variante Delta, ora sostituita dalla meno grave Omicron.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
09:57

Covid in Russia, oggi nuovo record con quasi 126mila casi e 663 morti

Nelle ultime 24 ore la Russia ha registrato quasi 126mila nuovi contagi da Covid-19, un nuovo record dall'inizio della pandemia, mentre continua a diffondersi la variante Omicron. I casi sono stati per l'esattezza 125.836, secondo quanto ha comunicato il centro per l'emergenza anti-coronavirus. Ieri erano stati 124.070. Cresce anche il numero dei decessi, che arriva a 663 rispetto ai 621 di ieri.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
09:56

Covid nelle Marche, oggi 6.167 nuovi positivi: tasso di positività al 38%

Sono 6.167 i nuovi positivi al Covid registrati oggi nelle Marche, a fronte di 19.184 tamponi effettuati, di cui 16.231 nel percorso diagnostico. Cresce il tasso di positività, pari al 38% (ieri 35,7%), mentre scende, invece, quello di incidenza cumulativo su 100mila abitanti, che si attesta a 2.317,09 (ieri 2.426,25). Tra i 6.167 positivi rilevati nelle ultime 24 ore, ci sono 711 soggetti sintomatici. La provincia che registra il maggior numero di casi è quella di Ancona (1.803). Segue quella di Macerata (1.329), poi Pesaro e Urbino (1.237), Ascoli Piceno (855), Fermo (718), mentre 225 casi provengono da fuori regione. Lo fa sapere il servizio sanitario regionale.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
09:53

Bassetti: "Via stato emergenza a marzo per risvegliare Paese troppo rassegnato"

"Il buon senso ci dice che dopo due anni lo stato di emergenza è giusto che finisca e che si torni a vivere come facevamo prima. Io vorrei che si passasse dalla fase in cui ci si riempie la bocca sulla convivenza con il virus a quello in cui lo si fa veramente. Perché un Paese che ha una buona parte dei bambini delle scuole elementari in Dad, per contatti con un compagno che aveva un raffreddore, non sta convivendo con Covid. Se io per camminare sul lungomare devo mettermi la mascherina vuol dire che non è una Paese che non convive con il virus. Levare lo stato di emergenza servirà per cambiare la testa delle persone. Il pericolo oggi è la rassegnazione delle persone, il pessimismo che hanno. E questo lo vedo ogni giorno, pochi che viaggiano o vanno al cinema e al teatro. L'Italia è depressa psicologicamente, non è tutto finito ma dobbiamo uscire dall'emergenza". Lo ha ribadito Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive del Policlinico San Martino di Genova.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
09:52

Usa, ok definitivo Fda a vaccino Moderna per over 18

Piena approvazione per il vaccino anti-Covid di Moderna negli Usa. L'agenzia del farmaco Fda – annuncia l'azienda americana – ha approvato la domanda di autorizzazione definitiva (Biologics License Application, Bla) di Spikevax- per la prevenzione di Covid-19 nelle persone di età pari o superiore ai 18 anni. L'ente regolatorio aveva concesso al vaccino l'autorizzazione all'uso di emergenza (Eua) il 18 dicembre 2020. "Il nostro vaccino Covid-19 è stato somministrato a centinaia di milioni di persone in tutto il mondo, proteggendole dall'infezione, dal ricovero e dalla morte – dichiara Stéphane Bancel, Ceo di Moderna – La totalità dei dati provenienti dal mondo reale e la Bla ottenuta da Spikevax negli Stati Uniti riafferma l'importanza della vaccinazione" contro il coronavirus pandemico.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
09:46

Andreoni: "Su fine emergenza politica scalpita ma nessuna certezza"

La possibilità che lo stato di emergenza termini il 31 marzo "è oggi solo un auspicio, nessuno può avere la palla di vetro e dare la certezza. Neanche i politici che scalpitano molto su questo". Così Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma e direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit), frena sullo stop dallo stato di emergenza dopo l'annuncio del sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri che ieri aveva aperto alla possibilità di chiudere questa fase il 31 marzo.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
09:41

Speranza prende tempo sulla fine dello stato di emergenza: "Tra due mesi si vedrà"

Il ministro della Salute ha preso tempo dopo che il sottosegretario Sileri aveva annunciato la fine dello stato di emergenza per il 31 di marzo. Secondo Speranza “dobbiamo restare con i piedi per terra e tra due mesi si vedrà, ogni valutazione è prematura”.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
09:38

Tognotti: "In Europa siamo in una nuova fase della pandemia"

"Su cosa dobbiamo aspettarci dal virus diventato endemico i pareri sono discordi. Virologi ed epidemiologi parlano una lingua diversa" ma "l'unico elemento che possiamo dare per certo – anche se non accettato da tutti – è il fatto che il ceppo Omicron ha spostato l'Europa in una fase diversa della pandemia. Con questo presagio di speranza non resta che aspettare, di uscire, finalmente dal purgatorio a cui ci ha condannati la ‘tempesta perfetta' della pandemia" , lo ha spiegato su La Stampa la storica della medicina Eugenia Tognotti,

A cura di Antonio Palma
01 Febbraio
09:33

Alberto Mantovani: "Scoperto nuovo meccanismo di resistenza al covid del nostro organismo"

E' stato coperto un nuovo meccanismo di resistenza del nostro organismo nei confronti del virus Sars-Cov2 che potrebbe portare alla messa a punto di nuovi farmaci. Si trta del risultato di una ricerca internazionale, pubblicata su Nature Immunology, coordinata dall'Istituto Humanitas e dall'Ospedale San Raffaele, come ha spiegato al Corriere
della Sera il professor Alberto Mantovani, direttore scientifico di Humanitas e docente di Humanitas University, che aggiunge: "Con la professoressa Cecilia Garlanda , che ha partecipato al coordinamento dello studio, stiamo procedendo a ottimizzare Mbl per capire se sarà possibile trasformarla in un farmaco". "Ora abbiamo 10 vaccini già disponibili, 40 in sperimentazione clinica e più ancora in sperimentazione preclinica. Abbiamo farmaci e anticorpi monoclonali. Penso che ci stiamo avviando di nuovo verso la normalità. Magari non ci sembrerà strano come prima portare la mascherina, come del resto succede già in Oriente da tempo. In ogni caso mi aspetto
una situazione diversa rispetto a quella he abbiamo vissuto dall'inizio della pandemia" ha aggiunto Mantovani.

A cura di Antonio Palma
01 Febbraio
09:19

Il virologo Pregliasco: "Ondata Omicron sta scemando"

L'ondata Omicron "sta per ridursi e scemando". Parola del virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell'ospedale Galeazzi di Milano. "Vorremmo tutti far finire questa situazione e tornare alla normalità che potremmo avere alla fine dell'inverno quando, grazie all'alta diffusione di Omicron, ci ritroveremo protetti – ha aggiunto – e lasceremo solo una piccola quota persone suscettibili che dovremo considerare per il prossimo inverno. La pandemia non avrà una fine ufficiale ma diventerà tollerabile con una quota di soggetti che si ammaleranno e si spera che i nuovi farmaci mitigheranno gli esiti", ha concluso.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
09:14

Vaccini, Costa: "Su quarta dose ancora nessuna indicazione dalla scienza"

"Sulla quarta dose siamo nell’alveo in cui la politica deve attendere le indicazioni scientifiche e compito del governo e dello Stato è eventualmente farsi trovare pronto nel caso ci dovesse essere la somministrazione della quarta dose ma oggi non abbiamo questa indicazione". Lo ha detto Andrea Costa, sottosegretario alla Salute a Radio anch’io su Rai Radio1.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
09:06

Covid Usa: viaggi a rischio "molto alto" in Messico e Brasile

Il Messico e il Brasile, insieme ad altri otto Stati e due territori d’oltremare, sono stati posti nella categoria di viaggi a rischio “molto elevato” (livello 4) dall’ente governativo Usa che si occupa della salute pubblica (il Centers for Disease Control and Prevention, CDC): lo riporta la Cnn sottolineando che la decisione è dovuta all’alto numero di contagi registrato il mese scorso in questi Paesi. Prima d’ora il Messico era al livello 3 da oltre sei mesi. Oltre a Messico e Brasile, in Sudamerica sono passati al livello 4 Cile, Ecuador, Paraguay e il territorio francese d’oltremare della Guyana francese. Nei Caraibi i viaggi a sono a rischio “molto elevato” a Saint Vincent e Grenadine e nel territorio britannico d’oltremare di Anguilla. Nel sudest asiatico il CDC ha incluso Singapore e le Filippine, mentre in Europa il Kosovo e la Moldova.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
09:03

Scuola, Costa: "Dad solo per non vaccinati per semplificare e uniformare regole"

"Sulla scuola dobbiamo assolutamente semplificare e uniformare quindi siamo procedendo con un percorso condiviso con le Regioni" e la didattica a distanza solo per gli studenti non vaccinati "è una delle ipotesi per semplificare le norme e credo che si possa arrivare a questo risultato". Così Andrea Costa, sottosegretario alla Salute.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
08:59

Addio mascherina e Green Pass, la Danimarca revoca le restrizioni Covid

I danesi dicono addio alle restrizioni anti-Coronavirus: a partire da oggi l'obbligo di indossare le mascherine e di esibire il Green Pass non sarà più in vigore, mentre torneranno ad essere autorizzati gli eventi e la frequentazione delle discoteche. La decisione va di pari passo con la scelta di far cadere la definizione del Covid-19 come una malattia "socialmente critica", usata per giustificare l'adozione delle norme anti-pandemia. Solo chi entra nel paese sarà chiamato ad esibire una prova della vaccinazione.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
08:56

Burioni: "Omicron meno patogena ma è importante vaccinarci tutti"

Il virologo Burioni spiega su Twitter la patogenicità della variante Omicron: “Esperimenti sembrano suggerire che sia effettivamente meno patogena. In ogni caso il discorso è inutile: qualunque sia la conclusione la cosa più importante è vaccinarci tutti”.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
08:38

Covid in Germania, oggi oltre 162.600 nuovi contagi e 188 morti

Continuano a salire i casi di contagio da Coronavirus in Germania. Le nuove infezioni registrate nelle ultime 24 ore sono state 162. 613. Una settimana fa erano 126 955, ricorda la Bild. L'incidenza per 100mila abitanti su sette giorni è salita a 1206,2 casi dai 1176,8 di ieri. I decessi delle ultime 24 ore attribuiti al Covid-19 sono stati 188, contro i 214 di una settimana fa. Da inizio pandemia sono guarite 7.705.000 di persone. Nello stesso periodo i contagi accertati sono stati 9.978.146.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
08:35

Ciciliano (Cts): "Fase di regressione, numeri scendono"

"I numeri sono sotto gli occhi di tutti, stanno scendendo. Dal punto di vista dei contagi il numero dei ricoveri scenderà nel prossimo futuro e il numero dei morti sarà l'ultimo a scendere e tra qualche tempo ci darà ragione del calo. L'Rt è sotto 1, siamo in una fase di regressione dell'epidemia e non espansiva". Così Fabio Ciciliano, medico e componente del Comitato tecnico scientifico (Cts) a Radio Anch'io. Alle accuse di essere un Paese con una linea di severità, Ciciliano replica che "la linea è stata decisa in ambito politico e  sta dando i suoi risultati siamo tra i Paesi con il più alto tasso di vaccinazione in Europa".

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
08:30

Cosa cambia se lo stato di emergenza termina il 31 marzo

Il sottosegretario Sileri ha annunciato lo stato di emergenza – in scadenza il 31 marzo – non dovrebbe essere prorogato. Questo comporterebbe alcune differenze pratiche nella gestione della pandemia di Covid, ma avrebbe anche un significato chiaro: voltare pagina.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
08:14

Da oggi il vaccino è obbligatorio in Austria: come funziona e cosa succede chi non lo fa

Entra in vigore da oggi, martedì 1 febbraio, l’obbligo vaccinale contro il Covid in Austria per tutti i cittadini over 18 nonostante le proteste degli ultimi giorni. Previste esenzioni e multe. Stop al lockdown per no vax, ma restano le restrizioni.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
07:54

Le Regioni a rischio zona rossa: i dati su terapie intensive e ricoveri

I dati su ricoveri in area medica e in terapia intensiva continuano a indicare al governo i colori delle Regioni. C’è chi potrebbe passare in zona arancione, e chi invece vede avvicinarsi la zona rossa.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
07:44

Covid in Cina, 24 nuovi casi in personale legato ai Giochi olimpici

Altri 24 nuovi casi di Coronavirus sono stati rilevati nelle ultime 24 ore tra il personale legato ai Giochi olimpici di Pechino 2022, che saranno inaugurati il 4 febbraio. Diciotto di questi casi sono stati confermati tra i nuovi arrivi in aeroporto, secondo un avviso sul sito ufficiale, riferisce l'agenzia Reuters. Altri sei sono stati individuati tra le persone già nella bolla del "circuito chiuso" che separa tutto il personale dell'evento dal resto della popolazione. Cinque di questi sarebbero atleti o funzionari di squadra, si legge nell'avviso.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
07:42

Bollettino vaccini, finora somministrate in Italia 128.318.811 dosi

Sono 128.318.811 le dosi di vaccino anti-Covid somministrate in Italia, il 100,9% del totale di quelle consegnate pari finora a 127.163.269 (nel dettaglio 85.303.191 Pfizer/BioNtech, 24.439.974 Moderna, 11.544.746 Vaxzevria-AstraZeneca, 4.026.035 Pfizer pediatrico e 1.849.323 Janssen). È quanto emerge dal report del Commissario straordinario per l'emergenza sanitaria aggiornato alle 06.29 di oggi. In particolare, sono state somministrate 33.512.079 addizionali/richiamo (booster) all'78,82% della popolazione potenzialmente destinataria di queste somministrazioni che ha ultimato il ciclo vaccinale da almeno quattro mesi. Almeno una dose nella fascia over 12 è stata somministrata a 49.010.104 persone, pari al 90, 74% della popolazione, mentre il totale delle persone che si sono sottoposte a ciclo vaccinale sempre in questa fascia è pari a 47.369.901, pari all'87,71% della popolazione.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
07:39

Covid in Israele, il Ministero della Salute: "Segnali di flessione dell'ondata di Omicron"

Aprendo la riunione settimanale del Governo, il primo ministro israeliano Naftali Bennett ha affermato che Israele inizia a vedere i segnali di una flessione dell'ondata Omicron del coronavirus, ma ha aggiunto che il paese non deve compiacersi di questi primi risultati. "Dobbiamo ancora fare i conti con un sovraccarico negli ospedali – ha detto Bennett – e con un numero ancora elevato di contagiati. I genitori devono assumersi la propria responsabilità, assicurarsi di testare adeguatamente i figli e mandarli a scuola solo se stanno bene".

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
07:33

Speranza: "Lotta al virus entra in una fase nuova, verso semplificazione delle regole"

"Dobbiamo restare prudenti e con i piedi per terra, ma possiamo iniziare a progettare una fase nuova, un tempo nuovo nella lotta al Covid" anche se per sull'addio allo stato di emergenza "ogni valutazione è prematura". Così il ministro della Salute Roberto Speranza in un colloquio con il Corriere della Sera."Dobbiamo ancora essere cauti, ma vediamo i primi segnali di piegatura della curva", ricorda il ministro che sottolinea la riuscita del piano di contrasto al virus da parte dell'Italia "tenendo sostanzialmente tutto aperto" grazie a una "fortissima campagna di vaccinazione, al green pass e alle mascherine". Strategia che "ha funzionato" e che consentirà di iniziare a voltare pagina: "Non dobbiamo stravolgere tutto subito, ma avviare una nuova strategia che ci permetta di guardare alle prossime settimane con maggiore fiducia".

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
07:31

Altri 10 giorni con obbligo mascherine all'aperto e discoteche chiuse, poi nuovo Cdm

Dalle quarantene a scuola fino al sistema dei colori, passando per la durata del Green Pass per chi ha fatto il booster. Sono molti i temi al vaglio del governo Draghi. Le prime decisioni, intanto, sono arrivate già con il Consiglio dei ministri, che ha stabilito di prorogare l'obbligo dell'uso delle mascherine e la chiusura delle discoteche per altri 10 giorni. La proroga arriva attraverso un'ordinanza del ministero della Salute che dovrà poi avere copertura normativa con un decreto legge nei prossimi giorni. Nuovo Cdm mercoledì.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
07:23

Green pass, cosa cambia da oggi: diminuisce la durata, scatta l’obbligo nei negozi

Da oggi 1° febbraio scattano le nuove misure decise dal governo con il decreto del 5 gennaio. Il Green pass base diventa obbligatorio in negozi, uffici pubblici, banche e poste. La durata della certificazione verde rafforzata scende a 6 mesi e partono le multe per gli over 50 che non si sono vaccinati. Vediamo tutte le nuove regole in vigore da oggi.

A cura di Ida Artiaco
01 Febbraio
07:19

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, martedì 1 febbraio

Continua l'emergenza Covid-19 in Italia e nel mondo. Ieri altri 57.715 casi e 349 vittime. Tasso positività al 12%, calano intensive (-9) e salgono ricoveri (+296). È quanto emerge dal bollettino del Ministero della Salute del 31 gennaio. Ecco, di seguito, il dettaglio Regione per Regione:

  • Lombardia: +5.417
  • Veneto: +4.877
  • Campania: +5.062
  • Emilia Romagna: +8.983
  • Piemonte: +9.568
  • Lazio: +6.615
  • Toscana: +4.109
  • Sicilia: +3.328
  • Puglia: +2.638
  • Liguria: +1.720
  • Friuli-Venezia Giulia: +1.032
  • Marche: +1.753
  • Abruzzo: +1.262
  • Calabria: +1.195
  • Umbria: +593
  • P.A Bolzano: +958
  • Sardegna: +597
  • P.A Trento: +591
  • Basilicata: +479
  • Molise: +211
  • Valle d'Aosta: +56

Da oggi entrano in vigore le nuove regole su Green pass base e Super Green pass. La durata della certificazione verde rafforzata scende a 6 mesi e partono le multe per gli over 50 che non si sono vaccinati. Il Cdm ha prorogato per altri 10 giorni l'obbligo di mascherine all'aperto e la chiusura delle discoteche. Ma un nuovo vertice dei ministri è convocato per mercoledì: sul tavolo le misure sulla scuola e la durata del Green Pass per chi ha la terza dose. Draghi: "Mercoledì altra riunione su Pnrr, 45 target per 24,1 miliardi". Addio allo stato di emergenza, Sileri: "Non sarà prorogato dopo il 31 marzo". Prosegue la campagna di vaccinazione: finora somministrate 128.318.811 dosi, di cui 33.512.079 booster.

Nel mondo 378.363.084 contagi e 5.674.219 morti. Olimpiadi Invernali di Pechino 2022, primi atleti positivi al Covid. Regno Unito, rapporto sul party-gate: "Comportamenti ingiustificabili"; il premier Johnson si scusa ma non si dimette.

A cura di Ida Artiaco
31288 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni