Apple
10 Novembre 2022
13:01

Perché ora Apple può bloccare le immagini di nudo nei messaggi privati

Le foto più esplicite verranno sfocate e Spotlight e Safari invieranno un messaggio agli utenti quando fanno ricerche sul sesso o sulla violenza minorile.
A cura di Elisabetta Rosso
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Apple

Un nuovo aggiornamento per iPhone, iPad, Apple Whatch e Mac permetterà ai genitori di attivare un filtro che impedisce di ricevere e inviare immagini di nudo. La novità di Apple è un modo per arginare il sexting, ovvero lo scambio digitale di messaggi e foto sessualmente esplicite.

Per attivare il filtro basterà configurare una condivisione di famiglia sul dispositivo, e poi l’app Messaggi avviserà i minorenni quando ricevono o inviano una foto di nudo. L’immagine verrà sfocata ed è anche possibile scegliere di non visualizzare la foto.

APPLE | L’aggiornamento per tutelare i minori dalle immagini sessualmente esplicite
APPLE | L’aggiornamento per tutelare i minori dalle immagini sessualmente esplicite

Il sexting in Italia è un fenomeno diffuso

Un’indagine dell'Osservatorio nazionale infanzia e adolescenza della Federazione italiana di sessuologia scientifica (Fiss), ha segnalato che in Italia, due ragazzi su tre hanno ricevuto o inviato messaggi sessualmente espliciti. I rischi sono la possibile pubblicazione e diffusione online di foto o video intimi, il revenge porn, ma anche lo sfruttamento degli adulti che potrebbero avvicinare i ragazzi sul web. In generale lo studio ha spiegato che la maggior parte dei giovani sono rimasti turbati dopo lo scambio o la ricezione di contenuti sessuali.

Appe tutela la privacy

La funzione è stata programmata in modo tale da garantire la privacy delle persone. Apple infatti ha realizzato un sistema di intelligenza artificiale in grado di analizzare e riconoscere le foto che contengono nudo. Non è quindi necessario l’intervento umano, o il caricamento dei contenuti bannati sui server dell’azienda. Grazie a questo sistema la trasmissione dei messaggi rimane criptata e inaccessibile a terzi. Apple ha anche dichiarato di non aver accesso ai messaggi.

Il filtro è già stato attivato l’anno scorso negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, Francia e Germania, ora è disponibile anche in Italia e Spagna. Funziona solo per l’app messaggi, non è possibile applicarlo per esempio su WhatsApp e Telegram, che rimangono i canali più utilizzati, proprio dai giovani.

Le altre funzioni dell'aggiornamento

Non è l’unica novità. Seguendo sempre questo filone, con l’aggiornamento Siri risponderà a domande sulle violenze fisiche e psicologiche sui minori, fornendo anche un vademecum su come fare per sporgere denuncia. Anche Spotlight (il motore di ricerca interno dei dispositivi Apple) e Safari sono stati aggiornati per inviare un messaggio quando gli utenti effettuano ricerche relative a sesso e violenza minorile.

33 contenuti su questa storia
Il sistema di Apple Watch per registrare le cadute è troppo premuroso? “Pensava fossi morto, stavo solo sciando”
Il sistema di Apple Watch per registrare le cadute è troppo premuroso? “Pensava fossi morto, stavo solo sciando”
Apple taglierà lo stipendio di Tim Cook del 40%: ecco quanto guadagnerà ora
Apple taglierà lo stipendio di Tim Cook del 40%: ecco quanto guadagnerà ora
L'ossessione della Gen Z per gli anni 2000, l'ultima moda è trasformare gli smartphone nei vecchi iPod
L'ossessione della Gen Z per gli anni 2000, l'ultima moda è trasformare gli smartphone nei vecchi iPod
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni