21 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
WhatsApp

Nuova funzione per WhatsApp: ora puoi usarlo per fare le videocall come su Zoom

Le nuove funzioni saranno disponibili per il sistema operativo Windows. Una volta aggiornata l’app si potranno fare videocall con 8 persone e call audio con al massimo 32 persone.
A cura di Valerio Berra
21 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Questa volta l’annuncio non arriva da qualche Beta scovata di straforo da un blog specializzato. La fonte della notizia è direttamente Mark Zuckerberg. Il Ceo di Meta ha annunciato sul suo profilo Facebook che WhatsApp si sta preparando a introdurre una nuova funzione. Nell’app della piattaforma di messaggistica dedicata ai sistemi operativi di Windows sarà possibile accedere anche a una funzione che ricorda Zoom.

“Stiamo lanciando una nuova applicazione di WhatsApp per Windows. Ora potrete fare videochiamate crittografate E2E”. Così scrive Zuckerberg, dove per E2E intende il sistema End To End, quel protocollo che permette di leggere una conversazione solo agli utenti che ne fanno parte. Mark Zuckerberg ha chiarito però che esistono dei limiti a questa nuova opzione: il massimo di persone che possono essere invitate a una videocall è 8, mentre in una call solo audio possono arrivare anche a 32.

Quando sarà disponibile la nuova funzione di WhatsApp

L’aggiornamento dell’app che permette di fare le videocall è già disponibile per Windows. Nel suo post Zuckerberg ha inserito anche il link per il download. Non è ancora chiaro quando, e se, questa funzione arriverà anche per chi utilizza Mac. Sul fronte mobile invece WhatsApp sta lavorando da tempo per potenziare la funzione “Gruppi” e permettere di ricreare anche su questa piattaforma tutte quelle funzioni introdotte da Telegram per la gestione dalla community. Fra le prossime funzioni, scive il portale WebBetaInfo, ci dovrebbe essere la possibilità di introdurre una data di scadenza per la permanenza all'interno di un gruppo.

21 CONDIVISIONI
75 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views