11 Febbraio 2022
16:41

La crisi dei chip continua a colpire Sony e PlayStation 5 (e sarà così per tutto il 2022)

Le entrate di Sony sono diminuite dell’8%, ma l’utile operativo è aumentato del 12,1%. Numeri tutto sommato positivi per un’azienda che ha difficoltà a spedire un prodotto di punta come PlayStation 5.
A cura di Lorena Rao

Durante l'importante trimestre festivo, Sony è riuscita a spedire 3,9 milioni di unità di PlayStation 5. Un leggero aumento rispetto alle 3,3 milioni spedite nello stesso periodo l'anno scorso, che però dimostra quanto la compagnia sia ancora in difficoltà per la crisi dei chip. La domanda di PlayStation 5 non accenna a diminuire, ma l'offerta resta limitata a causa delle problematiche di approvvigionamento emerse con la pandemia. PlayStation 4 continua  invece a godere di ottima salute: rispetto alle 17,3 milioni di PlayStation 5, la console ha venduto 3 milioni di unità in più fino al 31 dicembre 2021. Un risultato che rende vincente la mossa di Sony di aumentare la produzione di PlayStation 4, il cui assemblaggio richiede componenti più semplici e obsoleti, a differenza di quelli più sofisticati di PlayStation 5.

Secondo le previsioni del 2022, la console next-gen di Sony dovrebbe raggiungere le 11,5 milioni di unità vendute. In altre parole, PlayStation 5 sarà difficile da reperire anche quest'anno. Ciò non vuol dire che Sony non intende investire sul futuro del settore: lo scorso 31 gennaio la compagnia ha annunciato l'acquisizione di Bungie, team di sviluppo noto per Halo e Destiny, per 3,6 miliardi di dollari. Pur restando indipendente, Bungie collaborerà con PlayStation Studios per portare la propria esperienza nell'ambito del multiplayer online.

Tornando al 2021, le entrate di Sony sono diminuite dell'8% su base annua a 813,3 miliardi di yen, circa 7,09 miliardi di dollari, ma l'utile operativo è aumentato del 12,1% a 92,9 miliardi di yen, ossia circa 810 milioni di dollari. Numeri tutto sommato positivi per un'azienda che ha difficoltà a spedire uno dei suoi prodotti di punta. Tutto questo dimostra la centralità che ha la divisione gaming all'interno di Sony, che rappresenta oltre un quarto delle entrate complessive dell'azienda giapponese e quasi un quarto del suo utile operativo. Al di là dei videogiochi, l'aumento riportato deriva dalla vendita di sensori per fotocamere da smartphone e da film come Spider-Man: No Way Home e Venom: Let There Be Carnage. Grazie alle due pellicole, la divisione cinematografica di Sony ha un aumento delle entrate del 141%, circa 461,2 miliardi di yen (4,02 miliardi di dollari).

PlayStation 5 introvabile, la Sony ha deciso: produrrà più PS4
PlayStation 5 introvabile, la Sony ha deciso: produrrà più PS4
2 di Videonews
PlayStation 5 resta introvabile, quindi Sony produrrà più PS4
PlayStation 5 resta introvabile, quindi Sony produrrà più PS4
Sony ha svelato il design di PlayStation VR2, il visore per giocare in realtà virtuale
Sony ha svelato il design di PlayStation VR2, il visore per giocare in realtà virtuale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni