16 Giugno 2022
16:52

Perché il lago Vittoria è uno dei più pericolosi in cui nuotare

Le acque del lago ospitano un piccolo verme parassita classificato come malattia tropicale trascurata.
A cura di Valeria Aiello

Il lago Vittoria, in Africa, è uno dei più grandi laghi d’acqua dolce al mondo, secondo solo al Lago Superiore in Nord America, ma non tutti sanno che questo specchio d’acqua ha il triste primato di essere anche uno dei più letali. I suoi 70.000 chilometri quadrati sono una risorsa vitale per milioni di persone e si trova a cavallo di tre Paesi dell’Africa orientale, il Kenya, la Tanzania e l’Uganda. È il principale bacino idrico del Nilo e ospita più di 80 isole, ma le sue acque ospitano anche un animale mortale, che non è il tipico predatore che potremmo immaginare. È una specie di lumaca, che ospita la schistosomiasi, nota anche come bilharzia. questo fa sì che il Lago Vittoria sia uno degli hotspot di schistosomiasi più conosciuti al mondo.

Cos'è la schistosomiasi?

La schistosomiasi è una malattia parassitaria causata da un piccolo verme parassita (trematode) che è classificato come una malattia tropicale trascurata e ha un ciclo di vita molto complesso, che coinvolge l’uomo e le lumache d’acqua dolce. Fu scoperta per la prima volta da Theodor Bilharz (da cui il nome bilharzia) nel 1850, ma esiste da molto tempo e sono state trovate prove di infezione anche nelle mummie dell’antico Egitto.

Le persone possono contrarre il parassita facendo un bagno nelle acque infette. Esistono cinque tipi principali di schistosomi responsabili della malattia, hanno tutti lo stesso ciclo di vita di base e percorsi generali, ma causano malattie leggermente diverse. Quello del lago Vittoria è lo Schistosoma Mansoni. Quando c'è stato uno screening degli scolari a Mwanza, in Tanzania, che vivono sulle rive del lago, il 25% aveva questo parassita in un singolo campione di feci. A volte, i segni di schistosomiasi compaiono subito dopo l’immersione iniziale in acqua: quando il parassita penetra nella pelle, le persone possono avere un'eruzione cutanea, chiamata “prurito del nuotatore”, che spesso scompare nel tempo.

Il parassita, una forma larvale chiamata cercaria, entra all’interno del flusso sanguigno, per fermarsi nel polmoni e finire nel fegato, nell’intestino e nella vescica, dove le uova si insinuano e vengono rilasciate attraverso l’urina. Queste si schiudono nell’acqua dolce e nuotano nell’acqua, infettando le lumache di acqua dolce. Quando le larve hanno avuto il tempo di crescere e moltiplicarsi in modo asessuato nella lumaca, vengono rilasciate nuovamente nell’acqua, come cercarie.

Cosa succede se il cane ti lecca la faccia e perché è pericoloso
Cosa succede se il cane ti lecca la faccia e perché è pericoloso
Perché le zanzare sono così pericolose e quali lo sono di più
Perché le zanzare sono così pericolose e quali lo sono di più
Aritmie cardiache pericolose per la vita più probabili nelle giornate inquinate
Aritmie cardiache pericolose per la vita più probabili nelle giornate inquinate
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni