914 CONDIVISIONI
14 Giugno 2022
6:00

La Superluna piena delle fragole oggi 14 giugno 2022: a che ora e come vederla

Oggi brilla in cielo la Super luna piena delle Fragole, che sarà del 7% più grande della media: ecco a che ora vederla e perché si chiama così.
A cura di Andrea Centini
914 CONDIVISIONI
La Luna piena delle fragole è una Superluna
La Luna piena delle fragole è una Superluna

Oggi, martedì 14 giugno, potremo ammirare nel cielo la magnifica Luna Piena delle Fragole, che per l'occasione sarà anche una Superluna. La Luna Piena delle Fragole, così chiamata dai nativi americani algonchini per celebrare la maturazione e la raccolta delle saporite infiorescenze, è conosciuta anche con altri nomi. Gli Anishinaabe la chiamavano Luna della Fioritura, i Cherokee Luna del Grano Verde e gli Abenaki Occidentali “Hoer Moon”; sono tutti nomi legati alle coltivazioni e alle esplosioni di fiori tipiche di questo mese. I Tinglit usavano il nome Luna della Nascita, mentre i Cree la chiamavano Luna della Schiusa, entrambi in riferimento alle nuove nascite tra gli animali.

La Superluna delle Fragole sarà visibile a partire dalle 21 circa di stasera (a Roma sorge alle 21:16), tuttavia, poiché ai nostri occhi appare pieno anche un disco lunare incompleto, il satellite brillerà nel cielo per circa tre giorni, come indicato dalla NASA sul suo sito ufficiale.Il disco lunare della Superluna della Fragole di oggi, inoltre, apparirà circa il 7 percento più grande della media. Ecco tutto quello che c'è da sapere per non perdersi l'evento astronomico.

La Luna Piena delle Fragole di oggi martedì 14 giugno: perché si chiama così

I nomi comuni delle lune piene sono quasi tutti legati alla cultura tradizionale dei nativi americani, che scandivano i mesi dell'anno attraverso un calendario lunare. A ciascun mese veniva dato un nome significativo per la vita della comunità, generalmente in riferimento a importanti eventi legati a cicli naturali come raccolti, caccia e pesca. La Luna Piena delle Fragole si chiama così poiché durante questo mese maturano e si raccolgono le fragole, infiorescenze (non veri frutti) molto apprezzati. Il nome è stato scelto dagli algonchini, la tribù di nativi americani più numerosa (anche ai giorni nostri) e per questo più influente anche dal punto di vista della nomenclatura.

Quando vedere la Superluna delle Fragole: gli orari

Come riportato dall'Unione Astrofili Italiani (UAI) la Luna raggiungerà la fase di plenilunio il 14 giugno alle 13:52. Poiché a quell'ora in l'Italia sarà ancora nascosta oltre l'orizzonte, per ammirarla nel cielo dovremmo attendere le 21:16 (ora di Roma), quando inizierà a fare capolino sull'orizzonte orientale. La Luna Piena delle Fragole sarà visibile per tutta la notte, fino alle 05:07 del mattino successivo, quando tramonterà a Ovest. La NASA specifica che la Luna Piena sarà visibile per circa tre giorni, tra domenica 12 e mercoledì 15 giugno. La ragione risiede nel fatto che ai nostri occhi il disco lunare appare “pieno” anche diverse ore prima e dopo l'effettiva fase di plenilunio. L'evento sarà perfettamente godibile a occhio nudo, ma per chiunque non possa scrutare il cielo sarà possibile seguire la diretta streaming trasmessa dal Virtual Telescope Project, a partire dalle 21:15 di stasera. A condurla l'astrofisico italiano Gianluca Masi, che mostrerà il satellite della Terra mentre si erge sui monumenti di Roma.

Il calendario delle lune piene del 2022 e altri fenomeni celesti nel cielo di giugno

Oltre alla Superluna delle Fragole il mese di giugno ha da offrirci diversi altri spettacoli astronomici. Tra quelli più interessanti figura indubbiamente lo spettacolare allineamento di tutti e cinque i pianeti visibili a occhio nudo del Sistema solare, ovvero Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno. Sulla stessa porzione di cielo sono presenti anche Urano e Plutone, visibili con un telescopio (Urano è visibile senza strumenti in circostanze eccezionali). Verso la fine del mese si unirà alla festa anche la falce di Luna crescente. Uno spettacolo del genere non si vedeva da circa 20 anni. Tra gli sciami meteorici più interessanti del mese la UAI segnala i picchi massimi delle Liridi, delle xi Draconidi, delle theta Ofiuchidi e delle Aquilidi, tutti concentrati tra il 16 e il 18 giugno. Verso la fine del mese, tra il 27 e il 28 giugno, da non perdere anche il picco massimo delle Bootidi, che potrebbe regalare exploit da 100 meteore all'ora. Degni di interesse anche i passaggi di alcune comete, come C/2020 V2, C/2017 K2 PANTSTARRS, C/2021 P4 ATLAS, e C/2019 T4 ATLAS. Ricordiamo che il 21 giugno ci sarà il solstizio d'estate, il momento esatto che sancisce il passaggio dalla primavera all'estate astronomica. Qui di seguito l'elenco delle restanti lune piene del 2022:

  • 13 luglio (Superluna)
  • 12 agosto
  • 10 settembre
  • 9 ottobre
  • 8 novembre
  • 8 dicembre
914 CONDIVISIONI
Luna Piena oggi 13 luglio 2022, a che ora e dove vedere la Superluna del cervo
Luna Piena oggi 13 luglio 2022, a che ora e dove vedere la Superluna del cervo
La Luna Piena dello Storione oggi: a che ora vederla e perché si chiama così
La Luna Piena dello Storione oggi: a che ora vederla e perché si chiama così
La Luna Piena della Neve oggi 16 febbraio 2022, perché si chiama così e a che ora vederla
La Luna Piena della Neve oggi 16 febbraio 2022, perché si chiama così e a che ora vederla
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni