2.041 CONDIVISIONI
11 Agosto 2022
11:00

La Luna Piena dello Storione oggi: a che ora vederla e perché si chiama così

Nella notte tra giovedì 11 e venerdì 12 agosto brilla in cielo la Luna piena dello Storione, l’ultima Superluna del 2022, visibile anche dall’Italia dove raggiungerà il suo apice alle ore 3:36 del mattino.
A cura di Valeria Aiello
2.041 CONDIVISIONI

Stanotte occhi al cielo per la Luna piena dello Storione, che tra giovedì 11 e venerdì 12 agosto raggiunge il suo apice in uno degli eventi astronomici più affascinanti di questo 2022. In Italia, la fase piena del nostro satellite naturale è prevista dopo la mezzanotte, e più precisamente alle ore 3:36 del 12 agosto, ma sarà comunque possibile iniziare ad ammirare la Luna nella sua quasi totalità già con il suo sorgere, intorno alle 20:30 di giovedì 11 (le 20:27 per chi vive a Roma).

L’appuntamento con la Luna piena dello Storione, chiamata così dai nativi americani perché capita nel mese di pesca dello storione (ma nota anche con altri nomi, come Luna rossa, Luna del grano e Luna della frutta) andrà tuttavia a disturbare un altro spettacolo tra i più amati dagli appassionati, ovvero quello con le stelle cadenti, associato al magnifico sciame meteorico delle Perseidi – il cui picco massimo è previsto proprio tra l’11 e il 13 agosto. Il momento astronomico avrà comunque il suo grande fascino, poiché si tratterà dell’ultima Superluna del 2022, apprezzabile anche a occhio nudo e favorito dal cielo che, meteo permettendo, tornerà perfettamente sereno su gran parte del nostro Paese. Per chi non potrà ammirarla dal vivo, sarà ugualmente possibile osservare questo particolare evento attraverso la diretta streaming disponibile sul sito virtualtelescope.eu.

A che ora vedere la Luna Piena dello Storione ad agosto

La Luna dello Storione raggiungerà la sua fase piena stanotte, quando in Italia saranno esattamente le 3:36 del mattino del 12 agosto 2022. Secondo il calendario stilato da Fred Espenak, astrofisico della NASA, si tratterà di una Superluna, ovvero di una Luna che appare più grande e più luminosa di una normale Luna piena, nonché dell’ultima Superluna prevista per quest’anno dal momento che, secondo i calcoli, il nostro satellite non si troverà nuovamente nel punto più vicino alla Terra di una data orbita mensile (con uno scarto del 10%) non prima del 3 luglio 2023.

Al contrario, sulla base della tabella redatta dall’astrologo americano Richard Nolle, che nel 1979 coniò il termine “Superluna“, quella di stanotte sarà semplicemente una Luna piena, avendo probabilmente utilizzato per i suoi calcoli altri parametri per valutare la distanza tra Terra e Luna.

Perché la Superluna di oggi si chiama Luna Piena dello Storione

Come premesso, la tradizione vuole che la Luna piena di agosto si chiami “dello Storione“ dal nome attribuito dai nativi americani all’evento caratteristico di questo mese, che nella zona dei Grandi Laghi corrispondeva al periodo della pesca dello storione, un grosso pesce d’acqua dolce (oggi specie protetta) che veniva catturato più facilmente in questo momento dell’anno. Altri nomi dati dai nativi americani a questa Luna includono: Luna del mais, Luna del riso selvatico e Luna delle ciliegie nere, mentre gli anglosassoni la chiamavano Luna del grano.

Il popolo Cree parlava della Luna piena di agosto come della Luna della muta delle piume, perché i giovani uccelli, che imparano a volare proprio in questa stagione, mutano il loro piumaggio da pulcini a quello da uccelli adulti. La Luna piena di agosto è inoltre indicata come Luna rossa da molte culture, per via della sfumatura rossastra che assume a causa della foschia estiva, ma anche come Luna della mietitura dai cinesi, Luna della disputa dai popoli celtici e Luna della frutta dai cherokee. Nell’emisfero meridionale, invece, prende il nome di Luna della neve, Luna della tempesta, Luna della fame e Luna del lupo.

Il calendario delle prossime lune piene

Quella di stanotte, chiaramente, non sarà l’ultima Luna piena del 2022, anche se come detto, sarà l’ultimo evento di Superluna dell’anno. Come noto, dalla prospettiva della Terra, l’emisfero lunare appare interamente illuminato dal Sole, senza parti in ombra (plenilunio), periodicamente (ogni 29 giorni circa), per cui prima della fine del 2022 assisteremo ad altri quattro pleniluni:

  • 10 settembre 2022
  • 9 ottobre 2022
  • 8 novembre 2022
  • 8 dicembre 2022

Per il primo evento di Luna piena del 2023 bisognerà invece attendere la notte tra il 6 e il 7 gennaio.

2.041 CONDIVISIONI
La Superluna piena delle fragole oggi 14 giugno 2022: a che ora e come vederla
La Superluna piena delle fragole oggi 14 giugno 2022: a che ora e come vederla
La Luna Piena del Cacciatore oggi 9 ottobre: a che ora vederla e perché si chiama così
La Luna Piena del Cacciatore oggi 9 ottobre: a che ora vederla e perché si chiama così
La Luna Piena del Raccolto oggi 10 settembre: a che ora vederla e perché si chiama così
La Luna Piena del Raccolto oggi 10 settembre: a che ora vederla e perché si chiama così
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni