214 CONDIVISIONI

Violenti scontri a Dublino: auto in fiamme e negozi saccheggiati, centinaia di persone in strada

Violenti scontri e atti di vandalismo sono scoppiati nella serata di giovedì 23 novembre a Dublino dopo l’accoltellamento che ha provocato cinque feriti, tra cui tre bambini. Ai disordini hanno partecipato centinaia di persone. Le forze dell’ordine hanno parlato di “teppisti con ideologia di estrema destra”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Eleonora Panseri
214 CONDIVISIONI
Immagine

Violenti scontri e atti di vandalismo sono scoppiati nella serata di oggi, giovedì 23 novembre, a Dublino dopo l'accoltellamento che nel tardo pomeriggio ha provocato cinque feriti, tre bambini di circa 6 anni di età e due adulti, una donna e un uomo. Le forze dell'ordine, che attribuiscono i disordini a gruppi di estrema destra, escludono qualsiasi movente terroristico nell'aggressione a mano armata.

Il capo della polizia irlandese Drew Harris, parlando con la polizia ha definito i manifestanti come una "fazione di teppisti guidata da un'ideologia di estrema destra" e ha esortato le persone a ignorare "la disinformazione che circola sui social media", riporta Sky News.

Cartelli "Irish Lives Matter" ("le vite irlandesi contano") e bandiere irlandesi sono state sventolate in questi scontri, a cui hanno partecipato centinaia di persone, ha rilevato un giornalista dell'AFP. Secondo alcuni testimoni, sarebbero stati intonati anche slogan anti-immigrazione.

Il caos è infatti scoppiato in un quartiere dove vivono in particolare immigrati, per poi diffondersi in altre parti della città, e sullo sfondo corrono voci sull'origine del presunto aggressore, di cui la polizia ha semplicemente indicato che si tratta di un uomo di una cinquantina d'anni, fermato da alcuni passanti e arrestato. Anche l’arma dell’attacco, un lungo coltello, è stata recuperata e, secondo fonti di polizia citate dall’Irish Times, l'aggressore si sarebbe anche auto inflitto diverse ferite.

Un'auto della polizia e almeno un autobus sono stati incendiati e alcune persone con il volto coperto hanno saccheggiato un negozio Foot Locker in O'Connell Street.

Le forze dell'ordine sono state colpite da fuochi d'artificio esplosi dalla folla che si è mostrata ostile anche verso i corrispondenti dei "media mainstream".

214 CONDIVISIONI
Cina, maxi-tamponamento sull'autostrada ghiacciata: centinaia di auto coinvolte
Cina, maxi-tamponamento sull'autostrada ghiacciata: centinaia di auto coinvolte
Incidente sull'Adriatica a Vasto, scontro frontale tra auto: 3 morti, tra cui una 15enne, e 1 ferito
Incidente sull'Adriatica a Vasto, scontro frontale tra auto: 3 morti, tra cui una 15enne, e 1 ferito
Incidente a Potenza, bus con 40 studenti finisce fuori strada a Baragiano e si ribalta: due feriti
Incidente a Potenza, bus con 40 studenti finisce fuori strada a Baragiano e si ribalta: due feriti
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views