16.684 CONDIVISIONI
25 Ottobre 2021
11:07

USA, nato il bimbo da record: dopo 19 aborti, partorisce bambino di 6,4 kg

Cary e Tim Patonai, genitori dello Stato Usa dell’Arizona, hanno dato il benvenuto al loro terzo figlio, Finnley, nei primi giorni di ottobre. Il bambino, arrivato dopo altri due figli e 19 aborti, pesa ben 6,4 kg. “È stato traumatico, ma la nostra famiglia è ora completa. Ogni perdita mi spezzava il cuore”, commenta la madre.
A cura di Biagio Chiariello
16.684 CONDIVISIONI

Dopo aver vissuto la drammatica esperienza di 19 aborti spontanei, Cary e Tim Patonai hanno dato il benvenuto al loro terzo bimbo ad inizio ottobre. Il ‘piccolo', per il quale i genitori hanno scelto il nome Finnley, misurava alla nascita 60,96 cm per 6,4 chili , il doppio del peso medio standard di un neonato. “La nostra famiglia è finalmente completa. È assolutamente perfetto“ ha detto a Fox News la donna, che ha partorito al Banner Thunderbird Medical Center di Glendale, nello Stato USA dell'Arizona. "Era davvero grande e in più avevo quasi il doppio del liquido amniotico, quindi dire che avevo una grande pancia e che ero assolutamente a disagio forse non è abbastanza!", ha ammesso Cary. "Tuttavia, rifarei tutto da capo se dovessi, per ottenere questa benedizione".

I fratelli di Finnley, Devlen, di 10 anni, ed Everett, di 2 anni, pesavano rispettivamente 3,7 e 5 kg alla nascita. “Quando arrivò Everett, il dottore disse che era tra i cinque bambini più grandi che avesse mai fatto nascere, ed io scherzando dissi ‘Aspetta, che arriverò in cima alla lista’”, racconta ancora la loro mamma “E ci sono veramente riuscita!“. Secondo la donna, il ginecologo che ha operato il taglio cesareo ha commentato che in 27 anni di carriera non aveva mai visto un neonato così grande.

I Patonai hanno intrapreso un percorso non semplice per riuscire a mettere su famiglia, e l’arrivo del terzogenito è stato per loro una grande emozione. Dalla nascita di Everett avvenuta due anni fa a quella di Finnley, Cary ha infatti perso due bambini. Prima della nascita del secondogenito la donna ha sofferto altri 17 aborti spontanei, portando a 19 il numero delle interruzioni di gravidanza subite. "Due degli aborti erano set di gemelli“, ricorda Cary. “É stato traumatico per l’intera famiglia, specialmente per il nostro figlio maggiore. Ogni perdita mi spezzava il cuore…" ammette la donna.

16.684 CONDIVISIONI
Curtis, il bimbo più prematuro di sempre: nato di 21 settimane, pesava 400 grammi
Curtis, il bimbo più prematuro di sempre: nato di 21 settimane, pesava 400 grammi
Milioni di persone negli USA hanno perso l'olfatto dopo aver contratto il Covid-19
Milioni di persone negli USA hanno perso l'olfatto dopo aver contratto il Covid-19
Sequestro record di Marijuana negli Usa: nel magazzino ce n'è per 500 milioni di dollari
Sequestro record di Marijuana negli Usa: nel magazzino ce n'è per 500 milioni di dollari
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni