682 CONDIVISIONI
Coronavirus
5 Luglio 2021
18:31

Uk, stop mascherine e distanziamento. Johnson: “50mila casi entro il 19 luglio, ma si deve riaprire”

Il premier britannico Boris Johnson ha annunciato la fine della maggior parte delle restrizioni anti Covid nel Regno Unito a partire dal 19 luglio, incluso lo stop all’uso della mascherina e al distanziamento. Tuttavia, si aspetta un rapido aumento dei nuovi casi dovuti alla variante Delta: “La pandemia non è finita, anzi entro il 19 luglio avremo 50mila casi al giorno ma dobbiamo riaprire”.
A cura di Ida Artiaco
682 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

"La pandemia di Covid-19 non è finita, anzi entro il 19 luglio avremo 50mila casi al giorno ma dobbiamo riaprire". Con queste parole il premier britannico Boris Johnson ha annunciato in conferenza stampa la fine delle restrizioni il 19 luglio e lo stop all'obbligo di mascherine, anche al chiuso, e del distanziamento, nonostante un vertiginoso aumento dei casi da Coronavirus dovuto alla circolazione della variante Delta. Il primo ministro inglese ha anche sottolineato che la campagna vaccinale precede come previsto e che l'immunizzazione resta efficace contro il coronavirus. Pertanto, il governo ridurrà l'intervallo di
dose vaccinale da 12 settimane a 8 per chi ha meno di 40 anni.

Nel Regno Unito oggi oltre 27mila nuovi casi Covid

Nelle ultime 24 ore sono infatti stati registrati 27.334 casi di Covid. Il numero dei contagi nella settimana del 29 giugno-5 luglio è cresciuto di poco oltre il 53% rispetto a sette giorni precedenti. Resta invece basso il numero dei morti: ne sono stati 9, mentre per quanto riguarda i ricoveri, quest'ultimi sono aumentati di 380 unità negli ultimi 7 giorni, facendo registrare un aumento tutto sommato contenuto del 24,2%. Sono 45,35 milioni i britannici che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino e 33,73 quelli completamente immunizzati. Il premier ha fissato la scadenza di settembre per arrivare a offrire alla totalità della popolazione adulta la possibilità di essere interamente vaccinata.

Stop a mascherine e distanziamento

Boris Johnson ha dunque formalizzato l'intenzione di procedere dal 19 luglio alla tappa definitiva dell'uscita dell'Inghilterra delle restrizioni del lockdown anti Covid, con la riapertura dei locali notturni, l'allentamento delle limitazioni sugli eventi collettivi, ma anche la fine dell'uso obbligatorio della mascherina nei locali pubblici al chiuso e del distanziamento sociale. Alle persone verrà consigliato di indossare il dispositivo di protezione personale in spazi affollati dove possono venire a contatto con soggetti che normalmente non incontrerebbero. Le uniche regole che rimarranno saranno l'obbligo di isolamento per chi risulta positivo al Covid-19, così come alcune restanti restrizioni sui viaggi internazionali. Il premier britannico si è detto fiducioso di poter escludere ulteriori rinvii dopo quello del 21 giugno malgrado l'aumento dei contagi causati dalla variante Delta – che continuerà, ha avvertito – grazie al contenimento dei vaccini su ricoveri e decessi.

682 CONDIVISIONI
27180 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni