1.092 CONDIVISIONI
Texas, 18enne spara in una scuola elementare a Uvalde
26 Maggio 2022
07:58

Strage Texas, il killer aveva lavorato in un fast food e risparmiato 4mila dollari per comprare le armi

Salvador Ramos, 18 anni, aveva lavorato da Wendy’s, una nota catena di fast food negli USA, per guadagnare il denaro che gli è poi servito per acquistare l’arsenale utilizzato martedì per il massacro alla Robb elementary school di Uvalde.
A cura di Biagio Chiariello
1.092 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Texas, 18enne spara in una scuola elementare a Uvalde

Il killer della scuola elementare a Uvalde in Texas Salvador Ramos lavorava da Wendy's, catena di ristoranti americana con un punto vendita non lontano dal luogo della strage. Sarebbe riuscito a risparmiare circa 4.000 dollari (3.7mila euro) per acquistare le armi che ha usato nel massacro. "Era un tipo silenzioso, non diceva molto e non socializzava con altri dipendenti", riferisce il manager del locale Adrian Mendes.

Le parole della collega di Ramos

Mentre una ex collega del 18enne ha descritto l'assassino della Robb elementary school come un ragazzo "maleducato, inquietante e trasandato" dal quale si sarebbe tenuta a distanza perché "non si sentiva al sicuro". Grace Cruz, anche lei 18enne, ha detto a The Sun che Ramos avrebbe parlato apertamente dell'uso dei soldi guadagnati da Wendy's per acquistare pistole e munizioni, aggiungendo che "si è licenziato improvvisamente" settimane prima della sparatoria, avvenuta martedì 24 maggio. "Ci ​​ha detto che stava risparmiando soldi per comprare armi. Gli chiedevamo: ‘Perché dovresti spendere i tuoi soldi per fare questo, spendili per un'auto o qualcosa di utile…", ha detto Grave. ‘Penso che una volta che ha accumulato abbastanza denaro, ha smesso di venire a lavoro'". "Aveva problemi mentali, problemi emotivi, problemi personali, ogni tipo di problema", ha detto ancora la giovane.

La foto del fucile

Un ex compagno di classe ha raccontato alla Cnn che, qualche giorno prima della sparatoria, il 18enne gli aveva "mandato una foto di un fucile che stava usando con delle munizioni". Alla domanda sul perché avesse quell'arsenale, gli avrebbe risposto: "Non preoccuparti". Ramos, continua l'amico, sarebbe stato "deriso" in passato per i vestiti che indossava e per la situazione finanziaria della sua famiglia, e alla fine è stato visto sempre meno in classe. In una chat con una sconosciuta avrebbe inoltre fatto intendere ciò che stava per succedere.

La sparatoria ad Uvalde

Secondo le ricostruzione, Salvador Ramos prima di uccidere 19 bambini e due maestre ha sparato a sua nonna colpendola alla testa: l'anziana è riuscita a fuggire e a chiedere aiuto. Poi il 18enne ha preso un'auto e, dopo aver avuto un incidente vicino alla stessa scuola, è sceso imbracciando un fucile e un giubbotto antiproiettile. A quel punto è entrato nell'edificio e ha aperto il fuoco in alcune classi, poi è stato fermato dalla polizia e ucciso sul posto

1.092 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni