1.460 CONDIVISIONI
3 Giugno 2021
18:43

Sri Lanka, incendio su nave cargo: tonnellate di microplastiche in mare, è un disastro ambientale

La nave porta container MV X-Press Pearl battente bandiera di Singapore dopo un incendio durato 12 giorni ha iniziato ad inabissarsi con conseguenze disastrose per l’ecosistema marino. Tonnellate di microplastiche e sosntanze chimiche sono finite in mare. Gli scienziati: “Persisteranno per sempre nell’ambiente marino perché non sono biodegradabili”.
A cura di Davide Falcioni
1.460 CONDIVISIONI

Dopo un incendio durato 12 giorni – domato dopo un vero e proprio "corpo a corpo" dai vigili del fuoco  dello  dello Sri Lanka – ieri la nave porta container MV X-Press Pearl battente bandiera di Singapore ha iniziato ad inabissarsi con conseguenze disastrose per l'ecosistema marino. I tentativi di rimorchiarla in acque più profonde – e lontano dal porto di Colombo  – sono falliti quando la poppa della nave è affondata appoggiandosi sul fondale. Stando a quanto hanno riferito gli ufficiali di bordo dell'imbarcazione l'incendio ha distrutto la maggior parte del carico, che comprendeva 25 tonnellate di acido nitrico e altri prodotti chimici: il timore – che si fa sempre più fondato – è che i prodotti chimici rimanenti e le centinaia di tonnellate di carburante nei serbatoi possano disperdersi in mare provocando un disastro ambientale che distruggerebbe la vita marina inquinando ulteriormente le spiagge di uno dei tratti più famosi della costa dell'isola.

Per il momento l'incidente ha già causato lo sversamento in mare di diverse tonnellate di pellet di politene, materiale utilizzato per la produzione dei sacchetti di plastica. Si tratta, per la precisione, di microparticelle che facilmente possono essere ingerite dai pesci. Il governo ha già vietato la pesca lungo 80 chilometri di costa. Charitha Pattiaratchi, docente di oceanografia alla University of Western Australia, ha spiegato che ben 3 miliardi di minuscole palline di plastica sono già state rilasciate e che queste palline conosciute come ‘nurdles', "persisteranno per sempre nell'ambiente marino perché non sono biodegradabili": il disastro ambientale, quindi, non è un'ipotesi né un timore bensì una certezza.

L'incendio sulla nave MV X-Press Pearl è divampato il 20 maggio quando la nave era ancorata circa 9,5 miglia a nord-ovest di Colombo in attesa di entrare nel porto. Secondo la marina il rogo è stato causato dalle sostanze chimiche trasportate sulla nave. La polizia dello Sri Lanka sta indagando e un tribunale di Colombo martedì ha vietato al capitano di lasciare il Paese. Il governo ha dichiarato che intraprenderà un'azione legale contro i proprietari del cargo per chiedere un risarcimento. Il ministro dell'ambiente dello Sri Lanka Mahinda Amaraweera ha detto che "non è un compito facile calcolare i danni causati al nostro ambiente. Se questo disastro è avvenuto per negligenza, i responsabili dovranno essere puniti".

1.460 CONDIVISIONI
Incendio tra San Marco Evangelista e San Nicola la Strada, enorme colonna di fumo nero
Incendio tra San Marco Evangelista e San Nicola la Strada, enorme colonna di fumo nero
Vasto incendio nel Casertano, colonna di fumo nero visibile da chilometri
Vasto incendio nel Casertano, colonna di fumo nero visibile da chilometri
24.531 di Fanpage.it Napoli
Ocean Viking ancora in mare, tensioni a bordo: un uomo si getta dalla nave
Ocean Viking ancora in mare, tensioni a bordo: un uomo si getta dalla nave
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni