27 Luglio 2018
14:35

Sono giapponesi la donna e l’uomo più anziani del mondo: 115 e 113 anni

Il Giappone continua ad essere il paese con il più alto numero di longevi al mondo.
A cura di D. F.

Aveva 117 anni ed era la persona più anziana al mondo: parliamo della giapponese Chiyo Miyako, deceduta la scorsa domenica. A confermarlo è stata la prefettura di Kanagawa, a sud di Tokyo, senza specificare le cause della morte della donna, su richiesta della famiglia.

Chiyo era nata il 2 maggio 1901 ed era stata riconosciuta la persona più anziana del pianeta lo scorso aprile, dopo la morte di un'altra connazionale, anch'essa all'età di 117 anni, e residente nell'isola di Kikai a sud dell'arcipelago. Secondo il ministero della Salute nipponico, la persona con più primavere alle spalle è la signora Kane Tanaka, residente a Fukuoka – che il 2 gennaio di quest'anno ha spento 115 candeline. L'uomo più anziano al mondo, neanche a dirlo, è un altro giapponese: vive nell'isola a nord dell'Hokkaido e ha celebrato il suo 113esimo compleanno lo scorso mercoledì.

Quella giapponese si conferma dunque come la popolazione più longeva del paese: un fenomeno, questo, che è stato a lungo studiato dagli scienziati. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il Giappone è il paese con la più alta aspettativa di vita al mondo: 87 anni per le donne e 80 per gli uomini. Il dato più interessante è tuttavia che, mediamente, i giapponesi vivono i primi 75 anni della loro vita in perfetta salute, lontano da ospedali, medici e case di cura. Tra i principali fattori di lunga vita ci sarebbe la dieta, con un basso tasso di carboidrati e alto invece di verdure e pesce.

Gaudenzio Nobili è morto a 109 anni, “Il Nini” era l'uomo più vecchio d'Italia
Gaudenzio Nobili è morto a 109 anni, “Il Nini” era l'uomo più vecchio d'Italia
Ladro ruba 60 dollari a un anziano di 80 anni in sedia a rotelle dopo averlo seguito in ascensore
Ladro ruba 60 dollari a un anziano di 80 anni in sedia a rotelle dopo averlo seguito in ascensore
2.715 di Viral News
Usa, Kevin Strickland l'uomo che dopo 43 anni di carcere potrebbe essere rilasciato perché innocente
Usa, Kevin Strickland l'uomo che dopo 43 anni di carcere potrebbe essere rilasciato perché innocente
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni