Ha ammesso di aver “toccato il fondo" durante il lockdown ed è stato inondato da centinaia di migliaia di messaggi di sostegno. La scorsa settimana, il disoccupato inglese Edmund O'Leary, 51 anni, ha postato su Twitter dicendo: "Non sto bene. Mi sento di aver toccato il fondo. Per favore, prenditi qualche secondo per salutarmi se vedi questo tweet. Grazie”. Da allora ha ricevuto più di 100.000 commenti e 300.000 Mi piace.

Edmund, di Epsom nel Surrey, è senza lavoro da 18 mesi. In precedenza ha lavorato come operatore socio-sanitario, oltre che in un’agenzia di viaggi e nell'ingegneria televisiva. La sua storia è arrivata anche in tv, nella trasmissione This Morning dell’emittente ITV, dove il 51enne si è aperto su ciò che l’ha spinto a pubblicare il suo tweet: "Venerdì mi sentivo davvero depresso, mi sentivo solo… e ho un amico di Twitter che scrive cose simili. Ho pensato che se avesse funzionato per lui avrebbe potuto funzionare per me. La risposta fenomenale che ho ricevuto riguarda molto il tempismo, era giorno in America e molte persone erano a casa, stanche di tutte le brutte notizie su Twitter. Mi terrò in contatto con alcune di queste persone, avrei bisogno di assumere personale per rispondere a ogni tweet!” ha scherzato. Tra le migliaia di risposte c'erano quelle di giornalisti, operatori per la salute mentale e attori.

In un'intervista al Sunday Times ha detto di voler "essere onesto" sui social media su come si sentiva. "La maggior parte dei giorni sono davvero spazzatura", ha detto. "E ieri è stato un altro giorno in cui mi sentivo davvero giù. Ho pensato: ‘Sarò onesto' ". Ha aggiunto: "Quest'anno è stato assolutamente orrendo. La mia salute mentale ha subito un duro colpo…Vivo da solo, sono divorziato, non ho molto sostegno familiare". Edmund sperava di vedere suo figlio Patrick, 22 anni, laurearsi e portare l'altro figlio Connor a Dublino per iniziare il suo dottorato ma non ha potuto fare nessuno dei due a causa della pandemia: "Soffrire di depressione in tempi normali è una cosa. Ma finire per soffrire di depressione durante una pandemia globale, dove ci sono poche buone notizie, è devastante" ha detto ancora nell’intervista in tv.

Edmund ha incoraggiato altre persone che si trovano in una situazione simile a contattarlo se hanno bisogno di aiuto o supporto. Ha detto a This Morning: "Molti uomini mi hanno risposto dicendo che non sarebbero riusciti a fare quello che ho fatto io. "Mi hanno definito ‘coraggioso’ e applaudito. Voglio dire loro di cercare aiuto e di non sentirsi soli. Penso che ci aspetta un inverno piuttosto terribile, a detta di tutti. Chiedete aiuto, contattate i vostri cari e cercate sostegno medico se necessario".