Terribile scoperta nelle corse ore all'intero di un'abitazione di un tranquillo quartiere residenziale di Bolton,  nel Nord Ovest dell'Inghilterra. In casa giacevamo i corpi senza vita di una mamma, la ventenne Tiffany Stevens, e delle due figliolette, Caisie di tre anni e Darcie di un anno. La terribile scoperta nel primo pomeriggio di lunedì  quando il fratello e l'ex-fidanzato della donna sono accorsi sul posto in quanto non riuscivano a contattare la ventenne. appena entrati i due si sono imbattuti nei tre cadaveri. "Dalla casa si sentano le urla strazianti dei due", ha raccontato una vicina di casa della famiglia ai giornali inglesi. Sul posto poco dopo sono accorsi i servizi di emergenza medica e la polizia ma purtroppo per la giovane madre e le piccole non c'era più niente da fare.

Sul caso sta indagando ora la polizia locale ma al momento gli inquirenti non stanno cercando nessun altro in connessione con le morti. Al momento la polizia mantiene il massimo riserbo su quanto accaduto ma testimoni hanno riferito di aver visto i tecnici del gas entrare nella proprietà dove è avvenuta la tragedia e questo fa sospettare che alla base di tutto possa esserci stata una fuga di gas e delle esalazioni. "I nostri detective continueranno a indagare nei prossimi giorni su tutte le circostanze che riguardano ciò che è successo. Al momento vagliamo tutte le piste e l'indagine richiederà probabilmente un po' di tempo, tuttavia sulla base di ciò che sappiamo finora non stiamo cercando nessun altro in relazione a questo incidente" hanno spiegato dalla Greater Manchester Police