161 CONDIVISIONI
4 Febbraio 2022
17:49

Rotterdam, lo storico ponte De Hef sarà smontato per permettere passaggio dello yacht di Jeff Bezos

Lo storico ponte di Rotterdam De Hef sarà temporaneamente smontato per permettere il passaggio del superyacht dell’imprenditore Jeff Bezos, fondatore di Amazon. In rivolta la Società storica della città.
A cura di Gabriella Mazzeo
161 CONDIVISIONI
foto da Facebook
foto da Facebook

Nella città di Rotterdam, nei Paesi bassi, il ponte Koningshavenbrug De Hef sarà parzialmente smontato per permettere il passaggio dell'imbarcazione dell'imprenditore miliardario fondatore di Amazon Jeff Bezos. Sebbene si tratti di un ponte storico, la struttura sarà comunque smontata per permettere il passaggio dell'imbarcazione, troppo grande per raggiungere il mare senza causare ulteriori manovre. Lo ha fatto sapere il governo locale che ha dichiarato che la richiesta è arrivata da Oceanco, la società navale che sta costruendo lo yacht dell'imprenditore ad Albalasserdam, a est della città. Rimuovere temporaneamente la parte centrale del ponte è l'unico modo permettergli di raggiungere il mare.

Sono tantissime le critiche arrivate da parte di storici e gruppi di residenti, fortemente contrari alla demolizione anche se solo temporanea. Un portavoce del sindaco ha cercato di placare le polemiche asserendo che Jeff Bezos pagherà tutte le spese per l'intervento e che dopo la rimozione e il passaggio della nave, la struttura verrà ricomposta. Tutti i lavori dovrebbero durare circa una settimana. 

La scelta di smontare la struttura, secondo l'amministrazione locale, è "puro pragmatismo" poiché il ponte non può essere sollevato come un ponte levatoio. Nonostante la linea difensiva adottata, la Società storica di Rotterdam ha sottolineato l'impegno assunto dal Comune dopo la fine del restauro nel 2017. "Esistono dei limiti a quello che per il profitto si può fare al nostro patrimonio" ha dichiarato Tom Wesselink, membro della società. Il ponte è alto 72 m e risale al 1878, ma la versione in cui appare oggi è quella del 1972. Nel 1940 fu danneggiato pesantemente dal bombardamento nazista. Non è ancora stato deciso quando e in che modo il ponte verrà smontato per permettere il passaggio dell'imbarcazione.

161 CONDIVISIONI
Massacri, disuguaglianze e guerre religiose: così la Nigeria è diventata l'inferno dell'Africa
Massacri, disuguaglianze e guerre religiose: così la Nigeria è diventata l'inferno dell'Africa
Russia, morto di Covid Dmitri Kovtun, l'ex spia coinvolta nell'omicidio di Aleksander Litvinenko
Russia, morto di Covid Dmitri Kovtun, l'ex spia coinvolta nell'omicidio di Aleksander Litvinenko
Gli Stati Uniti dicono che la guerra in Ucraina durerà ancora molti mesi
Gli Stati Uniti dicono che la guerra in Ucraina durerà ancora molti mesi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni