Un bambino di appena tre settimane è morto dopo essere stato accoltellato mentre si trovava a casa con sua madre a Wallsend, North Tyneside, in Regno Unito. I servizi di emergenza sono stati chiamati nella proprietà di Portland Close mercoledì 2 ottobre, dove hanno trovato una donna di 21 anni e suo figlio feriti gravemente. Entrambi sono stati portati d'urgenza in ospedale, dove il bambino è rimasto in condizioni critiche per diversi giorni. Nonostante gli sforzi del personale medico, è morto il 6 ottobre. Sua madre invece sarebbe in condizioni stabili.

La polizia ha fermato Denis Erdinch Beytula, un 27enne di nazionalità bulgara che pare conoscesse la madre della giovanissima vittima. L’uomo è apparso alla Corte dei magistrati di North Tyneside la scorsa settimana e apparirà di fronte alla Corte di Newcastle il 31 ottobre prossimo. Era accusato di duplice tentato omicidio, ma è chiaro che ora la situazione relativa alle imputazione è destinata ad aggravarsi. L'ispettore capo investigatore Dave Cole, della polizia della Northumbria, ha dichiarato: "Questo è un momento devastante per la famiglia del bambino. Gli agenti specializzati continuano a offrire loro supporto e so che anche la comunità di Wallsend è al loro fianco. È impossibile immaginare cosa stiano attraversando e vorrei chiedere a tutti di continuare a rispettare la loro privacy in questo momento”.  La polizia sta facendo appello a chiunque abbia informazioni sull’aggressione a farsi avanti.