Le elezioni presidenziali americane sono ancora in bilico. Il candidato democratico Joe Biden è a un passo dal raggiungere la quota di 270 grandi elettori necessaria per mettere piede nella Casa Bianca e lo farebbe con il record di voti mai ottenuti da un presidente americano, ma ci sono stati chiave Usa dove ancora si contano i voti e che di fatto decideranno la partita.

Se Joe Biden vince la Pennsylvania, che vale 20 grandi elettori, otterrà i 270 voti elettorali di cui ha bisogno per diventare il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America. Attualmente, Donald Trump è in vantaggio nello Stato, ma è un vantaggio che si è notevolmente ridotto nelle ultime 24 ore. Con i voti per posta, Trump è passato da un margine di oltre 600.000 voti a circa 164.000 voti (ieri era a più di 300.000). Le schede non conteggiate sono ancora circa 500.000 ma provengono quasi tutte dalla contea di Philadelphia e da quella di Allegheny dove Biden dovrebbe avere un vantaggio enorme per cui potrebbe ancora farcela. Nella contea di Philadelphia Biden è in testa con il 79% dei voti contati a suo favore. Se Joe Biden perdesse la Pennsylvania potrebbe ancora vincere le elezioni conquistando l’Arizona e il Nevada, o la Georgia.

Trump recupera punti in Arizona

Ma per il presidente Trump non è ancora finita. Se il tycoon mantiene la Pennsylvania, può arrivare a 270 voti con Arizona, Carolina del Nord e Georgia. Dovrà essere "una combinazione di Pennsylvania e altri tre stati", ha spiegato l’esperto della Cnn Phil Mattingly. E l’Arizona è effettivamente la sorpresa delle ultime ore: lo Stato che vale 11 grandi elettori inizialmente era stato assegnato a Biden dalla Associated Press, ma nella notte (con il conteggio che procede a rilento) Trump ha inaspettatamente recuperato molto terreno per cui potrebbe anche farcela. L'ultimo aggiornamento dà a Biden il 50,5 percento dei voti contro il 48,1 percento di Trump, un distacco dunque di 68.000 voti circa. Manca ancora il 14 percento delle schede per capire chi la spunterà. E su cosa ci sia scritto su quelle schede nessuno mette la mano sul fuoco.