Un aereo della compagnia Delta Airlines avrebbe scaricato del carburante in una zona abitata di Los Angeles mentre rientrava, per un atterraggio di emergenza, verso l’aeroporto internazionale della metropoli in California. Una ventina di bimbi che si trovavano nell’aera giochi di una scuola sarebbe rimasta ferita, mentre il totale delle persone coinvolte nell’incidente è almeno una sessantina. Diverse squadre di vigili del fuoco e personale paramedico sono intervenute nelle scuole elementari di Cudahy e South Los Angeles. Tutte le persone coinvolte avrebbero riportato delle forti ustioni e irritazione agli occhi, ma non sarebbero gravi.

Il volo Delta Airlines, partito da Los Angeles, doveva arrivare a Shangai, in Cina, ma per cause ancora in fase di accertamento, è dovuto tornare alla base di partenza. I vigili del fuoco hanno confermato che la sostanza piovuta dal cielo sulle scuole era carburante per aerei. Tra le ipotesi alla base di quella che è a tutti gli effetti una tragedia sfiorata ci sarebbe quella di un guasto meccanico. Gli inquirenti, tuttavia, non escludono alcuna pista. Sul caso la Federal Aviation Administration ha fatto sapere di aver avviato un'indagine. Al momento le autorità hanno riferito che stanno trattando 17 bambini e sei adulti che si trovavano nei cortili dei due edifici scolastici coinvolti.