228 CONDIVISIONI

Los Angeles, 3 clochard uccisi in una settimana: è caccia al serial killer dei senzatetto

Sono 3 i senzatetto uccisi nella notte in una sola settimana a Los Angeles. Le autorità statunitensi stanno cercando un “serial killer dei clochard” e hanno chiesto alle persone senza fissa dimora di evitare di restare da sole in strada durante la notte, facendo appello alle strutture che si occupano di accoglienza.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Gabriella Mazzeo
228 CONDIVISIONI
Immagine

Negli Stati Uniti è caccia al "serial killer dei senzatetto". Solo a Los Angeles, il misterioso killer avrebbe ucciso 3 senzatetto con modalità tanto cruente da spingere la sindaca Karen Bass a diramare un comunicato sulle ricerche dell'uomo che avrebbe assassinato tre clochard in sette giorni. Le autorità hanno  invitato chiunque, compresi i senzatetto a lasciare le strade e a non dormire da soli all'aperto per cercare un posto letto nelle strutture per persone senza fissa dimora disponibili. Secondo quanto reso noto, le tre vittime sarebbero state uccise nel sonno, mentre erano da sole.

I tre omicidi sono stati commessi a Los Angeles nel giro di sette giorni. Le tre vittime sono state trovate senza vita in punti diversi della città: la prima, Jose Bolanos, è stata trovata in un vicolo nella zona sud di Los Angeles. La seconda vittima, Mark Diggs, è stata invece rivenuta poco lontano dal centro; mentre la terza, della quale non si conosce ancora l’identità, nella zona di Lincoln Heights.

Tutti e tre i senzatetto sono stati uccisi a colpi d'arma da fuoco mentre dormivano da soli. Il capo della polizia di Los Angeles, Michel Moore, ha fatto sapere che una task force sta lavorando “24 ore su 24 per individuare l'assassino", che secondo le autorità sarebbe un vero e proprio serial killer il cui target resta quello dei senzatetto. Le ricerche sono state indirizzate, dopo una scrupolosa analisi delle telecamere di videosorveglianza, verso un uomo alla guida di una berlina scura che però ancora non è stato individuato.

L’appello lanciato dalla sindaca di Los Angeles è di non dormire all’aperto e in posti isolati e rivolgersi ai centri di assistenza per avere un riparo sicuro, soprattutto durante la notte. Nella città di Los Angeles le persone senza fissa dimora sono 46.260, in aumento rispetto alle 42mila contate nel 2022.

Non è neppure la prima volta che i clochard vengono presi di mira: nel 2018, nel corso di due settimane, quattro persone morirono e tre rimasero gravemente ferite dopo che un uomo – Ramon Escobar – le aggredì con una mazza da baseball mentre erano per strada.

228 CONDIVISIONI
Rapina finisce nel sangue a Prato, trasportatore ucciso a coltellate: caccia ai killer
Rapina finisce nel sangue a Prato, trasportatore ucciso a coltellate: caccia ai killer
Omicidio Panzieri, il killer Michael Alessandrini: "L'ho ucciso perché ero innamorato di lui"
Omicidio Panzieri, il killer Michael Alessandrini: "L'ho ucciso perché ero innamorato di lui"
Prato, autotrasportatore ucciso a coltellate per rapina: viaggiava con molti soldi, arrestati i due killer
Prato, autotrasportatore ucciso a coltellate per rapina: viaggiava con molti soldi, arrestati i due killer
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni