Un metodo poco ortodosso per insegnare agli scolari la disciplina. In una scuola indiana, per evitare che gli alunni possano ‘copiare' i compiti dai compagni di banco, gli insegnanti li hanno invitati a coprire il capo con delle scatole di cartone, con un foro sistemato all'altezza degli occhi, che consentiva loro di guardare solo davanti, sul proprio banco e sul proprio foglio del test.

L'escamotage è stato sperimentato al Bhagat Pre-University College nella città di Haveri. Le foto sono circolate sui social fino ad arrivare al ministro dell'Istruzione che però ha bollato la pratica come "inaccettabile". Il ministro dell'Istruzione Suresh Kumar ha scritto sul suo profilo Twitter che "nessuno ha il diritto di trattare qualcuno, soprattutto gli studenti, come animali. Questa perversione sarà affrontata adeguatamente". La scuola è stata dunque costretta a scusarsi e si è però difesa spiegando che non si trattava di un'imposizione, ma che i ragazzi si sono prestati volontariamente: indossare il copricapo di cartone era insomma  facoltativo: solo 56 studenti su 72 infatti hanno infatti accettato. Le immagini sono sicuramente forti, e mostrano gli studenti di una classe, intenti a eseguire il proprio compito: ma in questo modo qualsiasi istinto di sbirciare dal test del vicino è sedato sul nascere. Un metodo poco discutibile, ma sicuramente efficace.