All'inizio di questo mese, secondo il New Indian Express, in India è avvenuto un intervento odontoiatrico a dir poco sorprendente: gli specialisti hanno estratto più di 500 denti dalla bocca di un bambino di 7 anni. L'11 luglio P. Ravindran è stato portato al Saveetha Dental College and Hospital di Chennai, dove è stato curato per gonfiore della mascella inferiore destra. "Non abbiamo mai visto così tanti denti in nessun paziente", ha confermato al Times of India Pratibha Ramani, professore e capo del dipartimento di patologia orale e maxillofacciale. I dentisti hanno ordinato una radiografia e una TAC, che ha rivelato una "struttura a forma di borsa" nella bocca del ragazzo che conteneva ben 526 denti, ha detto P. Senthilnathan, professore di Chirurgia orale e maxillofacciale presso il Saveetha Dental College and Hospital, al New Indian Express. La condizione è nota come odontoma composto.

"La crescita simile a un tumore ha impedito la crescita permanente dei denti molari nel paziente nella parte interessata. La radiografia e la TAC hanno mostrato denti multipli e originari in un tessuto simile a una borsa", ha detto Senthilnathan al New India Express. A quel punto, i medici hanno stabilito che era necessario un intervento chirurgico per trattare la rara patologia. I genitori di P. Ravindran si sono detti subito d'accordo, ma ci sono volute "diverse ore" per convincere il piccolo. La procedura, che ha richiesto l'anestesia generale, è stata completata in circa un'ora e mezza. Successivamente, i chirurghi hanno impiegato cinque ore per rimuovere i 526 denti dal "sacco". "I denti avevano dimensioni diverse che variavano tra 0,1 mm e 15 mm", ha detto il dentista. "Sembravano perle in un'ostrica. Anche il pezzo più piccolo aveva una corona, una radice e un rivestimento di smalto come un dente”. P. Ravindran ora ha ‘solo’ 21 denti, secondo il Times of India.

"Sebbene la causa della condizione non sia nota, la genetica potrebbe essere una delle ragioni", ha detto Ramani. "Anche l'ambiente potrebbe svolgere un ruolo importante. Abbiamo intrapreso uno studio per vedere se le radiazioni dei ripetitori dei telefoni cellulari sono un fattore in tali condizioni”. Secondo il New Indian Express, i dentisti si aspettano che l'unico effetto collaterale a lungo termine sia che il bimbo possa aver bisogno di impianti molari quando compirà 16 anni.