Tobias Rathjen nel video pubblicato su Youtube
in foto: Tobias Rathjen nel video pubblicato su Youtube

L'uomo che mercoledì sera ha ucciso almeno nove persone ad Hanau, città in Germania non distante da Francoforte, ha lasciato una lettera e un video in cui confessa le sue azioni. A darne notizia è la Bild, che cita fonti della sicurezza. Il presunto killer, descritto come un estremista di destra, si chiama Tobias Rathjen e si tratterebbe di un cittadino tedesco nato nel 1977 proprio nella città teatro della strage di ieri sera, dove è cresciuto ed è andato a scuola prima di formarsi come banchiere a Francoforte. Nel suo documento l'uomo ha sostenuto, tra le altre cose, "la necessità di distruggere certe persone la cui espulsione dalla Germania non è più possibile". Il killer, che la polizia ha trovato morto nella notte nella sua abitazione, aveva pubblicato un video su Youtube in cui parlando in inglese confessa appunto le sue azioni.

Il video online di Tobias Rathjen

Nella clip, fino a questa mattina ancora disponibile in rete, l'uomo rivolge un "messaggio personale a tutti gli americani". “Questo è il mio messaggio personale a tutti gli americani, il vostro paese è sotto il controllo di società secrete che utilizzano sistemi segreti e malefici per il controllo delle menti delle persone dando origine a una nuova schiavitù – recita Tobias Rathjen nel video -. Se non ci credi devi svegliarti e anche presto. Nel vostro paese esistono le cosiddette basi segrete. In alcune celebrano il diavolo e uccidono, abusano e torturano i bambini. Queste cose succedono da tanti anni ormai. Sveglia! Questa è la realtà di ciò che accade nel vostro paese. Spegnete i media mainstream, loro non sanno queste cose. Il primo passo è informarsi. Per credermi forse dovrai leggere o ascoltare queste cose da due altre fonti ma ora sai. Il secondo passo è azione: localizzate queste basi unite masse di persone e fermatele. È il vostro compito in quanto cittadini americani di fermare questo incubo: combattete, ora!”.

L’autore della strage nel sito di Bild
in foto: L’autore della strage nel sito di Bild

La strage compiuta dal killer ad Hanau

Il video in cui il killer parla in inglese è stato registrato in un appartamento privato ed è online su Youtube dal 14 febbraio scorso. In rete è disponibile anche un sito del presunto autore della strage di Hanau, in cui compaiono immagini di aquile, lupi e diversi video anche in tedesco. Nel mirino dell'uomo sono finiti ieri sera due bar della città tedesca frequentati prevalentemente da curdi. Nove le vittime della furia omicida, con 4 feriti che sarebbero in condizioni gravissime: al momento 11 il totale dei morti, dopo che il corpo senza vita del presunto autore della strage è stato trovato nella sua abitazione insieme a quello di un'altra persona.