283 CONDIVISIONI
4 Luglio 2020
09:59

Il Covid non arretra in America Latina: in Brasile oltre 42 mila casi e 1.290 morti in un giorno

L’America Latina è una delle zone più colpite dall’emergenza coronavirus. Nella regione si contano oltre due milioni di casi e i morti continuano ad aumentare arrivando a 124.118, di cui 2.736 solo nell’ultimo giorno. Il Brasile è il Paese con i numeri peggiori: nelle ultime ventiquattro ore si sono contati 42.223 contagi e 1.290 decessi.
A cura di Annalisa Girardi
283 CONDIVISIONI
Una protesta su una spiaggia del Brasile contro la gestione del governo dell’emergenza coronavirus.
Una protesta su una spiaggia del Brasile contro la gestione del governo dell’emergenza coronavirus.

La pandemia di coronavirus non sembra dare segni di rallentamento in America Latina, tra le zone più colpite nel pianeta. Un picco di contagi nelle ultime ventiquattro ore, che è arrivato a 70.644 nuovi casi, dimostra come la curva dell'epidemia non ha ancora invertito la sua tendenza. Al momento nella regione si contano oltre due milioni di casi, precisamente 2.793.946. Aumentano anche i morti, arrivando a 124.118, di cui 2.736 solo nell'ultimo giorno.

I numeri più gravi sono quelli registrati dal Brasile: qui si contano 1.539.081 casi positivi. Nelle ultime ventiquattro ore l'aumento è stato di 42.223 contagi. I decessi dallo scoppio dell'emergenza hanno raggiunto quota 63.174: solo ieri sono morte 1.290 persone. Il Brasile è il secondo Paese al mondo più colpito dalla pandemia di Covid-19, dietro solamente agli Stati Uniti (in cui si registrano 2.795.072 contagi e 129.437 decessi). Ciò nonostante il presidente Jair Bolsonaro ha fretta di riaprire: il Paese è nel mezzo della pandemia, i numeri non lasciano spazio a dubbi, ma il governo brasiliano ha riaperto praticamente tutte le attività economiche. Ieri sera hanno riaperto i bar di Rio de Janeiro e sono esplose le polemiche nella città, un municipio da sette milioni di abitanti che vede uno dei tassi di mortalità tra i più elevati al mondo: 103 morti ogni 100.000 abitanti.

Tra gli altri Paesi più colpiti ci sono anche Perù e Cile. Nel primo il numero di casi è arrivato a 295.599 e quello dei morti a 10.226, mentre nel secondo si contano 288.089 contagi e 6.051 decessi. Ci sono anche altri sette Paesi dell'America Latina dove si registrano più di 30 mila contagi. Sono il Messi con 245.251 casi e morti, la Colombia con 109.505 casi e 3.777 morti, l'Argentina con 72.786 casi e 1.437 morti, l'Ecuador con 60.657 casi e 4.700 morti, Panama con 35.995 casi e 698 morti, la Repubblica Dominicana con 35.148 casi e 775 morti, e infine la Bolivia con 35.528 casi e 1.271 morti.

283 CONDIVISIONI
Monitoraggio Iss, crescono ancora le reinfezioni da Covid: segnalati oltre 400mila casi
Monitoraggio Iss, crescono ancora le reinfezioni da Covid: segnalati oltre 400mila casi
Da 1 a 18mila casi in un giorno: il surreale arrivo della pandemia Covid in Corea del Nord
Da 1 a 18mila casi in un giorno: il surreale arrivo della pandemia Covid in Corea del Nord
Bollettino Covid Italia, 70.520 contagi e 143 morti per Coronavirus: i dati di sabato 23 aprile
Bollettino Covid Italia, 70.520 contagi e 143 morti per Coronavirus: i dati di sabato 23 aprile
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni