1.057 CONDIVISIONI
9 Novembre 2022
13:59

“Ho abusato di una 14enne”, cardinale confessa tutto 35 anni dopo: scatta l’inchiesta

Il 78enne prelato ha fatto l’incredibile ammissione in una dichiarazione scritta che è stata letta dal presidente della Conferenza episcopale francese al termine dei lavori.
A cura di Antonio Palma
1.057 CONDIVISIONI
Jean–Pierre Ricard
Jean–Pierre Ricard

“Oggi, quando la Chiesa in Francia ha voluto ascoltare le vittime e agire nella verità, ho deciso di non nascondere più la mia situazione e di mettermi a disposizione della giustizia tanto sul piano della società che quello della Chiesa” così il cardinale Jean-Pierre Ricard ha ammesso pubblicamente di aver abusato di una ragazza di soli 14 anni quando era un semplice prete e facendo scattare così una inchiesta della magistratura francese.

La confessione spontanea di Ricard vescovo emerito di Bordeaux, è emersa dalla riunione plenaria della Conferenza episcopale francese che è stata inevitabilmente segnata a diversi casi di abusi su minori emersi di recente nella chiesa d’oltralpe, anche se riferiti a tempi passati. In tutto sono 9 i vescovi o ex vescovi  francesi indagati a vario titolo per abusi su minori.

A Lourdes, il presidente della CeF Eric de Moulins-Beaufort ha annunciato pubblicamente che diversi prelati sono “implicati” dinanzi alla giustizia canonica e civile. Tra loro Monsignor Michel Santier, ex vescovo di Créteil, e appunto il cardinale Ricard, ex vescovo di Bordeau, che ha ammesso la sua condotta “riprovevole” nei confronti di una minorenne 35 anni fa.

Il 78enne prelato ha fatto l’incredibile ammissione in una dichiarazione scritta che è stata letta dal presidente della Conferenza episcopale francese al termine dei lavori. Nella missiva Jean-Pierre Ricard ha definito il suo comportamento come “riprovevole” e che ha “portato a conseguenze gravi e durature per questa persona”.

Ricard ha detto di aver chiesto perdono alla vittima e alla sua famiglia, aggiungendo che sarebbe andato in ritiro per pregare. “Mi scuso con coloro che ho ferito e che vivranno questa notizia come una vera e propria prova” ha concluso.

il presidente della CeF Eric de Moulins–Beaufort
il presidente della CeF Eric de Moulins–Beaufort

Il suo caso è stato discusso dalla CeF di cui lo stesso Ricard è stato a capo per diversi anni prima del ritiro nel 2019. I vescovi hanno convenuto di mandarlo in ritiro spirituale ma per Ricard la storia degli abusi potrebbe avere strascichi giudiziari. Martedì infatti  la procura di Marsiglia ha dichiarato di aver aperto un'indagine preliminare sul cardinale. Del resto il cardinale ha affermato nella sua dichiarazione scritta che intendeva collaborare con le indagini, sia della Chiesa di Roma sia delle autorità francesi.

1.057 CONDIVISIONI
Morto a 81 anni il cardinale australiano George Pell: fu condannato per pedofilia e poi assolto
Morto a 81 anni il cardinale australiano George Pell: fu condannato per pedofilia e poi assolto
Russia-Ucraina, sale a 35 il bilancio dei morti dopo bombe su Dnipro: tra di loro anche una 15enne
Russia-Ucraina, sale a 35 il bilancio dei morti dopo bombe su Dnipro: tra di loro anche una 15enne
Disarcionato dal toro, 14enne muore durante suo primo rodeo: “Denim schiacciato dall'animale”
Disarcionato dal toro, 14enne muore durante suo primo rodeo: “Denim schiacciato dall'animale”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni