1.344 CONDIVISIONI
12 Aprile 2015
21:49

Hillary Clinton si candida ufficialmente alla Casa Bianca

Hillary Clinton ha annunciato la sua candidatura ufficiale alla Casa Bianca. Le elezioni si terranno nel 2016 e l’ex Segretario di Stato si candida ad essere la prima donna Presidente, ma prima dovrà superare le Primarie democratiche, dove in passato è stata sconfitta da Barack Obama.
A cura di Francesco Raiola
1.344 CONDIVISIONI

Hilary Clinton ha ufficialmente annunciato che cercherà di essere il candidato alle elezioni per la presidenza degli Stati Uniti, correndo alle Primarie democratiche del 2016 che dovrà vincere per cercare di diventare il primo presidente donna della storia del Paese. L'ex Segretario di Stato americano ha ufficializzato oggi la sua candidatura con qualche ora di ritardo rispetto alle aspettative e lo ha fatto prima attraverso una mail inviata dall'alleato John Potestà ai supporter e poi diffondendo un video sul suo sito ufficiale: "Correrò da Presidente – ha affermato con un sorriso in questo video -. Ogni giorno gli americano cercano un campione e io voglio essere quel campione – continua -. Per questo motivo mi metto in marcia per guadagnare il vostro voto, perché è il vostro momento. E spero che vi unirete a me in questo viaggio".

La carriera da First Lady a Segretario di Stato

La Clinton potrebbe seguire le orme del marito che fu eletto per la prima volta Presidente degli Stati Uniti nel 1992, quando vinse le elezioni. Ma sono passati molti anni e col tempo la Clinton è diventata uno dei politici più noti e di peso per gli Stati Uniti, al punto da sfiorare la candidatura ufficiale nel 2008, quando uscì sconfitta da una lunga e costosa battaglia politica con Barack Obama di cui spera di prendere le redini del Paese; dal 2009 al 2013, inoltre è stata a capo del Dipartimento di Stato.

I probabili sfidanti

Quella della Senatrice democratica è la prima candidatura sul fronte democratico e probabilmente la più forte. I possibili sfidanti che stando a quanto riporta la stampa americana potrebbero essere l'ex Governatore del Maryland Martin O’Malley, l'ex Senatore della Virginia Jim Webb e il Senatore Bernard Sanders, non sembrano essere forti abbastanza da riproporre lo "sgambetto" di Obama alla Clinton. Il fronte repubblicano pare, invece, più netto con i senatori Ted Cruz, Rand Paul e Marco Rubio, pronti a scendere in campo per riprendersi il posto che fu occupato da George W. Bush, prima del doppio mandato democratico.

1.344 CONDIVISIONI
Usa, Bill Clinton ricoverato in ospedale per una grave infezione: "Speriamo che torni presto a casa"
Usa, Bill Clinton ricoverato in ospedale per una grave infezione: "Speriamo che torni presto a casa"
Sposi da 77 anni, non avevano neanche una foto: la casa di riposo gli organizza un nuovo matrimonio
Sposi da 77 anni, non avevano neanche una foto: la casa di riposo gli organizza un nuovo matrimonio
Il caso del Turkmenistan, dove la covid-19 ufficialmente non esiste
Il caso del Turkmenistan, dove la covid-19 ufficialmente non esiste
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni