1 Giugno 2021
21:06

Haiti, rapito un ingegnere italiano di 74 anni: attivata l’Unità di Crisi della Farnesina

Rapito un ingegnere italiano di 74 anni ad Haiti. L’uomo, che si trovava nel Paese per conto di una ditta romana impegnata nella costruzione di strade, sarebbe stato prelevato quest’oggi dal cantiere dove era al lavoro da un gruppo di sconosciuti. Il ministero degli Esteri ha fatto sapere di aver già attivato l’Unità di Crisi della Farnesina.
A cura di Chiara Ammendola

Un ingegnere italiano è stato rapito ad Haiti. La notizia è stata comunicata questo pomeriggio dal Ministero degli Esteri che ha spiegato che è stata già attivata l'Unità di Crisi della Farnesina: "È stata immediatamente attivata e sta seguendo il caso in raccordo con le altre competenti articolazioni dello Stato – si legge nella nota diffusa oggi dalla Farnesina – con la nostra ambasciata a Panama e con il nostro Console onorario sul posto".

Ingegnere rapito ad Haiti: forse a scopo estorsivo

Ancora poche le informazioni trapelate finora. L'uomo, Giovanni C., 74 anni, sembra che fosse nel Paese per conto dell'azienda romana Bonifica spa, impegnata nella costruzione di strade. Stando a quanto ricostruito finora e dalle informazioni fornite dalla Farnesina l'ingegnere sarebbe stato prelevato dal cantiere, dove si trovava per alcuni rilievi, a Croix de Bouquet, da un gruppo di sconosciuti. Il rapimento sarebbe avvenuto per scopi estorsivi: sembra infatti che dietro il rapimento ci sia la gang ‘400 Mawozo', così come riferito da alcune fonti locali.

L'uomo forse rapito dalla gang 400 Mawozo

Secondo quanto si apprende sembra che i componenti della gang avrebbero già contattato la locale sede dell'azienda per chiedere il riscatto. L'ingegnere rapito è il responsabile della posa dell'asfalto sulla strada che collega i dipartimenti del Centro e del Nord di Haiti per conto della Bonifica spa.

(Notizia in aggiornamento)

CasaPound: il più importante movimento dell'estrema destra italiana è in crisi
CasaPound: il più importante movimento dell'estrema destra italiana è in crisi
11 settembre, il presidente Biden 20 anni dopo l'attacco all'America: "L'unità è la nostra forza"
11 settembre, il presidente Biden 20 anni dopo l'attacco all'America: "L'unità è la nostra forza"
Rapito e ucciso a diciassette mesi, oggi il piccolo Tommy avrebbe compiuto 17 anni
Rapito e ucciso a diciassette mesi, oggi il piccolo Tommy avrebbe compiuto 17 anni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni