Quella che doveva essere una giornata di festeggiamenti con l'annuncio della nascita di una bimba si è trasformata in tragedia quando un aereo ingaggiato per sorvolare la zona e fare del fumo rosa è caduto e si è schiantato causando la morte di due persone. La tragedia è avvenuta nella laguna Nichupté a Cancun, città messicana sulla penisola dello Yucatán. Sul posto la famiglia della nascitura aveva organizzato una festa in grande stile sulla spiaggia dove sarebbe avvenuto  l'annuncio della nascita e la rivelazione del genere. L'evento culmine del party doveva essere proprio il passaggio nei cieli e a bassa quota del piccolo velivolo da turismo che avrebbe dovuto sorvolare i presenti lanciando fumo rosa per rivelare che si sarebbe trattato di una bimba.

Proprio mentre il velivolo stava raggiungendo il suo obiettivo con i primi sbuffi di fumo rosa , qualcosa è andato storto. L'aereo ha iniziato a perdere quota e infine si è schiantato in acqua a poche decine di metri dalla riva. Nonostante i soccorsi immediati, prima da parte dei presenti intervenuti sul posto con imbarcazioni e moto d'acqua, e poi da parte dei sanitari per i due a bordo purtroppo no c'è stato nulla da fare. Una delle persona a bordo dell'aereo è morta sul colpo a seguito dello schianto del velivolo, l'altra è morta alcune ore dopo essere stata soccorsa e trasportata in ospedale . Tropo gravi si sono rivelate le ferite riportate nell'incidente, come ha confermato giovedì l'ufficio del procuratore generale nello stato di Quintana. Le testimonianze raccontano che l'aereo aveva sorvolato la spiaggia una prima volta emettendo fumo rosa, mentre la gente applaudiva e urlava "Bimba" in spagnolo, poi virando per un altro passaggio il piccolo aereo ha perso quota repentinamente e si è schiantato in acqua.