725 CONDIVISIONI
17 Giugno 2022
13:20

Dopo il Covid, la Corea del Nord annuncia una nuova epidemia: casi di dissenteria e febbre

Una nuova epidemia sembra aver colpito la Corea del Nord. Casi di dissenteria e febbre hanno portato l’agenzia del regime a ipotizzare che possa trattarsi di tifo o di colera.
A cura di Chiara Ammendola
725 CONDIVISIONI
Kim Jong–un consegna le medicine per l’epidemia a Haeju
Kim Jong–un consegna le medicine per l’epidemia a Haeju

Una nuova epidemia ha colpito la Corea del Nord. È questo l'annuncio che arriva dal leader del paese Kim Jong-un che ha già ordinato l'attuazione delle misure di quarantena. A riferirlo è l'agenzia di stampa del regime, la Korean Central News Agency (KCNA).

Una decisione che giunge dopo i casi registrati nelle ultime settimane di dissenteria e febbre, tanto che la stessa KCNA l’ha definita “epidemia enterica acuta”, dunque gastrointestinale. Gli esperti sanitari sospettano che possa trattarsi di tifo o colera, che purtroppo non sono rari in Corea del Nord a causa dell'assunzione di acqua o cibo contaminati.

Al momento il numero dei contagi non è stato reso noto ma ieri l'agenzia del regime ha segnalato che al momento sarebbero 26.010 le persone con febbre. Sempre giovedì il leader nordcoreano Kim Jong-un insieme alla moglie Ri Sol Ju si è fatto immortalare in uno scatto mentre prepara medicinali da inviare a Haeju. La città della provincia di Hwanghae è la principale zona agricola della Corea del Nord ed è il luogo in cui è scoppiato il focolaio della nuova epidemia.

“[Kim] ha sottolineato la necessità di contenere l'epidemia il prima possibile adottando misure ben precise per mettere in quarantena i casi sospetti e frenarne completamente la diffusione, confermando i casi attraverso esami epidemiologici e test scientifici", ha fatto sapere KCNA in una nota.

La Corea del Nord ha un terribile sistema sanitario e ha sempre rifiutato le offerte internazionali di vaccini per la sua popolazione tanto da ritrovarsi migliaia di contagi e decessi a causa del Covid. Per questo sono in molti a pensare che questa nuova emergenza sanitaria potrebbe essere un’operazione politica per migliorare l’immagine pubblica del dittatore che si è mostrato preoccupato e pronto a intervenire.

725 CONDIVISIONI
Gimbe:
Gimbe: "Dopo il picco, inizia la discesa dei casi Covid ma aumentano reinfezioni, ricoveri e morti"
Lavoratori dalla Corea del Nord per ricostruire il Donbass: la proposta dei russi
Lavoratori dalla Corea del Nord per ricostruire il Donbass: la proposta dei russi
A Wuhan un milione di persone in lockdown dopo 4 positivi asintomatici
A Wuhan un milione di persone in lockdown dopo 4 positivi asintomatici
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni