8.171 CONDIVISIONI
21 Febbraio 2023
17:42

Dal torrente spunta un’auto, risolto mistero dello studente scomparso nel nulla nel 1976

Purtroppo né il padre né la madre del 22enne sono vissuti abbastanza a lungo per conoscere la sorte del figlio sparito nel nulla mentre tornava al campus della Auburn University, in Usa, con la sua auto.
A cura di Antonio Palma
8.171 CONDIVISIONI

"È come se la terra si fosse aperta improvvisamente e lo avesse inghiottito", disse una volta la madre di Louise Clinkscales, giovane studente universitario sparito nel nulla a 22 anni mentre tornava al campus della Auburn University, in Usa, dopo una serata al bar nel 1976. Un mistero che è durato 45 anni senza alcun indizio sulla sorte del ragazzo statunitense fino a quando da un torrente in secca è riemersa improvvisamente la sua auto confermando la sua morte.

I delicati esami del dna condotti sui resti scheletrici, che si trovavano nella vettura, ora hanno confermato definitivamente che appartengono proprio al ragazzo chiudendo così un caso di persona scomparsa che aveva lasciato perplessi gli investigatori per quasi cinque decenni.

Kyle Clinkscales, 22 anni, era stato visto l'ultima volta in un bar dove lavorava nella sua città natale di LaGrange, in Georgia, la notte del 27 gennaio 1976. Doveva tornare al campus  in Alabama a circa 35 miglia di distanza con la sua Ford Pinto, ma sia lui che la vettura erano spariti nel nulla. Le ricerche, proseguite a lungo, avevano visto l'impiego di decine di uomini  ma anche il prosciugamento di laghi e stagni ma senza esito.

Il caso era stato accantonato tra i tanti misteri irrisolti di persone scomparse ma la svolta è arrivata nel dicembre del 2021, quando qualcuno ha individuato i resti di una Ford Pinto in un torrente in secca a Cusseta, in Alabama. La mente è andata subito al 22enne ma solo una lunga e complessa analisi del DNA sui pochi resti umani trovati nell'auto hanno dato la certezza. Domenica l'ufficio dello sceriffo locale ha annunciato che le ossa erano state associate a Clinkscales.

Purtroppo né il padre né la madre del 22enne sono vissuti abbastanza a lungo per conoscere la sorte del figlio. Nonostante il ritrovamento abbia dato ai parenti del ragazzo una tomba su cui piangerlo, la causa di morte del 22enne resta ignota. Le condizioni dei resti infatti non ha permesso di stabilire i motivi del decesso e probabilmente a questo punto non si sapranno mai.

8.171 CONDIVISIONI
Trovato morto Mattia Laviola, lo studente scomparso a Policoro
Trovato morto Mattia Laviola, lo studente scomparso a Policoro
Non si sa nulla della barca alla deriva con 500 migranti, tra cui un neonato. Emergency:
Non si sa nulla della barca alla deriva con 500 migranti, tra cui un neonato. Emergency: "Scomparsi"
Esce e scompare nel nulla, Massimiliano Vlacci trovato morto a Trieste
Esce e scompare nel nulla, Massimiliano Vlacci trovato morto a Trieste
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni