2.145 CONDIVISIONI
Covid 19
2 Maggio 2022
21:22

Caos Covid a Shanghai, anziano dato per morto mandato per sbaglio all’obitorio: “Questo è omicidio”

Caos Covid a Shanghai dove sui social è stato diffuso il video di un anziano ospite di una casa di riposo dato per morto e portato erroneamente all’obitorio. La vicenda è stata confermata dalle autorità.
A cura di Ida Artiaco
2.145 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Continuano ad arrivare storie al limite dell'inverosimile da Shanghai, la metropoli cinese che dal 28 marzo scorso è in lockdown per fermare la diffusione della variante Omicron nell'ambito della strategia di tolleranza zero nei confronti del Covid portata avanti dal governo di Pechino. L'ultima, in ordine di tempo, riguarda un anziano ospite di una casa di riposo che era stato dato per morto e che stava erroneamente per essere portato all'obitorio. E tutto è stato documentato da alcuni video che sono apparsi su internet.

Nelle immagini in questione si vedono due addetti dell’obitorio all’esterno dell’ospedale Xinchangzheng, nel distretto di Putuo, che tirano fuori dalla macchina un sacco giallo con il presunto cadavere all’interno. Uno dei due apre la zip e mostra a un medico dell’ospedale che il paziente non è affatto morto. Poi il medico ritorna verso l’ingresso della struttura, confabula con due operatori sanitari, e poi riporta l’anziano paziente – dentro il sacco giallo – di nuovo dentro la casa di riposo. Il governo municipale ha confermato l'incidente e ha detto di aver avviato un’indagine: la casa di cura si è scusata. Il paziente, riportano i media statali, è ora in condizioni stabili.

Non è ancora chiaro se la persona fosse positiva al Covid. Numerose le polemiche scoppiate in seguito alla notizia di questa vicenda che sottolinea la gestione caotica della lotta al virus nella metropoli finanziaria della Cina. "Questo è omicidio", si legge su Weibo – il Twitter cinese – insieme a molti altri post indignati. Intanto, i contagi tra i 26 milioni di abitanti sono finalmente in calo, ieri erano circa 7mila, di cui 6.606 asintomatici. Nelle ultime 24 ore in Cina continentale sono stati infatti registrati 846 nuovi casi confermati di Covid-19 a trasmissione locale, di cui 727 a Shanghai. La giornata di ieri, infine, ha visto ulteriori 32 nuovi decessi dovuti al virus, tutti a Shanghai.

2.145 CONDIVISIONI
31376 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni