3.169 CONDIVISIONI

Beve quattro bottiglie d’acqua in 20 minuti e muore intossicata

Ashley Summers, una 35enne americana, madre di due figli, morta all’inizio di luglio a causa di un’intossicazione da acqua.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Davide Falcioni
3.169 CONDIVISIONI
Immagine

"Bevete molta acqua per combattere il caldo": è un mantra ricorrente ogni estate, una frase ripetuta allo sfinimento nei telegiornali e nelle trasmissioni di approfondimento dedicate alla salute. Ed è sicuramente vera, come è vero che – anche nei confronti dell'acqua – il troppo stroppia. Ne sa qualcosa Ashley Summers, una 35enne americana, madre di due figli, morta all'inizio di luglio a causa di un'intossicazione da acqua.

Il dramma si è consumato un mese fa, quando la donna si trovava insieme alla famiglia a Lake Freeman, in Indiana: Ashley stava trascorrendo un weekend di vacanza con il marito e le due figlie piccole quando – stando ai resoconti della stampa locale – avrebbe ingurgitato "quattro bottiglie d'acqua in 20 minuti". Poche ore dopo la 35enne ha iniziato a sentirsi male, lamentando una forte emicrania e un senso di stordimento.

Dopo essere tornata a casa la donna ha perso i sensi nel suo garage ed è stata subito trasportata all'IU Health Arnett Hospital: "L'altra mia sorella Holly mi ha chiamato, dicendo che Ashley era in ospedale – ha spiegato Devon, suo fratello – mi disse: ‘Ha un problema al cervello, non sanno cosa lo sta causando, non sanno cosa possono fare per farlo scendere e non ha un bell'aspetto'".

Malgrado le cure ricevute la 35enne non ha più ripreso conoscenza. Intossicazione da acqua: questa la causa del decesso che i medici hanno comunicato ai familiari. Un caso che ha lasciato a bocca aperta anche il personale medico, come riportato da Blake Froberg, un tossicologo dell'ospedale: "È stato uno shock per tutti noi. La tossicità dell'acqua è una rara causa di morte, che si verifica soprattutto d'estate o in persone che lavorano all'aperto. Ci sono alcune cose che possono rendere qualcuno più a rischio, ma quello che succede è che hai troppa acqua e non abbastanza sodio nel tuo corpo".

In questa condizione, l'eccessivo quantitativo d'acqua presente nel corpo mette in crisi la funzionalità degli organi, come ad esempio i reni. È fondamentale mantenere un equilibrio tra acqua ed elettroliti come sodio, potassio e cloruro, che assicuri il corretto funzionamento delle cellule.

3.169 CONDIVISIONI
Foggia, scontro frontale tra due auto, muore studentessa di 20 anni
Foggia, scontro frontale tra due auto, muore studentessa di 20 anni
Va quattro volte al pronto soccorso in una settimana, poi muore a 38 anni: disposta l'autopsia
Va quattro volte al pronto soccorso in una settimana, poi muore a 38 anni: disposta l'autopsia
Treviso, auto finisce nel fossato pieno d'acqua: Chiara muore a 25 anni, gravissimo il compagno
Treviso, auto finisce nel fossato pieno d'acqua: Chiara muore a 25 anni, gravissimo il compagno
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni