29

condivisioni

CONDIVIDI
2 Novembre 2021 13:34

Afghanistan, esplosioni e spari all’ospedale di Kabul: almeno 15 morti e decine di feriti

Secondo una prima ricostruzione, in azione sarebbero entrati alcuni attentatori suicidi che si sarebbero scagliati contro il posto di blocco dei militari afghani sulla via di accesso all'ospedale militare di Kabul. Da quel momenti è nato un conflitto a fuoco a cui ha fatto seguito la seconda esplosione.
A cura di Antonio Palma

Giornata di sangue a Kabul dove due violente esplosioni all'ospedale militare hanno squassato la capitale dell’Afghanistan nella mattinata di martedì colpendo diverse persone e facendo almeno 15 morti e decine feriti. Come spiegato da un portavoce dei talebani, la prima esplosione è avvenuta davanti all'ospedale militare Sardar Mohammad Daud Khan, nel centro della capitale afghana, seguito poi da spari di armi da fuoco automatiche e da un’altra esplosione avvenuta poco lontano. Le deflagrazioni hanno investito numerose persone e il bilancio di vite umane è gravissimo.

Secondo il governo locale almeno 15 persone sono state uccise e altre 34 risultato ferite tra cui alcune in maniera grave. Un medico del vicino ospedale civile ha parlato di almeno sette persone ferite che son arrivati al locale pronto soccorso: sono tutti maschi tra cui due in condizioni critiche. Emergency invece ha parlato di altri nove feriti che sono stati portati nel suo ospedale di Kabul. “Esplosioni nel quartiere PD10, 9 i feriti arrivati finora al nostro ospedale” si legge in un tweet dell’organizzazione umanitaria. Un funzionario talebano alla France Presse ha riferito che l'attacco all'ospedale militare di Kabul sarebbe stato compiuto da un attentatore suicida in motocicletta, che si è  fatto esplodere all'ingresso della struttura, accompagnato da alcuni uomini armati. La stessa fonte ha riferito che l'attacco si è concluso e che tutti gli assalitori sono morti.

Secondo alcuni testimoni, si sarebbe trattato di un vero e proprio attacco davanti alla struttura ospedaliera già presa di mira numerose volte in passato. Secondo una prima ricostruzione, in azione sarebbero entrati alcuni attentatori suicidi che si sarebbero scagliati contro il posto di blocco dei militari afghani sulla via di accesso all'ospedale. Da quel momenti sarebbe nato un conflitto a fuoco a cui ha fatto seguito la seconda esplosione. Sul posto son intervenute numerose forze di sicurezza dei talebani.

Continua a leggere su Fanpage.it
Treno espresso deraglia e si capovolge, nove morti e decine di feriti in India
Afghanistan, donne protestano a Kabul contro divieto di viaggiare da sole: i talebani sparano in aria
Intrappolati nelle auto per una tempesta di neve, in decine muoiono assiderati in Pakistan
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni