140 CONDIVISIONI
9 Ottobre 2020
10:35

Bonus bici, il click-day sarà il 3 novembre: ecco come ottenere il rimborso online

Alla fine il click-day per ottenere il bonus bici ci sarà. E sarà il prossimo 3 novembre: da quella data si potranno caricare sulla piattaforma nel sito del ministero dell’Ambiente le fatture che testimoniano l’acquisto di una bicicletta (o un monopattino, un’ebike o veicoli simili) per ottenere il rimborso del 60%. In alternativa si potrà richiedere un voucher e si avrà tempo fino al 31 dicembre per il proprio acquisto. Ma i fondi non sono infiniti e Confindustria Ancma consiglia di affrettarsi.
A cura di Annalisa Girardi
140 CONDIVISIONI

Alla fine il click-day per ottenere il bonus mobilità ci sarà. Infatti la speciale piattaforma per richiedere il rimborso, o l'incentivo fino a 500 euro per l'acquisto di una bicicletta o di un monopattino, sarà operativa sul sito del ministero dell'Ambiente a partire dal 3 novembre. Da questa data si inizieranno quindi a processare le richieste in base al loro ordine cronologico di inserimento, non in base alla data delle fatture. Il ministero ha sottolineato che si impegnerà per soddisfare tutte le richieste, ma i fondi stanziati non sono infiniti: al momento sono stati messi a disposizione 210 milioni di euro, che dovrebbero coprire gli acquisti dallo scorso 4 maggio fino al prossimo 31 dicembre 2020. In altre parole, sarà comunque bene affrettarsi.

I fondi stanziati dal ministero basteranno?

Con il bonus si potrà ottenere un rimborso del 60% sulla bici o sul monopattino (ma anche una ebike o altri veicoli di questo tipo) acquistato, fino a un massimo di 500 euro, o un incentivo di pari importo per la stessa spesa. Potrà essere richiesto per i cittadini residenti nei Comuni con oltre 50 mila abitanti, ma anche i maggiorenni che hanno la residenza (non il domicilio) nei capoluoghi di Regione o nei capoluoghi di Provincia anche al di sotto di 50 mila abitanti. Non è chiaro quindi se i fondi basteranno per tutti. Soprattutto dal momento che Confindustria Ancma (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) ha stimato che solo nel primo mese di lockdown potrebbero essere stati effettuati ben 540 mila acquisti. Per l'intero 2020 si stima che potrebbero essere vendute oltre un milione di biciclette, a cui poi si dovranno aggiungere anche i monopattini. Il ministero ha assicurato di essere già al lavoro con il ministero dell'Economia per inserire nuovi fondi nella prossima legge di Bilancio, in modo da poter coprire tutte le richieste.

Come richiedere il bonus

Il temuto click-day alla fine si è dimostrato inevitabile. E l'Ancma consiglia a chiunque abbia intenzione di fare richiesta a prepararsi tempestivamente. Per prima cosa si consiglia di attivare prima del 3 novembre l'identità digitale Spid, nel caso non se ne possieda ancora una. Chi ha intenzione di richiedere il rimborso dovrà scannerizzare il documento di acquisto intestato a proprio nome (cioè la fattura o lo scontrino parlante) e convertirlo in un documento Pdf. Si ricorda, sempre per chi volesse richiedere il rimborso, che l'acquisto deve essere stato fatto tra il 4 maggio e il 3 novembre. Infine si dovranno fornire le proprie coordinate bancarie, cioè il proprio Iban, dove si intende ricevere il rimborso del 60% sulla spesa sostenuta.

L'identità digitale servirà anche per chi avesse invece intenzione di richiedere un voucher da spendere entro il prossimo 31 dicembre. Per questa seconda modalità, tuttavia, l'adesione da parte dei rivenditori è volontaria e non tutti potrebbero quindi accettare il voucher per l'acquisto di biciclette e monopattini.

140 CONDIVISIONI
Oroscopo del 3 novembre 2022
Oroscopo del 3 novembre 2022
Le notizie del 3 novembre sulla guerra in Ucraina
Le notizie del 3 novembre sulla guerra in Ucraina
Allerta meteo gialla per maltempo e temporali per giovedì 3 novembre, le regioni a rischio
Allerta meteo gialla per maltempo e temporali per giovedì 3 novembre, le regioni a rischio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni