1 Giugno 2023
10:17

Michela Murgia premiata in Francia: la scrittrice è Cavaliera delle Arti e delle Lettere

Michela Murgia nominata Chevalière des Arts et des Lettres dal Ministero della Cultura francese.
A cura di Redazione Cultura

Michela Murgia è stata nominata Chevalière des Arts et des Lettres dalla Ministra della Cultura francese Rima Abdul-Malak che le ha consegnato una delle onoreficenze più importanti di Francia all'Ambasciata italiana di Francia. A comunicarlo è stata la stessa scrittrice che ha ripreso proprio un post dell'Ambasciata che aveva postato la foto della direttrice dell’Istituto di Cultura francese Claire Thuaudet e della scrittrice, sottolineando l'amore del Paese d'Oltralpe per la scrittrice di "Tre ciotole": "È per l'Ambasciata di Francia in Italia un grande onore annunciare che la Ministra della Cultura francese, Rima Abdul-Malak, ha insignito Michela Murgia del titolo di Chevalière des Arts et des Lettres. Questa onorificenza è il riconoscimento per il suo grande contributo di narratrice e saggista, molto amata anche in Francia, portatrice di un appassionato impegno in favore dei diritti civili, che corre attraverso la sua produzione letteraria".

Su Instagram è stata la stessa Murgia a sottolineare il suo rapporto con la Francia, "no dei paesi in cui le cose che ho scritto in questi anni sono state più capite e accolte. Mi fa dunque particolare piacere ringraziare il Ministero della Cultura francese, nella persona di madame la ministre @rima.abdulmalak, per questo riconoscimento inatteso e gradito. Riceverlo dalle mani della direttrice dell’Istituto di Cultura francese @clairethuaudet, nella cornice di palazzo Farnese, è stata una delle cose più belle di queste settimane. Nella mia famiglia e nel fandom mentecattə hanno già cominciato a sfottermi, ma poco male. Per me significa molto in questo momento vedere un’istituzione riconoscere valore alle voci intellettuali, persino quelle degli altri paesi. Merci!"

Il titolo di Chevalière des Arts et des Lettres è assegnato alle persone che si sono distinte per le loro creazioni in campo artistico o letterario o per il contributo che hanno dato all'influenza delle arti e delle lettere in Francia e nel mondo. Michela Murgia ha da poco pubblicato il suo ultimo libro "Tre ciotole" per Mondadori, un libro che si compone di racconti che in qualche modo dialogano l'uno con l'altro, legati dal racconto di come si affronta un cambiamento radicale e improvviso. Il libro segna il ritorno alla fiction per l'autrice sarda che poche settimane fa ha rivelato di avere un cancro al quarto stadio. "Tre ciotole" ha esordito in testa alla classifica di vendita, davanti a Erin Doom e Maurizio De Giovanni.

"Ci hanno rapinati", ma è stata lei a uccidere il marito: scrittrice tradita da un taglio sulla mano
È morto Gianni Vattimo, il filosofo del
È morto Gianni Vattimo, il filosofo del "pensiero debole" aveva 87 anni
È morto Fernando Botero, il pittore e scultore colombiano più famoso di sempre
È morto Fernando Botero, il pittore e scultore colombiano più famoso di sempre
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni