Assurdo quanto pericoloso incidente aereo per un caccia F16 dell'aeronautica militare olandese che era in esercitazione sull'isola di Vlieland, a circa 60 miglia a nord di Amsterdam. Dopo aver sparato a un bersaglio a terra con un cannone rotativo, infatti, l'aereo ha sbagliato manovra e pochi attimi dopo è rimasto colpito dai suoi stessi proiettili tanto da essere costretto ad un atterraggio di emergenza. Come riportano i media locali, l'episodio risale al gennaio scorso ma solo ora la notizia è stata diffusa pubblicamente dalle forze armate olandesi spiegando che sull'accaduto è ancora in corso l'indagine. "Si tratta di un incidente serio. Vogliamo quindi indagare a fondo su ciò che è successo e su come evitarlo in futuro" hanno spiegato le autorità locali.

L'aereo interessato stava effettuando una esercitazione congiunta con un altro velivolo analogo presso la base aerea di Leeuwarden quando è avvenuto il fatto. I due caccia hanno aperto il fuoco sugli obiettivi a terra assegnati nel poligono ma uno dei due piloti subito dopo è andato a finire con il velivolo nel suo stesso flusso di colpi di cannone tanto che il caccia è rimasto seriamente danneggiato. Alcuni proiettili hanno colpito l’esterno dell’aeromobile mentre alcune schegge  sono finite anche nel motore imponendo un atterraggio immediato. Fortunatamente il pilota alla fine è riuscito ad atterrare in sicurezza senza riportare conseguenze.

La prima ipotesi secondo la quale l'aereo avrebbe accelerato a tal punto da imbattersi nei suoi colpi sarebbe improbabile secondo gli esperti perché la velocità dei colpi sparati dal cannone M61A1 montato sull'F-16 sarebbe tale da non poter causare questo tipo di incidenti, avvenuti invece in passato. Più probabile un caso di proiettili di rimbalzo. A determinate condizioni infatti è possibile che l'aereo sia stato colpito dia suoi stessi proiettili sparati poco prima. A rendere ancora più particolare questo incidente è che di solito i colpi di rimbalzo colpiscono la parte centrale dell'aereo e non quella anteriore come avvenuto in Olanda, da qui l'alta probabilità di una manovra errata del pilota.