7.892 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
12 Marzo 2022
16:01

Russia-Ucraina, Zelensky a Firenze: “Guerra terribile, dite ai vostri politici di chiudere i cieli”

Il presidente ucraino Zelensky è intervenuto in collegamento con Firenze dove è in programma la manifestazione di Eurocities per la pace: “Dite ai vostri politici di chiudere i cieli dell’Ucraina dai razzi, dagli aerei russi, dai missili. Questa guerra non è stata iniziata da noi, questa è l’invasione cinica e crudele da parte della Russia”.
A cura di Ida Artiaco
7.892 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

"Questa guerra non è stata iniziata da noi, questa è l'invasione cinica e crudele da parte della Russia, è la guerra contro il popolo ucraino". Comincia così il lungo intervento del presidente ucraino Zelensky in collegamento con piazza Santa Croce a Firenze dove è in programma la manifestazione di Eurocities per la pace. Davanti a migliaia di persone, Zelensky ha sottolineato che "viviamo una terribile guerra, l'Europa non ha visto qualcosa di simile dalla Seconda Guerra Mondiale. Questa guerra non è solo contro gli ucraini ma contro i valori che ci uniscono, contro il nostro modo di vivere in Occidente". Poi, di nuovo la richiesta della no fly zone sul suo Paese: "Dite ai vostri politici di chiudere i cieli dell'Ucraina dai razzi, dagli aerei russi, dai missili", ha detto.

Immagine da Twitter.
Immagine da Twitter.

Il presidente ucraino ha aggiunto che "le forze armate russe hanno circondato le città ucraine e le vogliono distruggere. Bombardano 24 ore su 24, bombardano le cliniche, le chiese, le piazze, che sono come le vostre". E poi ancora: "Oggi per noi potrebbe essere l'ultimo momento, come per quei 79 bambini ucraini distrutti da questa guerra. Settantanove famiglie che hanno perso la cosa più preziosa ma che devono continuare a combattere per il futuro", mentre sarebbero 1300 i soldati ucraini uccisi. "Sono convinto che voi cercherete di fermare la guerra come lo stiamo facendo noi. Servono le sanzioni contro la Russia, affinché ogni soldato capisca la gravità di ogni proiettile contro i civili", ha aggiunto, concludendo: "Dobbiamo stare insieme nella Comunità europea, è importante per l'Ucraina".

L'intervento di Zelensky è stato preceduto da quello del sindaco di Firenze, Dario Nardella: "Questa piazza è per la pace, siamo qui per esprimere vicinanza a tutto il popolo ucraino. Siamo qui per tutti i cittadini e le cittadine. Contro questa terribile guerra", ha detto aprendo la manifestazione, aggiungendo: "Grazie a tutti coloro che stanno portando la solidarietà. Per noi Ucraina è già Europa, sono cittadini di tutta l'Europa, questa è la nostra solidarietà".

7.892 CONDIVISIONI
2598 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni