Erick, uno splendido esemplare di Collie di 4 anni era scappato di casa a Capodanno e per giorni i suoi proprietari hanno lanciato appelli nella speranza di ritrovarlo. Fortunatamente la sua è una storia – a raccontarla i media locali – a lieto fine: Erick, scomparso da Vittorio Veneto, è stato ritrovato dopo il tam tam sulle pagine Facebook della città nella zona dell’ospedale di Costa, vicino all’obitorio dove c’era la salma del suo padrone, l’architetto Flavio Franco, morto nei giorni scorsi. Erick, dopo aver girovagato per sei giorni e dopo essere stato avvistato in diversi luoghi, alla fine si è avvicinato al suo padrone, che l’ambulanza aveva portato via da casa la vigilia di Natale. La figlia di Franco, Laura, ha scritto del ritrovamento del cane su Facebook: “Abbiamo trovato Erick! Vi ringraziamo tutti perché siete stati tantissimi ad aiutarci con telefonate, messaggi, ricerche, siete stati a cercarlo di giorno e di notte, con lo stesso amore ed impegno che avreste messo per il vostro cane. Ci riempie il cuore di gioia". Dal giorno di Capodanno e fino al suo ritrovamento Erick ha attraversato diverse città, tra Cozzuolo, Carpesica, Ogliano, San Fior, Colle Umberto e Anzano fino ad arrivare a Costa, vicino all'ospedale dove si trova la salma del suo padrone in attesa del funerale.

Erick, pur di ritrovare il suo proprietario, aveva scavato un passaggio nel giardino di casa per scappare. “Lo abbiamo cercato giorno e notte trovandolo vicino all’ospedale dove è stato riposto il corpo di mio papà in attesa del funerale che verrà celebrato oggi alle 15.30 nella chiesa di Salsa”, le parole della figlia che ha spiegato che sono stati questi giorni tristissimi per tutta la famiglia. Il collie ha probabilmente capito che qualcosa non andava quando ha visto l’ambulanza portare via il suo padrone la vigilia di Natale. La famiglia ha subito segnalato la scomparsa del cane in un gruppo Facebook di Vittorio Veneto. Le segnalazioni sono arrivate subito e hanno fatto ricostruire l’“itinerario” del cane. Fino a ieri, quando il cane è stato avvistato nei pressi dell’ospedale di Costa. Laura si è subito precipitata sul luogo con la madre e l’altro cane di famiglia: “Quando l’ho trovato mi sono girata e ho visto alle mie spalle l’obitorio dove era stato portato papà. Mi sono venuti i brividi lungo la schiena. Erick ha fatto tutta questa strada in cinque giorni ed è arrivato fino al luogo dove c’era il suo amato padrone”.