453 CONDIVISIONI
14 Novembre 2022
15:43

Un boccone di risotto le va di traverso, ex consigliera rischia di soffocare: salvata dallo chef

Vanda Pellizzari, 80 anni, ex consigliera leghista nel comune di Padova, ha rischiato di morire soffocata durante una rassegna gastronomica nel centro della città. La donna è stata salvata dallo chef Franco Ruggero, soccorritore della Croce Verde.
A cura di Lorenzo Bonuomo
453 CONDIVISIONI
Fonte: Facebook
Fonte: Facebook

Attimi di puro di terrore per Vanda Pellizzari, 80enne ex consigliere comunale della Lega a Padova: durante la rassegna gastronomica "Sapori d'autunno", svoltasi nella piazza principale della città veneta, un boccone di riso è rimasto incastrato nella trachea della donna, impedendole la respirazione.

Non riuscendo più a parlare – riferisce il Messaggero – la donna ha afferrato d'istinto il braccio di una giovane presente sul posto, che ha chiamato immediatamente aiuto.

Il soffocamento è stato scongiurato dall'intervento provvidenziale di Franco Ruggero, soccorritore per vent'anni della Croce Verde e membro dell'Associazione Cuochi Terme Euganee (ACTE):

Prima ho effettuato sulla donna la manovra di Heimlich e poi l'ho messa in posizione di sicurezza, cioè distesa e appoggiata su un fianco con il volto rivolto all'esterno: così ho fatto in modo che buttasse fuori il blocco di riso rimasto incastrato nella trachea. Dopo un paio di conati ha ripreso a respirare.

Queste le parole rilasciate dall'uomo a margine dello scampato pericolo.

Stando a quanto emerso, dopo aver seguito l'inaugurazione della rassegna insieme a Sergio Giordani e Vincenzo Gottardo (rispettivamente presidente e vice della Provincia di Padova), la donna aveva raggiunto lo stand dell'ACTE in piazza Valle di Prato, dove Ruggero stava preparando porzioni di risotto al pomodoro e al radicchio per una degustazione a scopo benefico.

Qui, è avvenuto l'incidente, probabilmente a causa di una forchettata ingerita con foga eccessiva, come la stessa ex consigliera ha ammesso in seguito:

Sono stata poco attenta e ho deglutito il boccone con troppa fretta, senza neanche masticarlo. Immediatamente ho sentito che mi era andato di traverso e la sensazione di non riuscire più a respirare è stata tremenda. Ho creduto di morire, ho pensato davvero che non ce l'avrei fatta. E così sarebbe stato, senza l'intervento di Franco. Non dimenticherò mai quanto ha fatto per salvarmi la vita.

Dopo lo spavento, la rappresentante dell'Associazione commercianti del centro di Padova è stata raggiunta dai sanitari del servizio di emergenza, che hanno sottoposto la donna ad alcuni test per verificare la stabilità dei parametri vitali.

453 CONDIVISIONI
Bimbo di due anni rischia di soffocare, interviene un poliziotto che gli salva la vita
Bimbo di due anni rischia di soffocare, interviene un poliziotto che gli salva la vita
Ordina al fast food ma scopre che il rider ha dovuto pedalare per 50km:
Ordina al fast food ma scopre che il rider ha dovuto pedalare per 50km: "Non lo farò più"
Rischia l'ipotermia sul Monte Gelbison, salvata da 118 e alpini con l'elicottero
Rischia l'ipotermia sul Monte Gelbison, salvata da 118 e alpini con l'elicottero
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni