289 CONDIVISIONI
13 Giugno 2022
14:25

“Trovati un lavoro, non voglio più mantenerti”: figlio picchia il padre disabile dopo il rimprovero

Un uomo di 68 anni è stato aggredito dal figlio 43enne dopo un litigio. L’anziano gli aveva chiesto di trovare un lavoro e di lasciare l’abitazione dei genitori. A soccorrere il 68enne, alcuni vicini di casa che hanno poi chiamato le forze dell’ordine.
A cura di Gabriella Mazzeo
289 CONDIVISIONI

Ha picchiato il padre disabile dopo un litigio. L'uomo lo aveva rimproverato perché non voleva trovare un lavoro e lasciare casa dei genitori. "Sei un uomo adulto, non voglio più mantenerti" gli avrebbe detto il 68enne prima di essere aggredito fisicamente. I carabinieri di Bologna sono intervenuti dopo le segnalazioni di alcuni vicini di casa e hanno arrestato un 43enne residente in un condominio in zona Borgo Panigale.

L'uomo viveva insieme al padre 68enne con problemi di deambulazione in un appartamento all'ultimo piano del palazzo. Sono stati i vicini di casa a chiamare le forze dell'ordine. I residenti infatti hanno udito le urla e il trambusto all'interno dell'abitazione.

Subito hanno cercato di entrare in casa per allontanare il 43enne e soccorrere l'anziano ferito. I condomini sono rimasti con il 68enne fino all'arrivo dei carabinieri che hanno poi chiamato i sanitari del 118.

Quando gli agenti sono entrati nell'appartamento, hanno trovato il 68enne sanguinante. Accanto a lui vi erano alcuni residenti del pianerottolo, impegnati a fornire assistenza e a trattenere il 43enne. L'uomo infatti era in evidente stato di alterazione ed era stato allontanato per evitare che si scagliasse nuovamente contro il padre.

I sanitari del 118 hanno disposto il trasferimento dell'anziano presso l'ospedale Maggiore. Qui i medici gli hanno certificato un trauma facciale guaribile in sette giorni di prognosi. Il 43enne invece è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia. Su disposizione della Procura, è stato portato in carcere.

Secondo quanto raccontato dai due protagonisti e da alcuni testimoni, l'aggressione si è verificata al culmine di un litigio dopo che il 68enne aveva incalzato il figlio disoccupato affinché andasse a vivere fuori casa e trovasse un lavoro. Il 43enne avrebbe reagito prendendolo a pugni in pieno viso.

289 CONDIVISIONI
Foggia, duplice omicidio: i corpi di padre e figlio trovati in aperta campagna, sono stati uccisi
Foggia, duplice omicidio: i corpi di padre e figlio trovati in aperta campagna, sono stati uccisi
Padre 86enne muore annegato per salvare figlia disabile: era finita in un canale con la carrozzina
Padre 86enne muore annegato per salvare figlia disabile: era finita in un canale con la carrozzina
Papà e figlio uccisi e chiusi in sacchi di plastica a Cerignola: arrestato il presunto omicida
Papà e figlio uccisi e chiusi in sacchi di plastica a Cerignola: arrestato il presunto omicida
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni