Una tromba d'aria si è abbattuta su Milano Marittima, in provincia di Ravenna nella mattinata di mercoledì 10 luglio provocando danni importanti, disagi alla popolazione e anche un ferito. La furia del maltempo si è scatenata in zona poco prima delle 10.30 quando la tromba d'aria con fortissime raffiche di vento ha abbattuto decine di alberi e divelto segnali stradali, cartelli e infrastrutture mobili. Numerosi tronchi sono finiti in strada, sulle case o su auto parcheggiate causando anche diversi danni a oggetti e strutture sia private che pubbliche. L'ondata di maltempo ha interessato tutta la  Romagna e in particolare  la provincia di Ravenna tra Cervia e la frazione di Milano Marittima. Come segnala il comune di Cervia, diversi gli interventi di Vigili del Fuoco, forze dell'ordine, Protezione Civile e Polizia Locale, sia per mettere in sicurezza le zone colpite sia per chiudere strade e zone diventate impercorribili. Diverse anche le operazioni sul posto di tecnici comunali per verificare lo stato di alcune infrastrutture.  Una persona che si trovava nella pineta di Milano Marittima è rimasta ferita in modo lieve.

 

Tromba d'aria a Milano Marittima: un ferito e decine di alberi caduti

Come spiegano sempre dal comune di Cervia, sono state completamente chiuse al traffico Viale 2 Giugno ,tra la V Traversa e l'Anello del Pino, e Via Jelenia Gora mentre problemi di viabilità ci son anche su Viale Matteott,i tra la V e la X Traversa, e piazzale Genova dove si sconsiglia di viaggiare. La tromba d'aria che si è abbattuta su Milano Marittima ha causato anche il danneggiamento della via aerea sulla ferrovia nei pressi di Via Ficocle, per questo è  stato chiuso al traffico anche passaggio a livello di Via Ficocle. Il parco naturale di Cervia è stato letteralmente devastato con alberi completamente sradicati e arredi  distrutti, uno di questi ha colpito di striscio una persona ferendola in maniera non grave.

Maltempo e tromba d'aria, Comune di Cervia "Massima attenzione"

Le autorità delle zona raccomandano a tutti i residenti e turisti la massima attenzione a alberi o oggetti che potrebbero ancora essere pericolanti e agli ostacoli che si potrebbero trovare ancora in strada. Ad ogni modo si chiede anche di non intasare le linee telefoniche e di chiamare solo per segnalazioni di emergenza la Polizia Locale al numero 0544979251 oppure i Vigili del Fuoco al numero 115.