Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Avrebbe impugnato la pistola ed esploso il colpo dal terrazzo di casa colpendo in maniera grave un uomo di circa 50 anni che in quel momento si trovava nel giardino della stessa abitazione. Dopodiché si è dato alla fuga facendo perdere le sue tracce. La sparatoria è avvenuta nel primo pomeriggio di oggi nel piccolo comune di Borgo Capriolo, alla fine di via Santa Bona nuova a Treviso: è qui che sono accorsi i carabinieri insieme con i soccorritori del 118 quando è partita la richiesta di soccorso.

La vittima raggiunta da alcuni colpi: trasportata d"urgenza in ospedale

I sanitari giunti sul luogo della sparatoria con un'ambulanza hanno prestato le prime cure all'uomo rimasto ferito che, dopo essere stato stabilizzato è stato trasportato all’ospedale Ca’ Foncello: stando a quanto si apprende le sue condizioni sarebbero piuttosto serie. Intanto i militari che sono intervenuti insieme con gli agenti di polizia hanno dato il via ai rilievi per ricostruire l'accaduto. Stando a una prima ipotesi sembra che a sparare sia stato un giovane che poi si è dato alla fuga a bordo di un’auto e la sparatoria potrebbe essere avvenuta per motivi passionali.

Si ipotizza un regolamento di conti

Lo sparo è partito dal terrazzo dell'appartamento dove si trovava il giovane che sarebbe stato raggiunto dall'uomo poi raggiunto dal colpo: il 50enne, D.D. è rimasto ferito in maniera grave e sembra che fosse uscito da poco di prigione. Al momento sia l'elicottero della polizia che altre pattuglie stanno cercando il responsabile che per ora è riuscito a fuggire facendo perdere le sue tracce.

(Notizia in aggiornamento)