273 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Tragico schianto alle Canarie: 26enne italiana muore nell’impatto, 4 feriti

La vittima dell’incidente stradale è Valentina Gaggioli originaria di Caraglio, in provincia di Cuneo, che da qualche tempo si era trasferita nell’Arcipelago spagnolo dove aveva raggiunto la madre e trovato lavoro.
A cura di Antonio Palma
273 CONDIVISIONI
Immagine

Un tragico incidente stradale alle Canarie è costato la vita a una giovane ragazza italiana di 26 anni, Valentina Gaggioli originaria di Caraglio, in provincia di Cuneo. Il dramma è avvenuto la scorsa settimana ma solo nelle ultime ore la notizia della morte è arrivata in Italia, accolta da decine di messaggi di cordoglio per la ragazza piemontese che in molti ricordano con affetto. Valentina Giaggioli infatti da qualche tempo si era trasferita nell'Arcipelago spagnolo al largo dell'Africa dove aveva raggiunto la madre e aveva trovato lavoro ad Agüimes.

Il dramma si è consumato nella serata di giovedì scorso proprio nel comune dell’isola di Gran Canaria. La vettura con a bordo la ragazza si è scontrata frontalmente con un furgone intorno alle ore 21 in un impatto devastante che ha distrutto i due veicoli. La 26enne piemontese è stata estratta dalle lamiere contorte del mezzo e portata in ospedale ma ogni sforzo dei medici per salvarla si è rivelato vano. Arrivata al pronto soccorso in condizioni disperate, con un trauma cranico e altri traumi gravi, Valentina Gaggioli è morta dopo un giorno di ricovero all'ospedale universitario di Gran Canaria.

Nello stesso incidente stradale sono rimaste ferite anche altre quattro persone tra cui tre gravi, una giovane ventenne, due uomini di 50 anni e una 61enne, che sono ancora ricoverati in ospedale. Secondo quanto ricostruito, Valentina stava tornando da una serata di festa alle Canarie. La famiglia della ragazza è attualmente impegnata nelle pratiche per il rimpatrio per poter svolgere i funerali in Italia.

La tragica notizia della morte di Valentina Gaggioli si è diffusa a macchia d'olio nel  Cuneese dove in tantissimi la ricordano dai tempi delle scuole. "Era un’amica sincera", "Era proprio il sole "; "non si vedeva da un po' ma era una bellissima persona" raccontano gli amici di un tempo

273 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views