Tragedia nel pomeriggio di ieri, martedì 23 giugno, a San Pietro, in Valle Aurina, in Alto Adige. Una turista veneziana di 40 anni ha perso la vita durante un'escursione, a seguito di una caduta di diversi metri. La donna era diretta al lago di Grießbach assieme alla famiglia. Marito e figli hanno però interrotto la camminata, mentre lei ha deciso di andare avanti da sola.

Quando nel tardo pomeriggio non ha fatto rientro è scattato l'allarme. I soccorritori hanno perlustrato attentamente la zona. Si è alzato in volo anche l'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites, che, attorno alle ore 20.30, ha individuato il corpo della donna in un canalone a circa 2.400 metri di quota. Purtroppo ogni tentativo di soccorso è risultato vano. La 40enne era già morta.