"A causa del terremoto avvenuto questa notte urge sangue, di tutti i gruppi sanguigni. Dalle 8 alle 11, all'ospedale ‘De Lellis' di Rieti. Portate documento di identità e codice fiscale. Grazie a tutti". Questo l'appelo pubblicato sulla pagina Facebook dell'Avis di Rieti, che chiede la collaborazione di tutti i donatori disponibili per far fronte all'emergenza in corso.

Nell'ospedale del capoluogo laziale continuano ad affluire i feriti dal sisma, mentre si è messa in moto a pieno regime la macchina dei soccorsi. Purtroppo continua a salire il bilancio dei morti, che sarebbero almeno 10 e dei feriti. L'epicentro ad Accumoli, gravemente danneggiata anche Amatrice. In questi giorni i paesi della zona erano ancora pieni di migliaia di persone di ritorno in questi piccoli comuni per passare le vacanze estive.