La terra trema ancora in Calabria. Una scossa di terremoto è stata avvertita nella serata di domenica 2 febbraio 2020 nella provincia di Catanzaro. Il sisma, secondo i primi dati diffusi dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), è stato avvertito qualche minuto prima delle 20.30, alle 20.24, con epicentro ad Albi e a una profondità di 6 chilometri. La magnitudo è di 3.1. Diverse le segnalazioni apparse sui social di quanti in Calabria hanno sentito la scossa, che secondo alcuni è durata di più delle altre delle ultime ore. Taverna, Sorbo San Basile, Magisano, Fossato Serralta, Zagarise, Pentone, Sellia i comuni della provincia di Catanzaro entro i dieci chilometri dall’epicentro del terremoto.

Una scossa di terremoto in Calabria all'alba di domenica – Un’altra scossa di terremoto di magnitudo 2.8 era stata registrata all'alba di oggi con epicentro sempre ad Albi. Il sisma di questa mattina si è verificato alle 06:51 a una profondità di 4 chilometri. Paura tra la popolazione, che ha avvertito seppur lievemente il movimento tellurico, ma nessun danno è stato segnalato a cose o persone.