28 Luglio 2019
22:11

Terremoto, doppia scossa in Friuli: magnitudo 3.3 in serata

Due scosse di terremoto in Friuli Venezia Giulia. Una nel tardo pomeriggio a cui ne è seguita un’altra in serata di magnitudo 3.3. Non si sarebbero registrati danni, ma le squadre della Protezione civile si sono ugualmente attivate per verificare la sicurezza nel territorio. Anche se da anni nella regione non si registrano scosse degne di nota, nella popolazione è ancora vivo il ricordo del terremoto che sconvolse il Friuli nel 1976.
A cura di Annalisa Girardi

L'istituto nazionale di vulcanologia ha rilevato una scossa di terremoto alle ore 21.19 in Friuli Venezia Giulia. L'intensità è stata di magnitudo 3.3 mentre l'epicentro è stato individuato a 3 chilometri da Majano, in provincia di Udine. Secondo la Protezione civile di Palmanova, invece, la scossa sarebbe stata meno intensa, di magnitudo 3.2. Ad ogni modo, con un epicentro a soli 9 chilometri di profendità, il terremoto è stato avvertito distintamente da Gemona, a San Daniele e Pordenone. Al momento non sarebbero stati segnalati danni a persone o cose.

La scossa in serata è seguita ad un'altra, avvenuta nel pomeriggio. Nonostante non si siano riportati danni, le squadre della Protezione civile si sono prontamente messe all'opera per verificare la situazione e raggiungere la popolazione. Molte sono state infatti le chiamate di preoccupazione dei locali che hanno avvertito la scossa. A quanto scrivono i giornali locali, alcune persone riportano di aver udito un potente boato prima della scossa. Anche se da anni nella regione non si registrano scosse degne di nota, nella popolazione è ancora vivo il ricordo del terremoto che sconvolse il Friuli nel 1976, provocando numerose vittime e danni enormi.

Terremoto oggi Marche, scossa di magnitudo 4.3 tra Pesaro e Urbino avvertita in Umbria e Romagna
Terremoto oggi Marche, scossa di magnitudo 4.3 tra Pesaro e Urbino avvertita in Umbria e Romagna
Terremoto a Livorno, tre scosse all'alba: la più forte di magnitudo 3.5. Le scuole restano chiuse
Terremoto a Livorno, tre scosse all'alba: la più forte di magnitudo 3.5. Le scuole restano chiuse
Terremoto nelle Marche, il presidente dell'Ingv a Fanpage.it: "Potrebbero seguire scosse più forti"
Terremoto nelle Marche, il presidente dell'Ingv a Fanpage.it: "Potrebbero seguire scosse più forti"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni